Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 14:02 - 21/2/2019
  • 1718 utenti online
  • 30285 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

CHITI SCHERMA

Si è infatti classificata al 9° posto su un lotto di oltre 100 partecipanti provenienti da molti paesi, compresi Giappone, Hong Kong, Stati Uniti e Australia. Il girone di qualificazione chiuso senza sconfitte le ha consentito di ottenere la seconda testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta

BASKET

"La squadra è stata fin da subito informata, ma ha immediatamente compreso che, non potendo avere nessun tipo di controllo su questa situazione, non aveva senso stare a pensarci. E così onestamente è stato -prosegue il coach- e non ho visto da parte dei ragazzi nessun condizionamento sul piano mentale".

CHITI SCHERMA

lla terza prova del circuito nazionale disputatasi a Bologna gli atleti della Chiti hanno portato a casa due vittorie nelle gare di spada. Nella categoria under 40, una sorta di categoria “ponte” fra gli under 23 e gli over 40, si è imposto Marco Gori

BASKET

Alessandro Ramagli con i suoi ragazzi, sarà atteso lunedì sera dal difficilissimo esame contro la capolista Armani Milano. "Sarà una partita in cui servirà grande forza mentale per vivere il match possesso dopo possesso"

MTB

In partenza la griglia d’onore sarà riservata alla partecipazione femminile. Sul palco Premio Speciale alla società con maggior numero di cicliste al via

BASKET

Giornata di vigilia in casa OriOra. I biancorossi completano oggi la preparazione in vista della difficilissima sfida di domani in casa della Reyer Venezia, in un match che sulla carta appare davvero proibitivo

HC PISTOIA

I ragazzi mostrano di aver fatto notevoli progressi grazie alle cure di Mister Treno, sono cresciute le loro capacità tecniche ma soprattutto ampi passi avanti nella tenuta mentale. Grande emozione e soddisfazione nel settore femminile: il gruppo è composto da atlete appassionate e che non si tirano indietro sul lavoro da fare

TEATRO

Ancora la musica protagonista nella stagione del Manzoni di Pistoia che ospita dal 22 al 24 febbraio, in prima regionale, Don Giovanni di Mozart secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio. Torna quindi a Pistoia l'Orchestra più multietnica d'Italia

LIBRI

Nel giorno della Candelora, quando per tradizione il Vescovo  di Pistoia benedice i  pellegrini che si preparano a partire per Santiago di Compostella, c'è stato un incontro nella Libreria "Terra Santa" di Milano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

POESIA

Il poeta Fabio Strinati dedica alcuni appassionati versi alla nostra città

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

PREMIO CEPPO

Nell’ambito del 63° Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia (patrocinio Mibac), Paola Zannoner è la vincitrice del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza 2019. Premiazione l’8 febbraio 2019 a Pistoia

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
Pistoia
Quarrata
Quarrata; Serravalle
Serravalle P.se
Quarrata
Montale
Serravalle P.se
Pistoia
PISTOIA
Palomar: "Con il Centro Crisalide che chiude, Pistoia è più povera. La città smette di ascoltare i più deboli"

7/2/2019 - 22:02

L'associazione Palomar interviene sulla chiusura del Centro Crisalide, che forniva servizi di cura ai minori abusati o maltrattati:

"La notizia della chiusura del Centro Crisalide ci ha preoccupato. Abbiamo quindi voluto approfondire la questione, basandoci, come sempre, sugli atti, più che sulle petizioni di principio, della Società della Salute: istituzione che, nella sua ridefinizione avvenuta nel 2015, è deputata a costruire una visione integrata di salute e benessere per tutte le età, e a garantire una visione unitaria di tutti i servizi alla persona.
Nella delibera n. 15/2018 “Servizi di sostegno alle responsabilità familiari e genitoriali e tutela del minore”, che individuava i contenuti per un bando di gara unico, leggiamo: “Dato atto che per una maggiore efficacia degli interventi rivolti alla popolazione minorile e alle famiglie è necessario ripensare il modello organizzativo in una logica di ottimizzazione delle risorse, individuando, tramite avviso pubblico, un unico soggetto in grado di realizzare un servizio multidisciplinare (Psicologico-Sociale-Educativo).

 

Dato atto che, attualmente, le attività del Centro Crisalide e del Centro Affidi per la SDS Pistoiese comportano una spesa di 60.000 euro annui Considerato fondamentale implementare e conferire maggiore organicità agli interventi in materia di affido familiare, integrandoli in un unico modello operativo di rete psicologico-sociale di supporto ai minori e alle fragilità familiari”.


Qui si capisce che: 1. Si procede ad affidare ad un unico soggetto esterno tutta una serie di attività collegate al Centro Affidi, comprese le azioni di formazione e sensibilizzazione rivolte a famiglie e operatori; 2. Le risorse vengono tutte impiegate sul servizio di primo livello; 3. Non è previsto il servizio di secondo livello sugli abusi e i maltrattamenti sui minori, che costituiva la novità del Progetto Crisalide.


E’ stata una scelta sbagliata, perché purtroppo questi fenomeni di violenza sono più diffusi di quanto si pensi, e necessitano di un lavoro di rete e integrazione tra competenze di assistenti sociali, psicologi, educatori, medici, utile per il giudice chiamato a prendere le decisioni sulla tutela del minore. Pistoia stava diventando un modello, secondo quanto indicato dall’Unione Europea e dal Garante Nazionale per l’Infanzia e l’Adolescenza, grazie alla stretta collaborazione tra Comune, Società della salute, ASL, Istituti Raggruppati e Tribunali, e alla integrazione con il programma ministeriale per la prevenzione rivolto alle famiglie potenzialmente maltrattanti, che avrebbe potuto fare di Crisalide anche un polo di promozione scientifica in rapporto con l’Istituto degli Innocenti, riferimento regionale per la tutela minorile.


Ci chiediamo perché questo servizio sia stato escluso dal bando e le risorse tutte rivolte al primo livello. Temiamo che rimanga schiacciato, ingiustamente e per miopia, tra la tutela dei minori latamente intesa e la violenza di genere con le sue drammatiche specificità.

Ci interroghiamo in generale sull’efficacia di questi grandi concentrati di servizi, il cui primo effetto visibile è la sola riduzione delle risorse dedicate e la creazione di mega soggetti di impresa sociale, funzionali soltanto alla partecipazione ai bandi.


Noi pensiamo che con la chiusura del Centro Crisalide, Pistoia si ritrova più povera; la città smette di ascoltare i più deboli, coloro che non hanno voce e che non possono essere  lasciati indietro. L'esperienza di Crisalide insegna infatti che il diritto alla cura nasce dalla capacità di ascolto, necessario primo passo per realizzare l'uguaglianza. Senza l'ascolto di coloro che faticano a trovare voce e che sono ai margini, il servizio alla persona diventa solo burocrazia, si accetta l'esistente così com’è e  la comunità si disperde, perché ognuno prova a sortirne da solo con i mezzi e gli strumenti che si ritrova.  
Questa non è la città che vogliamo. La  chiusura del Centro Crisalide non può essere accettata. 
Per questo facciamo nostro l'appello dell'Associazione Crisalide, affinché questo prezioso servizio per la città di Pistoia non venga cancellato".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: