Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 22:06 - 15/6/2019
  • 532 utenti online
  • 24958 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Oltre 600 podisti hanno dato vita alla trentatresima edizione della <<Stranotturna di Agliana>>,gara podistica in notturna di km 10 e ludico-motoria di km 6 e organizzata dalla Podistica Misericordia Aglianese, con il patrocinio dell'amministrazione comunale.

PODISMO

Stiamo per entrare nel mese della PISTOIA-ABETONE, gara-leggenda del podismo italiano (giunta alla 44^ edizione), al via Domenica 30 Giugno con la consueta partenza alle ore 7.30 dalla storica Piazza del Duomo di Pistoia ed arrivo alle celebri “Piramidi” della famosa stazione sciistica montana

ATLETA DELL'ANNO

Quest’anno il titolo principale è andato Giulia Gabbrielleschi, una nuotatrice già bronzo mondiale e argento europeo, attualmente convocata nella nazionale italiana per le qualificazioni al mondiale del prossimo luglio

MTB

I ciclisti della decima edizione saranno invitati a fermarsi ai ristori, situati in sette punti lungo i quattro percorsi Strada e uno Mountain Bike, per reintegrare i liquidi persi e assaggiare prodotti locali, ma non finisce qui...

SCHERMA

Resta comunque un 4° posto di tutto rispetto che lascia la compagine pistoiese ai vertici nazionali. E ora tocca alle ragazze, che a giugno a Palermo dovranno lottare per conquistare la salvezza in serie A/1.

BILIARDO

Si ritorna in Italia e più precisamente a Pistoia. Il palazzetto dello sport cittadino, il PalaCarrara, ospiterà i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali della rassegna Iridata, giunta alla sua 24° edizione

CALCIO

È con profonda amarezza che dobbiamo purtroppo prendere atto che il calcio a Pistoia sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia quasi centenaria: eppure siamo nella terza serie professionistica nazionale e, almeno finora, non abbiamo corso seri pericoli di retrocessione

BASKET

"Con i giocatori ho toccato spesso il tasto dell'amor proprio: la situazione è difficilissima, ma finire al meglio la stagione, anche sul piano individuale, può per ognuno di loro essere importante anche per il futuro. Proverò a far sì che i ragazzi prendano questo aspetto di natura personale per mettere insieme una buona prova di squadra"

MUSICA

Al teatro Mascagni si esibiranno Daniele Donadelli e Michele Marini, Jimmy Villotti, Tchavolo Schmitt, Davide Riondino e Note Noire. Sabato pomeriggio al Maeba è in programma un corso di ballo swing

 
TEATRO

Terza edizione per il Pistoia TEATRO Festival: un ricco cartellone che animerà vari spazi, in giugno e luglio, con una vivace programmazione all'insegna dei diversi linguaggi artistici del nostro tempo, tra musica, teatro e danza.

STORIA

31 MAGGIO 2019 Presentazione del libro “O vivo morto dovrà ritornar, dovrà ritornar. Le vicissitudini di una comunità trentina nella Prima Guerra Mondiale” di  Gianfranco Molteni, Ore 17:30 – Pistoia, Libreria Lo Spazio, via dell’Ospizio 26-28

DIALOGHI SULL'UOMO

Vandana Shiva, fisica ed economista indiana, è tra i massimi esperti internazionali di ecologia sociale. Dirige la Research Foundation for Science, Technology, and Natural Resource Policy di Dehradun, in India.

Fernando Aramburu ai Dialoghi sull'Uomo

La difficoltà di convivere, l’odio, la vendetta sono da sempre temi centrali della letteratura di tutti i tempi. Lo sono anche del romanzo Patria e dei racconti di Dopo le fiamme di Fernando Aramburu, uno degli scrittori più amati degli ultimi anni

ARTE

Domenica 12 maggio dalle ore 17, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra di disegni di Alessandro Sarteschi, "Imprendibile orizzonte".

TEATRO

Asciutto e sincero, empatico e semplice, costruito con l'amichevole supervisione de Gli Omini, Passo dopo arriva in Segheria, con una chitarra, una voce e un pianoforte

POESIA

Venerdì 10 maggio SassiScritti organizza a Pistoia Le cose illuminate una passeggiata poetica e musicale per ricordare Sergio Salabelle che, attraverso la libreria Les Bouquinistes ha costruito un centro di cultura e aggregazione importante per la città

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Quarrata
Montale
Serravalle Pistoiese
Pistoia
Montale
Pistoia
Quarrata; Serravale
Quarrata
PISTOIA
Ferisce settantenne con un coltello e una sega: interviene la Polizia, che evita il peggio9

11/6/2019 - 13:11

La Polizia di Stato ha arrestato un quarantenne cittadino marocchino, regolarmente residente a Pistoia, responsabile del reato di lesioni personale aggravate.

Nel decorso pomeriggio le volanti della Questura di Pistoia venivano inviate dalla sala operativa in via Modenese per una violenta lite in atto tra due soggetti sulla strada.

All’arrivo del personale dell’UPG era già presente sul posto personale sanitario che stava prestando le prime cure alla vittima, un settantenne italiano.

