Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 08:04 - 22/4/2019
  • 447 utenti online
  • 24433 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
PISTOIA
Non passa in consiglio comunale la mozione della Lega sul presepe6

5/12/2018 - 9:32

Lunedì pomeriggio la seduta del consiglio comunale è stata quasi interamente dedicata alla mozione proposta dalla Lega che impegnava sindaco e giunta ad "allestire un presepe in ogni scuola comunale e uno in Palazzo di Giano, a testimonianza di valori quali libertà, uguaglianza, tolleranza e amore, prima ancora che come simbolo religioso".

Alla fine l'assemblea ha respinto la mozione, perché i voti favorevoli non hanno raggiunto il 51% dei votanti.

Ecco come si sono espressi i consiglieri: 14 voti favorevoli (lega, Forza Italia, Fratelli d'Italia e la esponente del Pd Breschi), 13 contrari (Pd, Pistoia Concreta e Amo Pistoia) e un astenuto (il consigliere Pd Mario Tuci).

A luglio la Lega aveva ottenuto il via libera dal consiglio comunale all'apposizione del crocifisso in Sala Grandonio.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




6/12/2018 - 19:05

AUTORE:
Riccardo

La vecchia giunta ha tolto i presepi nelle scuole e ha perso le elezioni.

6/12/2018 - 16:50

AUTORE:
Lorenzo

Imporre il presepe equivale a dire che la giunta è una completa delusione. È bene anzi è giusto che ognuno la pensi come vuole,ma
se questo può essere presso come metro di valutazione... si va poco lontano!

6/12/2018 - 10:21

AUTORE:
Winston

Come più volte ho detto, questa giunta è una completa delusione.... va bene tappare buche e far fare aiuoline ai cantieri comunali... ma il resto?
In tema di visioni strategiche sulla città, siamo passati dai progetti a volte visionari della giunta precedente al nulla assoluto.... al massimo proclami bislacchi, come quello di demolire il vecchio ospedale su viale Matteotti o di far ampliare l'Hitachi al centro annonario (quando c'è un'area industriale abbandonata come le ex trafilerie Martinelli da recuperare).
In più c'è mancanza di comunicazione.... aree ex Breda? Tutto tace... impianti sportivi? Booh....
Vabbè, accontentiamoci delle petunie e dell'archetto fiorito...

5/12/2018 - 16:40

AUTORE:
Tommaso

Condivido pienamente il primo commento. Passato un anno dall'insediamento, oramai, credevo ci fosse discontinuità rispetto alle passate giunte, soprattutto sui temi che riguardano il futuro di questa città.
Ad esempio l'area del Ceppo e il parcheggio all'area ex Breda (quest'ultimo ancor di più) meriterebbero un dibattito continuo anche insieme ai cittadini e uno sforzo concreto a non lasciare come cimiteri queste zone nevralgiche. Ma questi sono solo due aspetti che mi vengono in mente.

Io che amo i presepi e che lo faccio in casa ad ogni natale, vado in giro in città nei giorni delle feste natalizie in tutte le chiese e i luoghi dove si possono ammirare; ora anche con i miei bambini che frequentano una scuola materna.
Che bisogno c'è di volerlo imporre in ogni scuola dove oramai vediamo che almeno un terzo se non la metà dei bambini, frequentanti le classi delle scuole materne e elementari, sono di religione non cristiana? Vogliamo ignorare questo fenomeno solo per pararci dietro a propagande?
Tutti i bambini,almeno nella scuola materna dei miei figli, grazie all'impegno del corpo insegnante riescono a vivere l'atmosfera natalizia con magia ed emozione. E chi ha scelto l'ora di religione sente anche parlare del Natale cristiano.

Il futuro della città e dei nostri figli passa da scelte strategiche e forse difficili e non da presepi obbligati.

5/12/2018 - 11:10

AUTORE:
giuseppe

ad anno nuovo spero in un consiglio sui sette nani nei parchi pubblici.

5/12/2018 - 9:49

AUTORE:
Non ha importanza

Siamo sempre più di fronte alle dimostrazioni di inadeguatezza di questa giunta, che pare ora non avere neanche più una maggioranza.

Impegnare quasi per intero un consiglio comunale per un argomento del genere mette ancora più in risalto quanto già affermato, ed oramai purtroppo sotto gli occhi di tutti.

A più di un anno dall'insediamento di questo nuovo corso appare palese, e mi ripeto, che non c'è un minimo di visione del futuro della città, con obbiettivi strategici che palesemente latitano.

Meglio sarebbe, tanto per iniziare, di escutere le fidejussioni di tutte le lottizzazioni lasciate in stato di abbandono e far terminare i lavori.

Ma dovrebbe essere solo l'inizio ..., e invece ...