Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 00:06 - 17/6/2019
  • 410 utenti online
  • 21380 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Oltre 600 podisti hanno dato vita alla trentatresima edizione della <<Stranotturna di Agliana>>,gara podistica in notturna di km 10 e ludico-motoria di km 6 e organizzata dalla Podistica Misericordia Aglianese, con il patrocinio dell'amministrazione comunale.

PODISMO

Stiamo per entrare nel mese della PISTOIA-ABETONE, gara-leggenda del podismo italiano (giunta alla 44^ edizione), al via Domenica 30 Giugno con la consueta partenza alle ore 7.30 dalla storica Piazza del Duomo di Pistoia ed arrivo alle celebri “Piramidi” della famosa stazione sciistica montana

ATLETA DELL'ANNO

Quest’anno il titolo principale è andato Giulia Gabbrielleschi, una nuotatrice già bronzo mondiale e argento europeo, attualmente convocata nella nazionale italiana per le qualificazioni al mondiale del prossimo luglio

MTB

I ciclisti della decima edizione saranno invitati a fermarsi ai ristori, situati in sette punti lungo i quattro percorsi Strada e uno Mountain Bike, per reintegrare i liquidi persi e assaggiare prodotti locali, ma non finisce qui...

SCHERMA

Resta comunque un 4° posto di tutto rispetto che lascia la compagine pistoiese ai vertici nazionali. E ora tocca alle ragazze, che a giugno a Palermo dovranno lottare per conquistare la salvezza in serie A/1.

BILIARDO

Si ritorna in Italia e più precisamente a Pistoia. Il palazzetto dello sport cittadino, il PalaCarrara, ospiterà i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali della rassegna Iridata, giunta alla sua 24° edizione

CALCIO

È con profonda amarezza che dobbiamo purtroppo prendere atto che il calcio a Pistoia sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia quasi centenaria: eppure siamo nella terza serie professionistica nazionale e, almeno finora, non abbiamo corso seri pericoli di retrocessione

BASKET

"Con i giocatori ho toccato spesso il tasto dell'amor proprio: la situazione è difficilissima, ma finire al meglio la stagione, anche sul piano individuale, può per ognuno di loro essere importante anche per il futuro. Proverò a far sì che i ragazzi prendano questo aspetto di natura personale per mettere insieme una buona prova di squadra"

MUSICA

Al teatro Mascagni si esibiranno Daniele Donadelli e Michele Marini, Jimmy Villotti, Tchavolo Schmitt, Davide Riondino e Note Noire. Sabato pomeriggio al Maeba è in programma un corso di ballo swing

 
TEATRO

Terza edizione per il Pistoia TEATRO Festival: un ricco cartellone che animerà vari spazi, in giugno e luglio, con una vivace programmazione all'insegna dei diversi linguaggi artistici del nostro tempo, tra musica, teatro e danza.

STORIA

31 MAGGIO 2019 Presentazione del libro “O vivo morto dovrà ritornar, dovrà ritornar. Le vicissitudini di una comunità trentina nella Prima Guerra Mondiale” di  Gianfranco Molteni, Ore 17:30 – Pistoia, Libreria Lo Spazio, via dell’Ospizio 26-28

DIALOGHI SULL'UOMO

Vandana Shiva, fisica ed economista indiana, è tra i massimi esperti internazionali di ecologia sociale. Dirige la Research Foundation for Science, Technology, and Natural Resource Policy di Dehradun, in India.

Fernando Aramburu ai Dialoghi sull'Uomo

La difficoltà di convivere, l’odio, la vendetta sono da sempre temi centrali della letteratura di tutti i tempi. Lo sono anche del romanzo Patria e dei racconti di Dopo le fiamme di Fernando Aramburu, uno degli scrittori più amati degli ultimi anni

ARTE

Domenica 12 maggio dalle ore 17, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra di disegni di Alessandro Sarteschi, "Imprendibile orizzonte".

