Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 21:03 - 24/3/2019
  • 644 utenti online
  • 31708 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Marco Gori sulle pedane di Pontedera ha conquistato il massimo alloro regionale nella gara dedicata al maestro Pierangelo Pardini, indimenticato tecnico della Chiti al quale da quale anno sono intitolati i campionati assoluti.

SCI

Il Memorial si svolgerà il prossimo 29 marzo nello stadio da slalom all’Abetone. La gara di sci promozionale è aperta a tutte le categorie, da Super baby a Master.

SCI

La carica dei giovanissimi: sabato 16 marzo è stato l’ultimo appuntamento del circuito del Trofeo Soldaini, riservato alle categorie da super baby (under 7) fino a cuccioli (under 12).

BASKET

Domenica prossima (palla a due alle 20.45) i biancorossi saranno di nuovo di scena al PalaCarrara contro Reggio Emilia, in quella che si annuncia come la classica sfida senza ritorno. Per l'OriOra sarà fondamentale raccogliere in fretta i cocci

BASKET

Domenica a Cremona è arrivata la sua miglior prestazione in carriera, a conferma di come, ad appena 21 anni, il suo contributo, anche in termini di atteggiamento, sia paragonabile a quello di un veterano

MTB

Anche gli atleti non iscritti a nessun Ente potranno partecipare presentando il Certificato medico e pagando una quota assicurativa giornaliera da aggiungere al costo d’iscrizione.

ATLETICA

Nella prima uscita stagionale il sodalizio pistoiese conquista tre ori, un argento e un bronzo piazzandosi al decimo posto nella classifica assoluta femminile e undicesimo in quella maschile

PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

MOSTRA

Sarà inaugurata sabato 23 marzo, alle 17, nello spazio espositivo della biblioteca San Giorgio, la mostra personale Tensione-Alta/Alta-Tensione dell’artista Francesco Landucci, a cura di Erica Romano.

MOSTRA

Il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci,  avvenuta a Amboise nel 1519, viene ricordato con la mostra ASSENZE dell’artista Andrea Dami che presenta una serie di opere-installazioni, alcune delle quali dedicate al Cenacolo di Leonardo da Vinci

TEATRO

Domenica 24 marzo l'omaggio di Tullio Solenghi alla comicità grottesca di Paolo Villaggio e dei suoi personaggi 

LIBRI

Sabato 23 marzo, alle ore 16.00, presso l’Auditorium della Banca Alta Toscana, a Vignole, Quarrata, avrà luogo la presentazione del volume “Spes nostra, salve. Luoghi di devozione nel territorio dell’Alta Toscana”, realizzato dalla Fondazione Banca Alta Toscana

TEATRO

Bartali: prima tappa, uno spettacolo, in forma di monologo, che vuole, attraverso la figura di uno dei ciclisti italiani più significativi del nostro secolo, approfondire alcune tematiche storiche connesse agli anni dell’occupazione nazista e alle relative conseguenze

MARZO, MESE DELLA DONNA

In questo marzo dedicato alla donna pubblichiamo un pensiero di Simone Magli, poeta e fotografo pistoiese

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Pistoia
Piteglio
San Marcello P.se
Quarrata
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
SAN MARCELLO
Grande successo della mostra su Leonardo da Vinci allestita a Gavinana: Palazzo Achilli aperto fino al 1° settembre1

23/12/2018 - 23:31

Ormai prossimi alle festività natalizie sono terminate per l’anno in corso le visite didattiche alla mostra realizzata dall’Ecomuseo della Montagna Pistoiese nella sede di Palazzo Achilli (Gavinana) “Le macchine di Leonardo: tracce del Genio sulla Montagna Pistoiese”, ricca esposizione di modellini leonardiani costruiti con cura dall’architetto Andrea Neri, con la supervisione del Prof. Carlo Pedretti, che è riuscito a trasmettere l’ingegno e la formidabile arte del genio di Vinci.

 

La Mostra è stata resa possibile grazie al significativo contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia che da sempre dimostra un’attenta sensibilità verso il nostro territorio.

Visto il successo riscontrato fino ad oggi, e tenuto conto delle molte scuole che ci hanno contattato ora per la primavera prossima, l’Ecomuseo ha deciso di prorogare l’esposizione almeno fino al 1° settembre 2019, con un allestimento parzialmente rinnovato.

