Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 11:12 - 10/12/2018
  • 569 utenti online
  • 31257 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Conferenza stampa pre-gara per coach Ramagli, che così presenta gli avversari di oggi al PalaCarrara: "Brescia è una squadra molto rinnovata, ma facile da presentare: tre giocatori della Nazionale, Vitali, Abass e Sacchetti, due giocatori che l'NBA l'hanno giocata per davvero e che però in Europa hanno avuto stagioni diverse fra loro.

CHITI SCHERMA

Inizia bene la stagione per gli schermitori master pistoiesi. Nelle prime due prove del circuito nazionale che porterà gli schermitori “diversamente giovani” all’europeo di maggio a Cognac e, per chi rientrerà fra i quattro migliori italiani, al mondiale del Cairo, i colori pistoiesi si sono fatti valere

ATLETICA

Nella 24° edizione del trofeo la società pistoiese si è imposta nella classifica generale, ma riconoscimenti sono arrivati anche a livello individuale. La premiazione è avvenuta presso la sede della Misericordia di Casalguidi

CHITI SCHERMA

Grande inizio di stagione per gli under 14 della Chiti Scherma che alla prima prova della fase interregionale del trofeo Kinder +Sport ha colto alcuni importanti successi, a partire dal prestigioso en-plein conquistato nella categoria allievi (2005/2006)

ATLETICA

Al via i corsi di avviamento all’atletica leggera per bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni: ecco tutti gli orari ed i referenti da contattare per chi fosse interessato

CHITI SCHERMA

La vittoria di Marco Gori nella prova regionale di qualificazione ai campionati italiani assoluti ha certamente un sapore particolare, visto che la gara, disputatasi nel palazzetto di Casalguidi, ha segnato il rientro alle competizioni del forte atleta pistoiese a sei mesi dalla rottura del legamento crociato

BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

MUSICA

Protagonista dell’inaugurazione della Stagione sabato 12 gennaio (ore 21) il celebre Quartetto Jerusalem, costituito da quattro musicisti israeliani che hanno intrapreso un viaggio di crescita e maturazione che li ha portati ad avere un vasto repertorio

LIBRI

Rileggendo materiale archivistico e documentale, l’opera è un percorso cronologico sulla storia della città delle origini fino alla Latina città nuova degli ultimi decenni, scevra da pregiudizi ideologici ma considerando il contesto sociale ed economico

MOSTRA

Giovedì 6 dicembre alle 17.30 nella biblioteca San Giorgio sarà inaugurata la mostra di Paolo Tesi dal titolo Lontano dalle gabbie. Paolo Tesi è un artista pistoiese della generazione che segue da vicino quella “di mezzo”

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Non poteva che innamorarsi di un luogo così connotato dal lavoro quotidiano un artista come Giovanni Termini, che incentra il proprio intervento artistico in relazione al contesto in cui l'opera prenderà vita

PREMIO CEPPO PISTOIA

Giovedì 6 dicembre 2018 alle ore 16:30 presso la libreria Spazio di Via dell’Ospizio di Pistoia, lo scrittore riceverà il Premio Ceppo Internazionale Fiction Non Fiction 2019 alla carriera da un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

MOSTRA

La rassegna si configura come un excursus dell'ampia attività dell'artista, oltre un quarto di secolo dopo l'importante antologica che si tenne, sempre a Palazzo Fabroni, nel 1992

STORIA

Le prossime iniziative promosse dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Pistoia

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
Quarrata
Serravalle P.se
Serravalle P.se
Serravalle p.se
PISTOIA
Agente della Polfer aggredito: arresto convalidato per l'uomo. Aveva precedenti per stalking5

6/10/2018 - 9:08

Venerdì pomeriggio alla stazione ferroviaria di Pistoia un agente della Polfer è rimasto ferito, in maniera non grave, da un uomo che era stato sorpreso senza biglietto a bordo del treno. Si tratta di un trentenne italiano, già noto alle forze dell'ordine, che al momento della verifica dei biglietti da parte del controllore non soltanto non aveva il biglietto ma si era rifiutato di fornire le proprie generalità al personale.

Adesso sarà processo con rito abbreviato: il giudice del Tribunale di Pistoia, dopo l’udienza in camera di consiglio, ha convalidato l’arresto e disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tutti i giorni a Montecatini. Il 33enne, che era difeso dall’avvocato Paolo Zanelli, dovrà rispondere di resistenza a pubblici ufficiali e di lesioni personali ad uno di essi.

