Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 20:04 - 19/4/2019
  • 470 utenti online
  • 22473 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Il tempo che abbiamo è poco e quindi l'idea è stata quella di seguire la traccia tattica lasciata da coach Ramagli, cercando di dare la mia impronta, ma senza operare alcuna rivoluzione. Da parte dei ragazzi ho incontrato grandissima disponibilità. Il clima, a livello di rapporti interpersonali è ottimo

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

MOSTRA

Sarà inaugurata sabato 23 marzo, alle 17, nello spazio espositivo della biblioteca San Giorgio, la mostra personale Tensione-Alta/Alta-Tensione dell’artista Francesco Landucci, a cura di Erica Romano.

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Monsummano
Pistoia
Quarrata
Pistoia
Quarrata
Pistoia;San Marcello
Marliana
Quarrata
PISTOIA
Ugo Pagliai e Paola Gassman in scena al Manzoni con lo spettacolo "Wordstar(s)"

23/1/2013 - 14:25




PISTOIA
 
Dal 25 al 27 gennaio approda al Manzoni di Pistoia WORDSTAR(S) di Vitaliano Trevisan, uno degli autori più interessanti della nuova drammaturgia.
Protagonisti dello spettacolo Ugo Pagliai e Paola Gassman, coppia storica del teatro italiano, sulla scena e nella vita; al loro fianco Paola di Meglio e Alberto Albertin.
Prodotto dallo Stabile del Veneto, è diretto da Giuseppe Marini, regista che il pubblico del Manzoni ha avuto modo di apprezzare nelle passate stagioni in spettacoli come Le serve di Genet e Romeo e Giulietta  di Shakespeare. Da segnalare le suggestive scene di Antonio Panzuto, animate dai bei costumi di Gianluca Falaschi e dalle luci, molto evocative, di Pasquale Mari.
 
Trevisan, scrittore, drammaturgo e attore (come nel film Primo Amore di Matteo Garrone) è autore di un’interessante trilogia teatrale sulla parola e sulla comunicazione, pubblicata da Sironi editore, di cui Wordstar(s) costituisce la terza parte, dopo Scandisk e Defrag.
In Wordstar(s), il cui titolo ricorda il più diffuso programma di scrittura prima dell’avvento di Microsoft Word, il nume tutelare è il grande scrittore Samuel Beckett, di cui si narrano le ultime ore di vita, interpretato da Ugo Pagliai.
 
“Sebbene poco incoraggiata, quando non decisamente maltrattata, la nostra drammaturgia contemporanea – spiega il regista Giuseppe Marini – mostra, malgrado tutto, importanti segnali di vitalità da cui si stagliano delle punte avanzate di cui vale la pena occuparsi. Wordstar(s) di Vitaliano Trevisan è, lo affermo subito e con imprudente faziosità, un testo importante, a suo modo, un classico. Il linguaggio e la scrittura diventano materiale  del  racconto, la  forma  stessa  diventa  sostanza  narrativa.
A ribadire la centralità tematica della  scrittura, insieme al titolo  (WORD oltre al suo  significato in  inglese – parola – è  anche, nel linguaggio  del  computer, un programma  di  scrittura) lavora un  sottotitolo, altrettanto  suggestivo: ritratto  di  scrittore  come  uomo vecchio. E quale altro scrittore se non Samuel Beckett, che ha dedicato (sacrificato) l’intera  esistenza  alla  sua  irriducibile ossessione  per  il  linguaggio e che ha  spinto  la  letteratura  e  il  teatro  al  limite  delle  loro (im)possibilità espressive, portandole al collasso per usura.
 
Tenendosi al riparo dalla cronistoria o dalla biografia teatralizzata, Wordstar(s) narra gli ultimi giorni – o forse ore – di vita del grande scrittore, colto nella sua quotidianità comicamente scandalosa. La vertigine del pensiero e il tormento creativo dell’artista si coniugano con la tragicomica goffaggine dell’uomo, letteralmente in mutande, e di un corpo, cervello compreso, che va in  malora e che impedisce  le  più elementari attività quotidiane, come tagliarsi le unghie dei  piedi.  Al flusso monologante del protagonista fanno da contrappunto le due figure femminili di Suzanne e Billie – la moglie e l’amante – che nel loro chiacchiericcio post mortem, logorroico e delirante, sembrano proprio (e così le ho trattate registicamente) due creature beckettiane nel loro teatrino purgatoriale… E grazie a Ugo Pagliai che ha immediatamente creduto nel progetto abbracciandolo col coraggio e la  spericolatezza del grande artista della scena… anche se abbiamo immediatamente escluso di lavorare in maniera mimetica alla costruzione di questo ritratto, fare Beckett non era uno scherzo… guardatelo e  ascoltatelo: una meraviglia.”
 
“Allo stesso modo – aggiunge l’autore, Vitaliano Trevisan - come un programma di scrittura ormai obsoleto, si spegne un vecchio scrittore, Samuel, incalzato dal ricordo della moglie e dell’amante, entrambe inaspettatamente morte prima di lui, e tormentato dalla presenza del direttore di una rivista di studi a lui dedicata, che cerca di carpirgli un’ultima illuminante’ dichiarazione….”

 
IL TEATRO SI RACCONTA
SABATO 26 GENNAIO 2013, ore 17.30 Saloncino Manzoni (Corso Gramsci, 125 – Pistoia)
INCONTRO CON UGO PAGLIAI E PAOLA GASSMAN
Introduce Saverio Barsanti, direttore artistico dell’Associazione Teatrale Pistoiese
ingresso libero fino ad esaurimento posti
 ___________________________________________

La stagione 2012/2013 del Teatro Manzoni di Pistoia è realizzata con il contributo di Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, Eni e  Conad.
Info: 0573 991609 – 27112 On line su www.teatridipistoia.it  e Circuito Box Office




 
IL TEATRO MANZONI È A PISTOIA IN CORSO GRAMSCI 127

Fonte: Associazione Teatrale Pistoiese - Le foto sono di Marco Secchi
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: