Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 08:08 - 22/8/2018
  • 477 utenti online
  • 31306 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
RALLY

Iscrizioni aperte sino al 24 agosto per le vetture “moderne” e fino a lunedì 27 per le “storiche”, al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma nella sua nuova collocazione per l’1 e 2 settembre.

BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che il decimo giocatore del roster a disposizione di coach Ramagli sarà Marco Di Pizzo.

BASKET
MTB

Pacco gara realizzato in collaborazione con Caffè Poli. Al vincitore andrà il 13° Trofeo MGM Motori Elettrici

PODISMO

Nemmeno il caldo africano ferma i podisti della SILVANO FEDI che continuano a distinguersi in molte corse toscane. I successi sono 165 impreziositi da molti titoli regionali, sia individuali che di società

BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato raggiunto un accordo di durata annuale con il giocatore statunitense L.J. Peak.

AUTOMOBILISMO

Dopo le prove ufficiali di ieri (due manche di salita) dal doppio volto, asciutta la prima manche e bagnata la seconda, oggi la gara si è corsa in salita unica e Peroni.

BASKET

Si chiude a quota 829 la prima fase della campagna abbonamenti, riservata esclusivamente ai vecchi abbonati. Da settembre (date e orari saranno comunicati in seguito), via alla seconda parte, con la vendita libera.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MUSICA

L’evento, in programma da domenica 26 a mercoledì 29 agosto, propone quattro giornate all’insegna della musica jazz con seminari all’Oratorio della Vergine Assunta e concerti nella Rocca – tutte le sere alle 21

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

FESTIVAL

Parte il prossimo 16 agosto, fino al 25, la nona edizione di Appennino InCanto, il Festival itinerante del bel canto che porterà spettacoli, eventi e cantanti lirici in Appennino, coprendo un circuito di 100 km fra Toscana ed Emilia.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

FESTIVAL

Il 6, 13 e 20 agosto il pubblico potrà partecipare a letture, concerti e laboratori al Ristorante Lago Lo Specchio a Spedaletto Pistoiese, un minuscolo e delizioso borgo medievale fondato per ospitare pellegrini in viaggio lungo la Via Francesca

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

LIBRI

Pronto in autunno il nuovo ed atteso libro della collana AVVICINATEVI ALLA BELLEZZA dal titolo “L’Altare Argenteo di San Jacopo a Pistoia”, edito dalla Giorgio Tesi Editrice con testi a cura di Lucia Gai e foto di Nicolò Begliomini

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
VENDO SPLENDIDO CASALE SULLE COLLINE TOSCO-EMILIANE
Il Casale/ .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
PISTOIA
Vicenda volantinaggio, Bozzaotre e Tripi (Pd): "Sgueglia chieda scusa ad Antonella Cotti"1

19/10/2017 - 13:19

Lunedi scorso nell’austera sede del Consiglio comunale è accaduto un fatto senza precedenti, quanto meno nella storia recente di Pistoia.

Un consigliere comunale della maggioranza di destra, Gabriele Sgueglia, ha verbalmente aggredito una consigliera comunale del Partito democratico, Antonella Cotti. Si è trattato un’aggressione verbale non solo nei toni, visto il contesto in cui è stata pronunciata, ma anche nella sostanza, visto che quanto “denunciato” da Sgueglia non corrisponde alla verità dei fatti.
Come ha avuto modo di precisare il dirigente scolastico del Liceo Amedeo D’Aosta, non è consentito fare volantinaggio politico all’interno dei nostri plessi scolastici. E che sia giusto e opportuno tenere la politica ben fuori dalle mura della nostra scuola pubblica lo impongono non solo i regolamenti ma lo stesso buon senso.
La professoressa Cotti si trovava in quella scuola non come politica o consigliera, bensì come insegnante: dunque, non poteva che dar seguito alle indicazioni del dirigente scolastico per impedire un’attività non consentita. Non possiamo dunque che esprimere la piena solidarietà ad Antonella, persona alla quale certo non si possono rimproverare comportamenti illiberali, come dimostra la sua storia.
Ciò detto sul fatto in sé (grave ma non serio, come forse avrebbe detto qualcuno), non possiamo esimerci da un commento nel merito del volantino in questione.
Ebbene, a noi sembra che stabilire un collegamento tra alcuni reparti combattenti della Prima Guerra Mondiale (con una simbologia nient’affatto casuale e ben tristemente nota) e la questione migranti non offra certamente un utile contributo di soluzione, politica e pratica, alla complessa problematica dell’immigrazione. Una questione che, sia detto senza ambiguità, esiste e va affrontata politicamente, a livello nazionale e locale. E però, a noi pare che chiamare alla “lotta”, armati (sia pure metaforicamente, o almeno è quanto dato sperare…) di pugnali in bocca e granate con miccia accesa sia qualcosa che dovrebbe far (se non rabbrividire, almeno) riflettere ogni sincero estimatore delle libertà civili e democratiche della nostra Città. Ecco perché, dopo aver espresso la nostra piena solidarietà ad Antonella Cotti, ci permettiamo di estendere la nostra vicinanza anche a tutti coloro che nella giunta e nella maggioranza consiliare possiamo immaginare in preda a profondo imbarazzo in quanto sinceramente intrisi dei valori della democrazia e di una libertà d'opinione che sia però rispettosa delle regole di senso civico.
A questi ultimi in particolare non abbiamo certo bisogno di rammentare che paccottiglia di tal fatta poco meno di cent’anni fa faceva capolino nella propaganda politica e nella nostra storia nazionale, con i risultati luttuosi e sciagurati che abbiamo tutti il dovere di ricordare a coloro che evidentemente non hanno fatto tesoro degli insegnamenti ricevuti in quella stessa scuola pubblica che oggi pretendono di profanare.
Ci auguriamo, pertanto, che nel Consiglio Comunale si possano d’ora in avanti tenere discussioni con i toni e i contenuti che l'Istituzione merita, cercando di evitare un utilizzo improprio dello strumento delle comunicazioni. Ma soprattutto, dopo il definitivo chiarimento sulla vicenda offerto dal dirigente prof. Biagioli, che ha confermato la irreprensibilità del comportamento di Antonella Cotti, adesso pretendiamo che le vengano rivolte le più sentite e pubbliche scuse.
 
Walter Tripi (capogruppo PD Consiglio comunale)
Maurizio Bozzaotre (candidato alla segreteria comunale PD)

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/10/2017 - 10:11

AUTORE:
marco

"Se non ci conoscete guardateci sul viso
Veniamo dall'inferno e andiamo in paradiso
Bombe a man e carezze col pugnal."
Versione dopoguerra derivante direttamente da quella prebellica ....Fonte Google

Dacché in Palazzo di Giano la democrazia ha scelto altre persone a sobbarcarsi l'onere di amministrare la città , certi episodi e certe manifestazioni ricorrono con insistenza .
A Genova , la presenza di Fini , fresco ministro , dette tanto coraggio a certi personaggi in divisa (e borghese) . Qualcuno ricorda la macelleria messicana ?
Attenti al lupo.....