Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 04:10 - 23/10/2018
  • 734 utenti online
  • 33518 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
PISTOIA
Baldi (Pd): "Mentre la destra anche a Pistoia produce chiacchiere noi lavoriamo per migliorare l’azione di governo"1

21/9/2018 - 9:19

Pistoia è statala prima tappa del tour che il gruppo Pd in Regione ha promosso per confrontarsi con le realtà territoriali toscane, condividere e raccogliere critiche e suggerimenti sul documento “Priorità per il rilancio dell’azione del governo regionale”, scaturito alla fine del luglio scorso da un vertice di maggioranza con il presidente Enrico Rossi.
Ieri pomeriggio, al museo Marino Marini, i consiglieri regionali Massimo Baldi e Marco Niccolai, insieme agli assessori Stefano Ciuoffo e Federica Fratoni, hanno incontrato i rappresentanti delle categorie economiche e sociali e delle istituzioni locali.
I due consiglieri pistoiesi hanno illustrato il documento che contiene le 9 priorità da affrontare da qui al 2020 per concludere “con maggiore slancio ed efficacia la fine del mandato regionale”.


«Nel luglio scorso – hanno spiegato Baldi e Niccolai – abbiamo condiviso un documento che indicava le priorità per rilanciare l’azione di governo, 9 punti concreti, cose da fare e verificare. E’ molto importante discutere di quei contenuti con l’intera Toscana, rendendo protagonisti i territori di quell’accelerazione che vogliamo produrre nell’azione di governo: per questo oggi siamo a Pistoia. Si tratta di punti programmatici che descrivono una dimensione regionale ma che, al tempo stesso, sono tutti coniugabili e misurabili con i temi specifici del nostro territorio provinciale».


Le priorità individuate per il rilancio dell’azione di governo regionale, infatti, vanno dalla riorganizzazione della Regione sul territorio alla sanità, dallo sviluppo economico alle politiche d’inclusione sociale e lavorativa, dal nuovo piano rifiuti alla conferma di completare le grandi opere, dalle politiche agricole alla conferenza regionale sulla caccia, la legge sulla geotermia, l’energia fino all’intensificazione delle azioni della Regione per la sicurezza e contro il degrado nelle città.


«Le destre e i sovranisti che governano in Italia e a Pistoia – ha detto Massimo Baldi – si esibiscono ogni giorno in annunci e chiacchiere improduttive. Sarebbero stati chiamati a risolvere problemi, ma ad oggi non abbiamo notizie di cose concrete realizzate. Noi siamo fatti di un’altra pasta: abbiamo risultati da rivendicare, se c’è qualcosa da modificare ne discutiamo pubblicamente e ascoltiamo le parti sociali, gli amministratori, i cittadini per aggiustare il tiro. Questo è il senso di questo confronto che, sono certo, porterà il contributo fondamentale della realtà pistoiese al dibattito regionale, perché nessuno può fare da solo e solo insieme si possono vincere le sfide del governo toscano».


«La crescita della Toscana  - ha detto Marco Niccolai – passa dalla valorizzazione delle sue qualità e delle sue attività. In questi anni la Regione ha investito molto su occupazione e imprese: si pensi a GiovaniSì, ai bandi sull’internazionalizzione e sulle nuove tecnologie, sulla nuova legge sul Turismo, al raddoppio della ferrovia tra Pistoia e Lucca, alla copertura della banda ultra larga che entro il 2020 riguarderà tutta la provincia, i progetti speciali sulla sicurezza a Montecatini. Facendo rete e sostenendo questi progetti, con misure concrete come quelle della Giunta regionale, il nostro territorio beneficia di investimenti, sia pubblici che privati, che possono aiutarlo a reagire a questi anni di crisi economica e sociale.  In questi giorni siamo intervenuti anche in ambiti non di nostra competenza, come le scuole provinciali che hanno ricevuto 224mila euro di investimenti regionali. Insomma, il nostro metodo è la prossimità: vicini alle esigenze dei lavoratori, delle imprese, degli enti locali».

“Le chiavi per superare la crisi sono formazione e innovazione - ha detto l'assessore alle attività produttive Stefano Ciuoffo - La sfida che ci pone l’avvento di una nuova vera e propria quarta rivoluzione industriale come è la cosiddetta Impresa4.0 non può trovare impreparato il nostro tessuto produttivo. Innovazione di prodotto o di processi produttivi, idee e nuovi modi per realizzare o commercializzare i propri prodotti o i propri servizi dovranno essere il cambio di passo nella mentalità di ognuno rispetto alla concorrenza globale. Per questo come Regione stiamo mettendo in campo ogni strumento possibile: dai corsi di formazione per manager o addetti delle aziende, bandi con copiose risorse per microcredito, prestiti o contributi per l’avvio di nuove imprese, proprio oggi ne partono 3 con 39 milioni a disposizione. Abbiamo siglato un importante con Unioncamere per mettere a disposizone sul territorio, oltre che online, servizi per riorientare la propria attività su questo. Bisogna guardare al futuro e la Regione è a fianco dei territori”.
In serata, il confronto del gruppo Pd in Regione si è spostato nella sede del circolo Arci di Bonelle, dove era in programma l’incontro con i segretari di circolo e gli amministratori Dem.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




21/9/2018 - 11:14

AUTORE:
bibi

Ho cercato di leggere l'articolo con la massima attenzione e un po' di fatica). Il grande assente di tutta la esposizione certamente a livello alto , si chiama Pd.
Rossi ex Pd e Renzi dominus, dovrebbero essere le personalità capaci di realizzare quanto descritto ?
Senza sistemare le cose in casa propria , si possono sventolare le bandiere del buon governo ? . Ma poi chi lo guiderà ? Quelli che , parlo di Renzi , hanno saputo perdere tutto quel che c'era da perdere ? Oppure il Rossi con la sua adesione ad un altro partito ?
Fateci capire perché dovremmo fidarci di chi promette soluzione di problemi "metafisici" seguitando a vivere in un pollaio con più galli o in un gregge con più capri ?
Buon lavoro .