La persona ferita, in forte stato di shock emotivo, presentava numerose segni di percosse su tutto il corpo con evidenti ferite riconducibili ad arma da taglio sulle braccia ed una vistosa ferita in testa.

Dai primi accertamenti emergeva che sarebbe stato aggredito da un suo inquilino, un cittadino extra-comunitario, per futili motivi.

In particolare il proprietario era andato in casa dell’inquilino per effettuare alcuni lavori di manutenzione alle spalle dell’immobile di sua proprietà e pertanto doveva passare nella resede posta sul retro dell’abitazione stessa.

Per tutta risposta l’inquilino avrebbe iniziato ad inveire ed offendere il proprietario, ritenuto responsabile di andare continuamente in casa a disturbarlo con varie scuse, per poi prendere un coltello dalla cucina lungo circa 30 cm ​ con una lama di 15 cm. per usarlo contro il proprietario ​ urlando di volerlo uccidere.

Preso alla sprovvista il proprietario sarebbe stato colpito al braccio sinistro, e grazie all’utilizzo di una stampella che utilizza per deambulare, riusciva a colpirlo a sua volta sulla mano destra facendogli cadere per terra il grosso coltello allontanandolo con il piede.

In tutta risposta l’inquilino avrebbe continuato a colpirlo con un bastone e poi con una sega da muratore di ferro tirandogliela in testa, sulle braccia e su tutto il corpo, procurandogli numerose ferite lacero contuse.

Solo l’arrivo dei mezzi di soccorso e della polizia faceva desistere l’aggressore dal portare a compimento l’insano gesto e correre a nascondersi in casa.

Al termine degli atti di rito il quarantenne marocchino veniva tratto in arresto per il delitto di cui all’art. 582 c.p. e 583, e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria presso la Casa Circondariale di Pistoia.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




15/6/2019 - 8:21

AUTORE:
Zorro dei poveri

Rileggo i commenti e devo concludere che a Pistoia o c'è un mondo di semianalfabeti , o di gente che asserisce senza mai entrare nel merito . La differenza fra un pecorone salvinista , renziano e che cavolo ed una persona che si prende la briga di argomentare è la base della democrazia . Chi asserisce punto e basta , o non gli riesce o delega ad altri l'uso del suo cervello . La famosa asserzione del buon diritto di ognuno di esprimere la propria opinione , è correlata al fatto che uno la propria opinione la esprima e non la butti la come un sacco di patate . Chi "asserisce" e basta , nella migliore dei casi o è una Ameba culturale o peggio , molto peggio . Siamo arrivati che i "nostri" hanno sempre ragione e gli altri hanno sempre torto . Ma in che mondo vivete ?

14/6/2019 - 15:18

AUTORE:
Non ha importanza

Sei il numero uno ...

14/6/2019 - 13:01

AUTORE:
Zorro dei ricchi & poveri

Un tabaccaio spara dal secondo piano ed uccide un ladro . Almeno sembra . Ma il ladro se l'è cercata per cui se fosse andato a pescare non sarebbe stato ucciso . E se a morire , ad esempio , fosse stato un passante . Una tragedia perché la vita di un passante non vale certo la vita di un ladro.
Un consiglio : casapound & forza nuova , se non siete già associati , vi attendono a braccia aperte .

13/6/2019 - 12:19

AUTORE:
Winston

Bibi, ma non avevi giurato di lasciare per sempre questo "foglio"?

13/6/2019 - 12:19

AUTORE:
Non ha importanza

Bentornato "bibi", ci mancavi. Oramai non tengo memoria dei nuovi pseudonimi, ma hai uno stile inconfondibile, ti riconoscerei tra mille ...

13/6/2019 - 10:30

AUTORE:
Lorenzo

Bibi buongiorno e grazie per il commento, sentivo la tua mancanza.
Abbi rispetto per il punto di vista altrui.
È evidente che non hai capito e compreso come sono andate le cose.
Chi compie atti di violenza inaudita come questo extracomunitario non può e non deve essere mai giustificato.

12/6/2019 - 21:35

AUTORE:
Zorro dei poveri

Mettiamo ordine . Primo nessuno di voi due era presente . Condannate all'ergastolo e ancora meglio all'impiccagione senza almenno leggere quello che prevede l'art. 582 che prevede da sei mesi a tre anni , che se l'autore del fatto non ha pendenze e basandosi sul minimo e le attenuanti generiche , vale alla fine meno di una contravvenzione stradale . Ma siccome non è dei nostri , allora va annientato .
Ma non avete un po' di pudore visto oltretutto che non vi preoccupate nemmeno di capire l'articolo . E se poi in sede giudiziaria risultasse che il padron di casa non fosse poi del tutto estraneo alla questione e che , magari , la gruccia avesse colpito per prima ? Lorenzo & Giorgio , ma zitti mai ????

11/6/2019 - 18:36

AUTORE:
Lorenzo

Condivido , ma purtroppo non credo ci riesca nessuno ad accompagnare questa 'persona' al suo paesello.
Prima però gli riserverei 20 anni di carcere per tentato omicidio.

11/6/2019 - 13:18

AUTORE:
Giorgio

da rispedire in marocco !!!
uno che si comporta così a casa altrui non ha ragione di rimanere.