Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 21:04 - 19/4/2019
  • 883 utenti online
  • 22473 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

BASKET

Il tempo che abbiamo è poco e quindi l'idea è stata quella di seguire la traccia tattica lasciata da coach Ramagli, cercando di dare la mia impronta, ma senza operare alcuna rivoluzione. Da parte dei ragazzi ho incontrato grandissima disponibilità. Il clima, a livello di rapporti interpersonali è ottimo

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

MOSTRA

Sarà inaugurata sabato 23 marzo, alle 17, nello spazio espositivo della biblioteca San Giorgio, la mostra personale Tensione-Alta/Alta-Tensione dell’artista Francesco Landucci, a cura di Erica Romano.

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Monsummano
Pistoia
Quarrata
Pistoia
Quarrata
Pistoia;San Marcello
Marliana
Quarrata
none_o
Il Coordinamento Valli delle due Buri: "Sì al senso unico in via Antonelli, ecco anche le nostre proposte"2

5/3/2019 - 10:04

Il Coordinamento Valli delle due Buri scrive al sindaco Tomasi e all'Assessore Capecchi in tema di viabilità:

Il Coordinamento Valli delle due Buri, preso atto della proposta dell’Amministrazione Comunale di istituire in via sperimentale un senso unico in via Antonelli, dall’incrocio con via Sestini sino alla zona delle Fornaci, con flusso veicolare in direzione Nord, pur esprimendo le proprie perplessità sul forte impatto negativo che tale modifica procurerà sull’intero sistema della mobilità in tutte le aree circostanti (compresi i flussi in entrata/uscita provenienti dall’area montalese), e in particolare sulle comunità che abitano a nord dell’area oggetto della sperimentazione (Via Antonelli, Fornaci, Candeglia e tutti i paesi dell’area delle due Buri; Santomoro - Ponzano – Lupicciano - Baggio – Villa di Baggio – Iano – eccetera), è altresì conscio che per i cittadini residenti nel tratto interessato, la soluzione ipotizzata potrebbe, se supportata dagli idonei provvedimenti, comportare a lungo termine positive ricadute. 

 

Pertanto, nell’ottica di una fattiva collaborazione, pur come detto in un clima di aperto scetticismo rispetto ai risultati (occorre valutare se la soluzione prospettata e il disagio relativo avrà, rispetto ai numeri opposti, una ricaduta positiva tale da far pendere la bilancia a favore dei residenti su via Antonelli)  chiede prima che venga messo in atto il progetto dell’Amministrazione che: 

 

·       Si tenga conto che per ottenere una qualsiasi possibilità di attendibile valutazione su una sperimentazione, si debbano prioritariamente creare le condizioni migliori affinché il risultato ipotizzato possa effettivamente realizzarsi. In caso contrario appare evidente che non di sperimentazione si tratterebbe, ma semplicemente di una decisione destinata a fallire in partenza, oppure, peggio, a essere imposta, senza aver prima realizzato gli opportuni accorgimenti necessari a limitare il più possibile la possibile ricaduta negativa. 

·       Si abbia chiaro che il traffico cittadino è paragonabile a un ecosistema complesso, all’interno del quale, una volta stabilita “l’armonia” (ipotizzando che quella attuale possa così considerarsi), ogni più piccola variazione comporta, a cascata, una serie di conseguenze, il più delle volte imprevedibili, che vanno ad allargarsi a “macchia d’olio”, coinvolgendo l’intero sistema della mobilità. 

·       Si tenga conto che, preliminarmente all’avvio della sperimentazione, riteniamo necessaria una attenta valutazione dei flussi veicolari che provengono dall’area nord e nord est della città, verificando quali sono le attuali direttrici di marcia maggiormente utilizzate (compreso ovviamente l’utilizzo dei servizi quali scuole (punto nevralgico in determinate fasce orarie), uffici, sedi ASL, linee del trasporto pubblico, attività economiche) e quanto la chiusura di una parte di via Antonelli (arteria importante nel sistema della mobilità) influirà pesantemente sulla fruibilità degli stessi.

·       Si tenga conto in maniera particolare di quello che potrebbe essere l’impatto del traffico rispetto a via Sestini con attenta valutazione delle probabili mutate condizioni del numero dei veicoli che attualmente la utilizzano. 

·       Si valuti infine, sulla base di quanto sopra, quale possa pertanto essere la relativa direzione di marcia, ipotizzando quella (a salire o a scendere) che presenti il minor impatto negativo possibile. Realizzate come detto preliminarmente le fasi sopra citate,  e qualora si intenda comunque proseguire nell’avvio della sperimentazione, per limitare al massimo i disagi a coloro che si muovono dalla direzione nord,  si richiede che, prima dell’inizio di ogni sperimentazione venga messo in atto e realizzato quanto segue: 

·       Valutazione della necessità di proseguire l’attuale “tangenziale” sino a oltrepassare a est l’abitato di Candeglia. 

·       Conclusione dei lavori sulla “tangenziale”, che attualmente da una parte restringono una carreggiata, mentre dall’altra costringono a scendere in via Sestini, arteria che inevitabilmente sarà già gravata da un importante flusso di veicoli. 

·       Allargamento di via dell’Amicizia in modo tale da garantire il passaggio agevole di due vetture che procedono in senso opposto, da via Sant’Alessio sino all’incrocio con via di Bigiano e Castel Bovani in modo da garantire a chi proviene dalla Valle delle due Buri una parziale viabilità alternativa a via Antonelli. 

·       Eliminazione dell’attuale blocco all’incrocio tra via Bigiano e Castel Bovani con via Collegigliato nell’ultimo tratto di via Bigiano, in modo da poter dirigere la mobilità anche verso la zona di San Marco. 

·       Studio di fattibilità e progetto definitivo per il prolungamento di via del Fornacione sino a raggiungere via Bigiano e Castel Bovani, in modo da fornire un’ulteriore alternativa di mobilità a chi porta i figli a scuola.

Fonte: Comunicato stampa
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/3/2019 - 21:44

AUTORE:
SMOG

VIA DI BIGIANO..... VIA CASTEL BOVANI VIA MONTE SABOTINO.... SMOG ALLO STATO PURO.......ED IL PROLUNGAMENTO DA VIALE ITALIA ( CARABINIERI) PER POI COLLEGARSI CON IL SEMAFORO ALLA FINE DELLA TANGENZIALE ? PURTROPPO QUESTO PROGETTO NON SI VEDRA' MAI. TROPPI INTERESSI DI POLITICI.. TROPPI AMICI ABITANO NEL BEL VERDE PISTOIESE...

5/3/2019 - 14:02

AUTORE:
NON IMPORTA

Bella idea! Basterebbe non ci fossero parcheggiate le auto in quel tratto di viale antonelli, tutti hanno garage e posto auto ma parcheggiano in strada. Dirottare il traffico in via Sestini....ottimo,ma l'avete visto che traffico c'è? in che situazione versa quel tratto di strada? Complimenti a tutti i geni