Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 13:02 - 17/2/2019
  • 562 utenti online
  • 32405 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

CHITI SCHERMA

Si è infatti classificata al 9° posto su un lotto di oltre 100 partecipanti provenienti da molti paesi, compresi Giappone, Hong Kong, Stati Uniti e Australia. Il girone di qualificazione chiuso senza sconfitte le ha consentito di ottenere la seconda testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta

BASKET

"La squadra è stata fin da subito informata, ma ha immediatamente compreso che, non potendo avere nessun tipo di controllo su questa situazione, non aveva senso stare a pensarci. E così onestamente è stato -prosegue il coach- e non ho visto da parte dei ragazzi nessun condizionamento sul piano mentale".

CHITI SCHERMA

lla terza prova del circuito nazionale disputatasi a Bologna gli atleti della Chiti hanno portato a casa due vittorie nelle gare di spada. Nella categoria under 40, una sorta di categoria “ponte” fra gli under 23 e gli over 40, si è imposto Marco Gori

BASKET

Alessandro Ramagli con i suoi ragazzi, sarà atteso lunedì sera dal difficilissimo esame contro la capolista Armani Milano. "Sarà una partita in cui servirà grande forza mentale per vivere il match possesso dopo possesso"

MTB

In partenza la griglia d’onore sarà riservata alla partecipazione femminile. Sul palco Premio Speciale alla società con maggior numero di cicliste al via

BASKET

Giornata di vigilia in casa OriOra. I biancorossi completano oggi la preparazione in vista della difficilissima sfida di domani in casa della Reyer Venezia, in un match che sulla carta appare davvero proibitivo

HC PISTOIA

I ragazzi mostrano di aver fatto notevoli progressi grazie alle cure di Mister Treno, sono cresciute le loro capacità tecniche ma soprattutto ampi passi avanti nella tenuta mentale. Grande emozione e soddisfazione nel settore femminile: il gruppo è composto da atlete appassionate e che non si tirano indietro sul lavoro da fare

LIBRI

Nel giorno della Candelora, quando per tradizione il Vescovo  di Pistoia benedice i  pellegrini che si preparano a partire per Santiago di Compostella, c'è stato un incontro nella Libreria "Terra Santa" di Milano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

POESIA

Il poeta Fabio Strinati dedica alcuni appassionati versi alla nostra città

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

PREMIO CEPPO

Nell’ambito del 63° Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia (patrocinio Mibac), Paola Zannoner è la vincitrice del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza 2019. Premiazione l’8 febbraio 2019 a Pistoia

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Inaugurazione domenica 27 gennaio alle 16.30 al secondo piano di Villa Bertelli, in collaborazione con la Fondazione Villa Bertelli e con Laura Tartarelli Contemporary Art. Ingresso gratuito. Seguirà il concerto ”Il mio pianoforte”

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
none_o
A Campo Tizzoro si accende il progetto Mo.To.R.E., un centro di ricerca e sviluppo delle energie rinnovabili1

1/12/2018 - 14:20

Fare di Campo Tizzoro un centro di ricerca e sviluppo delle energie rinnovabili che operi a favore di tutto il territorio regionale: è questo l’obiettivo del progetto Mo.To.R.E., la cui sede è stata ufficialmente inaugurata la settimana scorsa negli spazi della ex Sedi.
 
Mo.To.R.E. – l’acronimo sta per Montagna Toscana Ricerca Energie – è un consorzio costituito da sette aziende della provincia di Pistoia (lo studio di progettazione Argos Engineering, lo studio di ingegneria e consulenza tecnica Centro ricerche e attività industriali,  l’azienda del settore impiantistico Idrotec, l’azienda forestale Orlandini Antonio, lo studio di ingegneria Rinfreschi Enrico, l’azienda del settore meccanico Stern Progetti e l’azienda di informatica e telecomunicazioni Utl Informatica) e presieduto da Luca Tanganelli.
Il consorzio si è aggiudicato il bando indetto dal Comune di San Marcello Pistoiese per la realizzazione, a Campo Tizzoro, all’interno del capannone Collaudi della ex Sedi, ora di proprietà comunale, di un centro di studi e innovazione dedicato alle energie "green". La gara prevedeva un finanziamento pari a 1.100.000 euro, di cui un milione proveniente dalla Regione Toscana e la parte restante dalle casse comunali.
L’elaborazione dell’idea alla base del bando e il coordinamento delle risorse hanno visto tanti soggetti coinvolti in un impegno sinergico: Provincia, Camera di Commercio di Pistoia, Uncem Toscana, Regione e Comune di San Marcello Piteglio. Da sottolineare anche l'attenzione mostrata dalla Fondazione Caript.
 