 

In tal modo potremo celebrare pienamente i 500 anni della scomparsa del Genio di Vinci (1519-2019) e, con la bella stagione, invitare visitatori e studenti a scoprire le tracce leonardiane sugli itinerari tematici dell’Ecomuseo (Ponti di Leonardo a Orsigna; Paracadute a Rivoreta; energia idraulica a Pontepetri e a Maresca, ecc.).

 

Inoltre, per stimolare manualità e ingegno, è stato appositamente allestito in una sala del Palazzo Achilli un laboratorio didattico interattivo durante il quale i partecipanti si possono divertire a ricostruire il “ponte autoportante accoppiato”, progetto leonardiano geniale, per semplicità costruttiva e strutturale: i visitatori possono così sperimentare la propria manualità; inoltre la mostra è arricchita da apparati multimediali in italiano e inglese, disponibili e selezionati per le varie fasce d’età, che ripropongono in sintesi la vita di Leonardo e il contesto storico culturale e politico in cui si è trovato ad operare.

 

Infine, per coloro che vogliano approfondire aspetti particolari della figura del Genio, la Mostra propone strumenti di consultazione storico-scientifica, tramite link alla pagina web dell’Istituto e Museo di Storia della Scienza (IMSS) – Museo Galileo di Firenze, che ringraziamo per la bella opportunità. L’applicazione, arricchita da varie tematiche quali la vita, le opere pittoriche e i disegni di Da Vinci, permette al visitatore di conoscerne la straordinaria abilità attraverso un interessante percorso virtuale.

 

L’Ecomuseo coglie l’occasione per ringraziare tutti gli insegnanti dell’Istituto Omnicomprensivo della Montagna Pistoiese che hanno aderito con entusiasmo alle proposte educative della Mostra su Leonardo, come pure gli altri istituti scolastici che hanno scelto questo itinerario come meta della gita annuale prevista e i tanti bambini che partecipano con attenzione ed entusiasmo alle attività proposte.

.

Ricordiamo gli orari di apertura della Mostra: dal giovedì alla domenica 10.00 – 13.00 e 15.00 - 18.00 (altri giorni su prenotazione); Palazzo Achilli, Piazzetta Achilli 7, Gavinana (PT) - Ingresso a offerta libera.

 

Con l’occasione, l’Ecomuseo augura a tutti Buon Natale!

 

Per informazioni e prenotazioni

Ecomuseo della Montagna Pistoiese

N. Verde 800 974102 

P. Informativo Palazzo Achilli 0573 638025

ecomuseopt@gmail.com

www.ecomuseopt.it

FB/Twitter @ecomuseopt

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




24/12/2018 - 17:57

AUTORE:
Ravecca Massimo

Leonardo da Vinci e Michelangelo Buonarroti, di comune avevano il genio, l’essere ambidestri, il patrimonio culturale della Firenze rinascimentale, e un volto somigliante al termine della vita. Il genio ha sempre qualcosa di misterioso nella sua genesi e nelle sue manifestazioni. Il loro talento, pur manifestandosi in modo differente, fu più affine di quanto si creda comunemente. Si esprimeva spesso attraverso processi inclusivi, speculari. Il moltiplicarsi all’infinito dell’immagine di un oggetto posto tra due specchi piani paralleli, ne è una tipica situazione. Effetto ottico che i geni, in vari modi, ricreano nelle loro opere. Caratteristica peculiare di questo tipo di genialità è il prodursi, in modo quasi magico, del non finito in campo artistico.
Il non finito di Michelangelo ha affinità con lo sfumato in pittura di Leonardo. In un caso non è chiaro il confine tra la statua e il marmo che ancora la trattiene, nell’altro tra il personaggio raffigurato e il paesaggio che lo avvolge. Molte figure dei due artisti hanno un carattere androgino.
I due artisti realizzeranno, in modo indipendente, motivi iconografici simili e analoghi. Tra i molti descritti: una giovane donna sostiene Gesù nella Pietà vaticana, ed è presente alla destra di Gesù nel Cenacolo. Nella Pietà vaticana Gesù e la Madonna sembrano coetanei, come rappresenterà Leonardo simili per età: Maria e sua madre Anna. Michelangelo collegherà il Gesù del Giudizio Universale con il precedente Aman crocefisso della Volta, tramite la somiglianza fisica delle due figure, e Leonardo il quadro del Salvator Mundi con la futura Gioconda tramite analoga somiglianza fisica. Ma i figli maschi assomigliano alle madri, dicevano i latini. Cfr. ebook/kindle: Leonardo e Michelangelo: vita e opere.