TEATRO

Asciutto e sincero, empatico e semplice, costruito con l'amichevole supervisione de Gli Omini, Passo dopo arriva in Segheria, con una chitarra, una voce e un pianoforte

POESIA

Venerdì 10 maggio SassiScritti organizza a Pistoia Le cose illuminate una passeggiata poetica e musicale per ricordare Sergio Salabelle che, attraverso la libreria Les Bouquinistes ha costruito un centro di cultura e aggregazione importante per la città

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Quarrata
Montale
Serravalle Pistoiese
Pistoia
Montale
Pistoia
Quarrata; Serravale
Quarrata
PROVINCIA
Sì Toscana a Sinistra: "Toscana non ospiterà un Centro permanente di rimpatrio, dove sono recluse persone incensurate"

13/3/2019 - 17:49

Importante vittoria dei consiglieri di Sì-Toscana a Sinistra, Tommaso Fattori e Paolo Sarti: la Regione Toscana afferma la propria contrarietà, senza se e senza ma, ai Centri permanenti per il Rimpatrio (Cpr), il nuovo nome dei vecchi CIE, orribili luoghi di detenzione per persone la cui unica colpa è non avere un permesso di soggiorno. La mozione approvata dal Consiglio regionale anche con il voto dei gruppi PD e M5S “impegna la Giunta regionale a confermare la propria contrarietà rispetto all’apertura di un centro per il rimpatrio nel territorio della Regione”.

 

“Nei Cie/Cpr finiscono normalissime persone, provenienti da paesi extra UE, che vengono detenute pur non avendo compiuto alcun reato penale solo perchè presenti irregolarmente nel nostro paese: una forma incivile di detenzione amministrativa. E ci finiscono perché da anni è impossibile entrare legalmente in Italia, per cercare lavoro, oggi persino per studiare. Addirittura i ricongiungimenti familiari sono ostacolati dalla burocrazia e da costi esorbitanti. In queste condizioni l’unica via per arrivare in Italia è la richiesta di asilo e di protezione internazionale, ma i requisiti da ottemperare sono strettissimi. Questa è dunque una macchina che crea, di fatto, i cosiddetti irregolari. Non servono allora Cpr ma semmai una riforma completa delle norme che regolano l’immigrazione e l'ingresso regolare nel paese”, dichiarano Tommaso Fattori e Paolo Sarti.

 

"La condizione dei CIE/CPR è drammatica, nega la dignità delle persone recluse e i loro diritti fondamentali. Sono oltretutto edifici che non rispettano le minime regole igienico-sanitarie, con un’assistenza sanitaria inadeguata, data da soggetti privati, visto che la gestione dei centri è ancora una volta affidata a privati”.

 

"L’enorme sofferenza di chi è costretto a vivere nei centri è stata documentata più volte e ci sono stati numerosi casi di suicidi ed episodi di autolesionismo, oltre che frequenti rivolte. Si tratta anche di sofferenza mentale di esseri umani obbligati ad una forzata inattività, che non capiscono neppure le ragioni della loro detenzione. Lo hanno evidenziato le commissioni di Camera e Senato e i report di Amensty, Medu, Asgi, Msf. Lo stesso De Mistoura, presidente della prima commissione d'inchiesta, parlò di necessario superamento dei Centri”, continuano Fattori e Sarti."Oltretutto questo sistema si è rivelato costosissimo e inefficace rispetto agli stessi obiettivi che si pone, ossia il rimpatrio di queste persone.

 

La media dei rimpatri effettuati, rispetto alle persone trattenute, è del 50% e solo l’1,2% dei migranti irregolarmente presenti nel Paese viene rimpatriato attraverso i centri”.

 

"I Centri sono dunque inefficaci sotto tutti i punti di vista eccetto uno: quello della comunicazione politica. L’annuncio dell’apertura dei CPR, e le pressioni per l'apertura di un CPR anche in Toscana, sono parte integrante di questa campagna elettorale permanente, fatta sulla pelle dei migranti. Con il voto di oggi la Toscana dice che nel nostro territorio un CPR non aprirà mai”, concludono Fattori e Sarti.

Fonte: Comunicato stampa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: