Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 02:04 - 25/4/2019
  • 328 utenti online
  • 21005 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
AGLIANA
Ladri in un vivaio per l'ennesima volta: portate via 4mila piante di acero, titolari esasperati7

24/3/2019 - 9:58

Ennesimo furto in un vivaio nei giorni scorsi. Questa volta è successo alla Ferruccia di Agliana, in uno degli appezzamenti del vivaio dei fratelli Carlesi.
I ladri hanno fatto sparire circa 4mila piante di acero; mesi e mesi di lavoro andati letteralmente in fumo.
Secondo i titolari del vivaio, questi furti stanno contribuendo a far perdere la volontà di ricoltivare piante di questo tipo; considerate molto apprezzate dai ladri. 
Lo stesso vivaismo, orgoglio della produzione pistoiese, rischia di non riprendersi da questi furti a ripetizione, che ha visto furti di qualsiasi tipo di pianta negli ultimi tempi. I vivaisti risultano sempre più esasperati e innervositi da questa situazione che pare non avere fine.

Fonte: La Nazione
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




27/3/2019 - 6:55

AUTORE:
Riccardo

Si tratta di rispedire a casa i ladri. A meno che non tu voglia generalizzare e dire che sono tutti uguali , chi ruba e chi lavora. Leggili i commenti invece di partire a testa bassa e sparare a destra e a manca .
Due braccia rubate alla terra ..!

26/3/2019 - 11:16

AUTORE:
luigi filippo d'Orléans

Tutte le problematiche del territorio , peraltro limitatissime rispetto al resto della penisola , sarebbero risolte se noi rimandassimo a casa loro i 5 o 6 milioni di non nativi che negli ultimi venti anni vivono e lavorano contribuendo a pagare pensioni e con il loro lavoro costituiscono circa il 10 % del PIL .
Quante braccia rubate alla terra !!!!

25/3/2019 - 19:20

AUTORE:
Riccardo

soluzione più economica : Rimandare a casina loro i LADRI.
O no ??

25/3/2019 - 17:29

AUTORE:
luigi filippo d'Orléans

Leggo l'intervento ed avrei voglia di ....
Poi mi sono detto che difendere i CC , la PS e la vigilanza urbana , mi avrebbe attirato tante critiche
Tutti , quando ci sono furti , rapine , alluvioni , terremoti etc , puntiamo diritti su chi avrebbe dovuto e non etc. etc .
In buona sostanza vige il vecchio principio che la colpa è sempre di qualcun altro . Ma di antifurto , costruzioni lontano da corsi d'acqua e sensibilità nella gestione dei medesimi , costruire case sicure e che non ti caschino in testa , quello non è importante , tanto la colpa è comunque di altri .
Ma i vivaisti , oltre chiedere il controllo dei loro beni , ai cc etc , come si difendono dai furti ?

25/3/2019 - 9:23

AUTORE:
Viva l'Italia !

Mal voluto non è mai troppo.

(Antico proverbio toscano)

24/3/2019 - 15:21

AUTORE:
luigi filippo d'Orléans

Leggo con frequenza che le piante vengono asportate in gran quantità dai vivai . Mi domando quali precauzioni siano state prese dai vivaisti , a tutela dei loro beni . Esistono mezzi elettronici a prezzi bassissimi , capaci di allertare proprietari e polizia . Esistono poi ditte di controllo mediante personale che coprono il servizio specie la notte . Certo tutto questo ha un costo e forse richiederebbe almeno un approccio al problema . Verrebbe da pensare che i costi di difesa , costerebbero più dei furti . O no ?

24/3/2019 - 10:54

AUTORE:
Marco

Ma la polizia ed i carabinieri dove stanno di notte? Invece di sostare a gambe divaricate nel sottopasso della stazione a non fare una beata cippa non sarebbe meglio usare gli agenti per pattuglie notturne? Di questi furti se ne sentono troppi e non solo nei vivai. Nei paesi della collina sono all'ordine del giorno furti e tentativi di furti da parte di questa microcriminalità. Sarebbe il caso che il prefetto agisse di conseguenza ed utilizzasse il personale a disposizione in maniera un poco più produttiva invece che per "vetrine" inutili e non produttive.