Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 12:04 - 24/4/2019
  • 385 utenti online
  • 21639 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
PROVINCIA
Eccellenza regionale e nazionale della Usl3 nella cura del piede diabetico

8/11/2012 - 15:27

La unità operativa di diabetologia –unità del piede diabetico- dell’azienda USL3 di Pistoia, diretta dal dottor Roberto Anichini è diventata un’eccellenza a livello regionale e nazionale. Nella nuova classifica del ministero della Salute,  nel “Programma nazionale esiti” (gestito da Agenas – agenzia nazionale servizi sanitari), che contiene la valutazione delle attività in tutti gli ospedali italiani, l’azienda sanitaria pistoiese ha l’esisto più favorevole, rispetto alla media nazionale sui ricoveri ospedalieri per amputazione degli arti inferiori ai pazienti diabetici (solo 0,04 pazienti su ogni 1000 abitanti).

 

Nella regione Toscana, con lo stesso indicatore, l’AUSL3 è al secondo posto. Il positivo risultato, che ha evitato a tanti pazienti invalidità permanenti, è frutto di un percorso iniziato tredici anni fa: già nel 1999 la unità operativa aveva messo a punto un programma di prevenzione e trattamento che potesse ridurre le lesioni del piede diabetico.

 

Nel 2007 la pubblicazione del primo studio, durato cinque anni, e presentato a congressi internazionali, evidenzia che le linee guida applicate a Pistoia non solo riducono tante complicanze legate alla malattia diabete (cardiopatie, insufficienza renale, cecità, ecc…) ma evitano la temibile mutilazione degli arti inferiori. Il progetto pistoiese, negli anni viene implementato attraverso la creazione di un team di assistenza multidisciplinare costituto dal diabetologo, l’infermiere specializzato, il podologo, il chirurgo ortopedico, e il cardiologo.
 
Alla riduzione delle amputazioni oggi concorrono, con una organizzazione poliprofessionale, anche l’unità operativa diagnostica e interventistica del cuore e dei vasi diretta dal dottor Marco Comeglio attraverso la delicata procedura di rivascolarizzazione sono state eseguiti  in questi anni più di 250 rivascolarizzazioni periferiche arteriose (sotto il ginocchio) rispondendo a più del 90 % delle esigenze aziendali di rivascolarizzazione nei diabetici e, da sempre, l’unità operativa di Ortopedia, ora diretta dal dottor Giuseppe Maffei, nel trattamento precoce chirurgico integrato con la diabetologia.
 
Di recente, inoltre, il progetto complessivo, ha avuto un ulteriore sviluppo, e si è rafforzato anche a livello territoriale: in collaborazione con i Medici di Medina Generale è stato attivato il Chronic Care Model (CCM), il nuovo modello assistenziale che garantisce ai pazienti di essere seguiti dagli operatori nel loro percorso di prevenzione, vigilanza attiva   e cura. Con il CCM nel l’anno scorso l’AUSL3 ha attivato sul territorio dieci ambulatori dedicati alla cura del diabete dove, con il coinvolgimento di 61 Medici di Medicina Generale sono stati presi in carico più di 7.000 assistiti. Il CCM è perfettamente è integrato con le strutture specialistiche ospedaliere. Il dottor Anichini riferisce che in questo modo nell’azienda pistoiese tutti i pazienti diabetici (circa 14.000) vengono valutati, per il loro rischio ulcerativo al piede, almeno una volta all’anno.
 
La riduzione dell’incidenza delle lesioni (siamo passati da 340 nell’anno 2004 a 186 nel 2011) è stata ottenuta anche attraverso la promozione di programmi educativi realizzati in collaborazione con le Associazioni di Volontariato e con lo sviluppo del Progetto di Attività Fisica Adattata (studio del 2007 anche questo promosso dalla unità operativa di diabetologia su 80 pazienti diabetici). Anche la creazione di un data base  integrato Aziendale dopo il 2011,che conserva tutti i dati clinici dei pazienti ha contribuito a   controlli più personalizzati che hanno contribuito a migliorare le cure.
 
Recentemente, inoltre, con la individuazione di specifici tragitti organizzativi si è rafforzata la pratica dell’ autocontrollo domiciliare della glicemia in tutti i pazienti diabetici in base alle loro reali necessità e seguendo precise modalità e  procedure: una pratica, questa, ormai fondamentale ed indispensabile perché con l’autocontrollo il malato diabetico viene orientato a gestisce autonomamente a domicilio  la terapia.  
La diabetologia della AUSL3 ha anche già realizzato il Nuovo Piano diagnostico e terapeutico aziendale per il piede diabetico nella prospettiva del nuovo ospedale di Pistoia dove i pazienti saranno curati secondo il modello per intensità di cura. 
 
 
 
 
 

Fonte: Asl 3
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: