Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 03:02 - 22/2/2019
  • 514 utenti online
  • 77600 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

CHITI SCHERMA

Si è infatti classificata al 9° posto su un lotto di oltre 100 partecipanti provenienti da molti paesi, compresi Giappone, Hong Kong, Stati Uniti e Australia. Il girone di qualificazione chiuso senza sconfitte le ha consentito di ottenere la seconda testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta

BASKET

"La squadra è stata fin da subito informata, ma ha immediatamente compreso che, non potendo avere nessun tipo di controllo su questa situazione, non aveva senso stare a pensarci. E così onestamente è stato -prosegue il coach- e non ho visto da parte dei ragazzi nessun condizionamento sul piano mentale".

CHITI SCHERMA

lla terza prova del circuito nazionale disputatasi a Bologna gli atleti della Chiti hanno portato a casa due vittorie nelle gare di spada. Nella categoria under 40, una sorta di categoria “ponte” fra gli under 23 e gli over 40, si è imposto Marco Gori

BASKET

Alessandro Ramagli con i suoi ragazzi, sarà atteso lunedì sera dal difficilissimo esame contro la capolista Armani Milano. "Sarà una partita in cui servirà grande forza mentale per vivere il match possesso dopo possesso"

MTB

In partenza la griglia d’onore sarà riservata alla partecipazione femminile. Sul palco Premio Speciale alla società con maggior numero di cicliste al via

BASKET

Giornata di vigilia in casa OriOra. I biancorossi completano oggi la preparazione in vista della difficilissima sfida di domani in casa della Reyer Venezia, in un match che sulla carta appare davvero proibitivo

HC PISTOIA

I ragazzi mostrano di aver fatto notevoli progressi grazie alle cure di Mister Treno, sono cresciute le loro capacità tecniche ma soprattutto ampi passi avanti nella tenuta mentale. Grande emozione e soddisfazione nel settore femminile: il gruppo è composto da atlete appassionate e che non si tirano indietro sul lavoro da fare

TEATRO

Ancora la musica protagonista nella stagione del Manzoni di Pistoia che ospita dal 22 al 24 febbraio, in prima regionale, Don Giovanni di Mozart secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio. Torna quindi a Pistoia l'Orchestra più multietnica d'Italia

LIBRI

Nel giorno della Candelora, quando per tradizione il Vescovo  di Pistoia benedice i  pellegrini che si preparano a partire per Santiago di Compostella, c'è stato un incontro nella Libreria "Terra Santa" di Milano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

POESIA

Il poeta Fabio Strinati dedica alcuni appassionati versi alla nostra città

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

PREMIO CEPPO

Nell’ambito del 63° Premio Letterario Internazionale Ceppo Pistoia (patrocinio Mibac), Paola Zannoner è la vincitrice del Premio Ceppo per l’Infanzia e l’Adolescenza 2019. Premiazione l’8 febbraio 2019 a Pistoia

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
Pistoia
Quarrata
Quarrata; Serravalle
Serravalle P.se
Quarrata
Montale
Serravalle P.se
Pistoia
none_o
Minacce e strattoni ai bambini di una scuola d'infanzia: maestra agli arresti domiciliari1

14/9/2018 - 13:50

I carabinieri della stazione di Montale hanno dato esecuzione nel pomeriggio di ieri, ad una misura cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Pistoia Patrizia Martucci, nei confronti di un’educatrice  della scuola d’infanzia comunale di Montale.
I fatti contestati alla donna sono avvenuti negli anni scolatici 2016-2017 e 2017-2018 e consisterebbero in una serie di condotte violente e minacciose nei confronti di alcuni bambini di tre, quattro anni frequentatori della struttura.
Le attività d’indagine condotte dai militari della stazione di Montale con l’ausilio anche di videoriprese effettuate negli ambienti della scuola, sono state coordinate dal sostituto procuratore Claudio Curreli, e sono scaturite da un esposto presentato dalla madre di uno dei piccoli alunni nel febbraio scorso.
Gli accertamenti svolti avrebbero documentato una dozzina di episodi  di maltrattamenti consistenti in minacce, ingiurie, strattonamenti e spintoni nei confronti dei bambini affidati all’educatrice.
La donna,  dopo la formalizzazione dell’arresto è stata condotta presso la sua abitazione.
 

Fonte: Carabinieri
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/9/2018 - 15:57

AUTORE:
bibi

Qualcuno si ricorda quando non ci si vergognava a giustificare questi fatti con frasi tipo "te le levano di mano".
Dunque al giorno d'oggi quel "te le levano di mano" non è più accettato né ammissibile.
Quindi in tutte le case viene praticata quella che nei confronti degli animali viene chiamata "educazione" dolce. E allora ? Allora la nostra società , ho il sospetto che , una cosa dica ed una cosa faccia.
Quante volte una punizione riflette i nostri problemi e non l'educazione dei nostri figli ? Nessuna scusa quindi , ma un po' di prudenza e di pudore ad associarsi al grido di condanna alla forca che sembra accendere il nostro senso di giustizia. Una domanda poi , siccome chi è senza peccato etc, come sia possibile che un comportamento di una insegnante che forse aveva colleghi e senza dubbio superiori , si sia aspettata una mamma (elemento esterno) per veder chiaro su di un comportamento perdurante due anni ?