Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 12:04 - 22/4/2019
  • 455 utenti online
  • 24433 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
PISTOIA
Ruba un cellulare sul treno: la Polfer sequestra l'oggetto e lo restituisce alla proprietaria1

23/11/2018 - 17:00

Era in possesso di un telefono cellulare rubato ad una passeggera che si trovava a bordo di un treno regionale nello scorso mese di febbraio e che la Polizia Ferroviaria di Pistoia, nel corso della mattinata di ieri, ha rinvenuto e sequestrato ad un uomo di origine straniera in esecuzione ad un decreto di perquisizione locale e personale emesso a suo carico della locale autorità giudiziaria.
Per questo  è stato denunciato per il reato di ricettazione il cittadino rumeno S.C.E., di anni 33, domiciliato da alcuni anni a Pistoia che aveva la disponibilità del telefonino.
Il provvedimento di ricerca ed assicurazione della prova è stato emesso ad esito alla raccolta nei suoi confronti di univoci elementi probatori scaturiti dagli accertamenti che gli Agenti della Polfer pistoiese hanno effettuato anche attraverso l’acquisizione dei tabulati telefonici.
Questa è solo l’ultima operazione di polizia giudiziaria in ordine di tempo portata positivamente a termine dalla Polfer di Pistoia che rappresenta l’esito conclusivo della più ampia e costante azione di tipo info-investigativa finalizzata al contrasto dei reati di tipo predatorio commessi negli scali ferroviari e a bordo dei treni.
Tali reati riguardano il furto di cellulari e portafogli che si verificano  principalmente nel corso della salita o discesa dei treni quando vi è maggiore afflusso di persone che approfittando della calca riescono con destrezza ad impossessarsi facilmente di tali oggetti. 
Anche le biciclette parcheggiate dai pendolari nei pressi della stazione sono spesso prese di mira dai ladri con le quali alimentano un traffico che vale sul “mercato nero” pochi euro ma garantiscono denaro contante e facile.
Utilizzando il mezzo ferroviario le biciclette vengono vendute nella zona di Prato e con il denaro ricavato viene generalmente acquistata droga.
Per questo i poliziotti della Polfer stanno da tempo privilegiando ed intensificando i controlli ai soggetti, specialmente quelli che orbitano attorno al mondo degli stupefacenti ed in generale ai borseggiatori che frequentano senza apparente motivo gli scali ferroviari di questa provincia.
Per dare un’idea di massima sui controlli eseguiti finora dalla locale Polfer basti pensare che solo quest’anno negli scali ferroviari di competenza e a bordo dei treni sono state impiegate circa 400 pattuglie che hanno identificato oltre 5000 persone contro le 3500 identificate nello stesso periodo temporale dello scorso anno e controllati 200 veicoli contro i 100 dell’anno precedente. 
E’ anche sensibilmente aumentato il numero delle persone arrestate e addirittura raddoppiato da 20 a 40 quello dei denunciati nonostante i reati commessi restano più o meno gli stessi.
Questo dato pertanto è indicativo sull’importanza dell’azione di prevenzione e repressione dei reati dove risalta  una maggiore ed incisiva azione di contrasto.

Fonte: Questura di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




23/11/2018 - 18:19

AUTORE:
bibi

I cellulari , tutti se denunciati , sono rintracciabili . se da febbraio nessuno si è mosso , delle due : o nessuno lo aveva adoperato o nessuno si era curato di far uso del sistema di rintraccio del telefono . Mi piacerebbe capire.
Per le bici , oltre che il controllo e recupero di quelle rubate , magari una segnalazione al Comune per ripulire le rastrelliere davanti alla stazione dai "cadaveri " di bici , uno spettacolo veramente indegno , potrebbe anche essere utile.