Adesso che i lavori sono stati completati, Mo.To.R.E. è una realtà tangibile. L’impianto sperimentale, completamente progettato e realizzato dal consorzio (anche grazie alle notevoli competenze delle società partecipanti), utilizza il legno della Montagna pistoiese per la produzione del "cippatino". Si tratta di una nuova alternativa al pellet per stufe onnivore che si ottiene sia dal legno vergine essiccato, stagionato e vagliato, sia da parti di sottobosco non adatte alla produzione del cippato per gassificatori. Il cippatino consente un'ottimizzazione dei costi di produzione poiché una buona percentuale può essere prodotta da scarti legnosi spesso abbandonati nei boschi perché non utilizzabili in altri modi.
 
"Mo.To.RE. rappresenta un centro di servizi – commenta il sindaco Luca Marmo –, un incubatore di impresa, il cuore pulsante di una serie di attività e di iniziative che si pongono l’obiettivo di fare della Montagna pistoiese un luogo di eccellenza nell’utilizzo della risorsa bosco. Un punto di arrivo che è al contempo un punto di partenza per battere le vie inesplorate delle energie rinnovabili quale motore di crescita per le nostre comunità".
 
"La sinergia tra enti e privati – aggiunge l’assessore allo sviluppo Giacomo Buonomini – che ha portato a compimento il progetto Mo.To.R.E. è la base per continuare ad aiutare le imprese del nostro Comune proseguendo sulla strada del supporto e degli incentivi, che abbiamo già messo in campo, anche con nuove iniziative, per start-up e piccoli esercenti".
 
La sede e l’impianto del progetto Mo.To.R.E. sono stati inaugurati il 22 e 23 novembre scorsi. Il primo giorno si è tenuto l'evento istituzionale che ha visto protagonisti i soggetti finanziatori: presenti, oltre al sindaco Luca Marmo e all’assessore comunale allo sviluppo economico Giacomo Buonomini, l'assessore regionale Marco Remaschi, che ha definito l’iniziativa come "un modello di sviluppo per i territori montani”, il presidente della Provincia Rinaldo Vanni e i tecnici del consorzio.
La seconda giornata, invece, è stata aperta dal convegno scientifico "Il volano delle energie sostenibili", coordinato e supportato dalle associazioni di categoria Cna Toscana Centro e Cia Toscana Centro. Sono intervenuti l’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni, che ha ribadito l’importanza dell’economia circolare, il presidente di Cia Toscana Centro Sandro Orlandini, la presidente di Cna Toscana Centro Elena Calabria, il presidente di Cna Industria Toscana Centro Riccado Gorgeri, il vicepresidente di Cna Industria Nazionale Argeo Bartolomei, il presidente di Cna Toscana Andrea di Benedetto e il direttore di Cna Toscana Nicola Tosi.
Il pomeriggio è stato animato da una tavola rotonda sul tema “Come fare sinergia tra mondo della ricerca e delle imprese”, moderata dal giornalista Sauro Romagnani, a cui hanno partecipato – oltre all'assessore Buonomini, a Bartolomei, Orlandini e di Benedetto – Nicola Fantini di Cnr Enterprise Europe Network e il direttore delle attività produttive della Regione Toscana Albino Caporale, che ha messo al centro del dibattito le tante azioni innovative attuate sulla Montagna pistoiese, dai contributi alle start- up del Comune di San Marcello Piteglio alle potenzialità del progetto Mo.To.R.E. come riferimento regionale e possibile sede distaccata delle ricerche del Cnr.
 
Numerose le presenze registrate nel corso della due giorni e grande l'interesse verso l'impianto per il trattamento del legno e la produzione del "cippattino". Le istituzioni presenti hanno ribadito come il progetto sia andato oltre ogni previsione: da qui la volontà di farne un modello virtuoso. 

 

Foto: nella 1 il taglio del nastro, nella 2 il sindaco Marmo e, alla sua sinistra l'assessore regionale Remaschi, nella 3 l'assessore Buonomini.

Fonte: Comune di San Marcello-Piteglio
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




25/1/2019 - 19:00

AUTORE:
pistoiese anonimo

dopo tanti anni di investimenti sulla montagna pistoiese andati (a dir poco) a vuoto, spero questa volta che si arrivi a risultati concreti.

che la politica si faccia da parte, e lasci spazio a chi tenta di produrre idee e opportunità di lavoro.