Poco prima dell’aggressione, l’uomo si trovava a bordo del treno regionale diretto a Firenze, senza avere un biglietto o un abbonamento valido. Alla vista degli agenti, l’uomo ha perso il controllo, e ancora una volta si è rifiutato di fornire il suo nome e di esibire un documento di identificazione. Quando gli agenti lo hanno accompagnato negli uffici di polizia, ha tentato la fuga, seminando paura fra le persone presenti in stazione, ma è stato immediatamente bloccato dal personale della Polfer.

Dai controlli successivi, è emerso che si trattava di un pregiudicato. Tra i precedenti, c’era anche una condanna a un anno e sei mesi per stalking. Era ricercato, infatti, perché doveva essergli notificato un ordine di esecuzione per la carcerazione (con decreto di sospensione).

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




8/10/2018 - 14:25

AUTORE:
bibi

se avesse letto anche il commento seguente .....
La sua osservazione sulle urne è frutto della sua immaturità politica.
Se le urne elettorali avessero storicamente ragione , le sembra che ci saremmo ritrovati in questa condizione ? Per necessità e con mille lacci e laccioli , la democrazia , che come ella ben sa o dovrebbe sapere è il meno male perché non ce n'è uno migliore , affida alle urne il suo destino .
Anche Hitler vinse le elezioni e mille altri "figuri" sono andati al potere "democraticamente"
La vittoria elettorale non corrisponde al potere assoluto , ma il condurre l'amministrazione del Paese in base a regole che ne limitano il potere a garanzia della libertà di tutti .
La dia retta , la gnene dica a i' Sarvini ......

8/10/2018 - 12:14

AUTORE:
Uno qualunque

A quel tempo, bibi scriveva:

"Prendo buona nota di quanto precisate e cancello dal mio giro mattutino la vostra testata."

Non voglio entrare minimamente nel contenuto dei commenti, anche perché non in tema, ma faccio rilevare, da qualunquista ma coerente quale sono, l'incoerenza tra quanto affermato al momento del titolo, e quanto poi puntualmente (ri)verificatosi.

Non c'è niente di male, lei è ricaduto in tentazione, può succedere.

Ah. la coerenza, questa sconosciuta, a certe latitudini ...

Anticipo già che non ricommenterò la (sicura) risposta, in quanto a me non interessa avere sempre l'ultima parola ed avere sempre ragione.

La ragione la da sempre l'urna elettorale. Che piaccia (quando si vince) o no (come mi pare appaia ora ...).

8/10/2018 - 9:22

AUTORE:
bibi

Credo che i qualunquisti, come tu ti firmi, siano pronti a saltare sul carro del vincitore , ma defilati. La Dc aveva il 40% dell'elettorato e quasi nessuno diceva di averla votata, Anzi normale era il lamento per la politica che andava contro la gente. Penso che il pubblicare i commenti in un giornale che pubblica in maggior parte comunicati di terzi , serve talvolta a riequilibrare certe vergognose storture.
Resto sempre in contrasto con questo foglio che ha pubblicato e mai corretto un vergognoso intervento in cui accettava che una rissa fra extracomunitari era l'indicazione di futuri elettori comunisti-

8/10/2018 - 8:55

AUTORE:
Uno qualunque

... ma non dovevamo vederci più?

6/10/2018 - 10:03

AUTORE:
bibi

Questo episodio legato all'abitudine di viaggiare gratuitamente in treno da parte di "personaggi" che spesso non dispongono nemmeno il denaro per acquistarlo , di solito viene risolto in maniera "morbida" Si fanno scendere, si glissa , non si creano situazioni spigolose. L'intervento della Polfer è ben calibrato e la richiesta di intervento ponderata.
Poi quando qualcosa non va per il verso si chiedono manganelli , strumenti elettrici e spray urticanti . Ai poliziotti è lasciata l'arma da fuoco .
Si tratta alla fine di un biglietto non pagato .....
Mi si consenta poi di fare un piccolo appunto alla società ferroviaria.
Un convoglio viaggia con un conduttore e con un capotreno che da solo deve "controllare " tutto quello che accade in un convoglio di sette vagoni e dare il via libera garantendo la sicurezza.
Il personale costa e per questo è ridotto all'osso . I biglietti non riscossi costano meno del personale.
L'accanimento su di un biglietto ? ''