Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 15:04 - 26/4/2019
  • 473 utenti online
  • 21010 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Anche se virtualmente poi dovremo aspettare i risultati di domenica, non sono abituato a buttare la palla in tribuna: mi sembra evidente che per la situazione in cui siamo, per la classifica e per i numeri, domani è la nostra ultima chance

BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
none_o
Accademia Giovani per la Scienza, il primo campus ai nastri di partenza. Intervista a Ezio Menchi, ideatore del progetto

20/3/2019 - 16:27

Inizia nel pomeriggio di venerdì 22 marzo l'avventura biennale dei 41 Accademici della scienza, il gruppo di studenti  eccellenti selezionato e finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia lungo uno speciale percorso didattico che riguarderà  l'approfondimento delle discipline e della cultura scientifiche.

Il primo campus residenziale degli Accademici è stato dedicato al  professor Vasco Gaiffi, storico insegnante di italiano e latino,  recentemente scomparso.

Il fitto programma di attività prevede una discussione iniziale tra i  ragazzi riguardo alle loro aspettative. Saranno quindi chiamati ad eleggere i propri rappresentanti all'interno del Comitato di indirizzo dell'Accademia, incaricato di predisporre i successivi appuntamenti.

Poi il via al programma, con Andrea Gori, responsabile dell'area didattica del Museo Galileo di Firenze che parlerà di "Galileo e la nascita della  scienza moderna".

Dopo la cena la proiezione del film "Imitation game" i cui contenuti  logico matematici e informatici verranno svelati il giorno successivo.

Sabato mattina Eleonora Aquilini, vicepresidente della società chimica e
Carlo Fiorentini, esperto di didattica delle scienze, parleranno di chimica che diventa scienza e del passaggio dal mondo del pressapoco a  quello della precisione.

Al matematico Enrico Giusti il compito di delineare un percorso storico sui metodi e i successi nella risoluzione delle equazioni algebriche.

Nel pomeriggio il professor Alfio Quarteroni del Politecnico di Milano terrà una conversazione su “La matematica del cuore”.

Per la serie dedicata alla fisica sognante, nel dopo cena lo spettacolo di giocoleria affidato al fisico Federico Benuzzi del Liceo Laura Bassi di Bologna.

Nella mattinata di domenica Bruno Marano, del dipartimento di fisica e astronomia dell’Università di Bologna, illustrerà il percorso che ha portato dal cannocchiale di Galileo ai telescopi moderni, che consentono
il continuo aggiornamento dell’astrofisica ed una sempre più  approfondita conoscenza dell’universo.

Prima del rientro a Pistoia in bus turistico, previsto nel pomeriggio,  ci sarà tempo per un dialogo aperto, con gli interventi dei giovani  accademici.

Parla l’ideatore

Ezio Menchi: “Un’avventura da scrivere insieme agli studenti”

Tre i percorsi studiati per i ragazzi. Il loro contributo. A conclusione
ciascuno realizzerà un proprio prodotto intellettuale e di ricerca. I
migliori saranno pubblicati.

 

L’ideatore del progetto dell’Accademia Giovani per la scienza, il fisico pistoiese e componente del Consiglio di  amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia,
Ezio Menchi, ne spiega le finalità.

Quale tipo di programma inizia venerdì a Bertinoro per 41 giovani
pistoiesi?
Comincia un’avventura che scriveremo insieme ai ragazzi, passo dopo
passo. E’ un’esperienza nuova, anche a livello nazionale, che intende
dare strumenti, occasioni, opportunità di sguardo largo ad un gruppo di
studenti che ci risultano fra i migliori del territorio. Vogliamo dare la maggior forza possibile a chi studia e studia bene.

Quale percorso li attende?
Sono sostanzialmente tre i percorsi pensati per loro: uno di formazione generale che si occuperà di coltivare la loro dimensione di cittadini  perché siamo interessati a promuovere non soltanto la parte tecnica
della scienza, ma la cultura larga, comprese le materie umanistiche,  l’essere cittadini a tutto tondo e di conseguenza l’apertura al mondo.

A questo percorso generale si aggiunge uno spazio per loro stessi che si
organizzeranno in gruppi di interesse per coltivare un processo che li
porterà a realizzare un prodotto intellettuale, frutto della ricerca,  uno studio che verrà valutato dal comitato scientifico e nei casi  migliori valorizzato e pubblicato. Infine ci sono i campus esterni,  ovvero offriremo loro occasioni preziose per vedere, ed entrare in  contatto diretto, con il mondo della ricerca e della formazione a  livello europeo.

Un impegno severo, che si aggiunge a quello scolastico...
Tutto è pensato non in antitesi o in contrapposizione con la scuola, ma come un programma complementare al normale ciclo dell’istruzione.
Cercheremo di sposare la qualità alta della formazione con buoni  percorsi di vita, senza trascurare di predisporre belle giornate da  passare insieme. Perchè apprendere deve stare dentro un’esperienza di
vita, essere piacevole e coinvolgente.

Il programma del campus è corredato da una citazione di S. Agostino.
Perchè?
Perchè si adatta perfettamente alla persona e all’insegnamento del professor Gaiffi, a cui il campus è dedicato. Dice S. Agostino: insegnami la dolcezza ispirandomi la carità, insegnami la disciplina dandomi la pazienza, insegnami la scienza illuminandomi la mente. Ecco, l’Accademia vuol essere tutto questo.

Fonte: Comunicato stampa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: