Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 18:01 - 18/1/2019
  • 963 utenti online
  • 29579 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
MTB

Sulla maglia del decennio, realizzata con tessuti microforati dal Maglificio Rosti, figura l’opera di Alice Nigro, studentessa della 3° G del Liceo Artistico Petrocchi, vincitrice del 5° Concorso di Pittura promosso da Avis Bike Pistoia

SPADA

Arriva dalle pedane di L'Avana il primo podio in carriera per Nicol Foietta. La spadista pistoiese classe 1995 conquista infatti il terzo posto al termine della tappa cubana del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile.

BASKET

Amano giocare una pallacanestro controllata, perché hanno giocatori con un alto quoziente intellettivo cestistico, ma noi siamo reduci dalla partita molto positiva di una settimana fa con Varese e sappiamo che i punti per la salvezza possono essere trovati ovunque

BASKET

I biancorossi si impongono 71-65 contro la lanciatissima squadra lombarda. Grande prova di Dominique Johnson, autore di 26 punti, ma tutta la squadra ha mostrato la voglia giusta.

PODISMO

Nonostante il freddo pungente, 212 podisti si sono presentati al via della classica gara podistica a cronometro denominata <<Cronocaserana>> giunta alla ventunesima edizione e che si e corsa su di un percorso interamente pianeggiante nei dintorni dell frazione di Caserana nel comune di Quarrata (Pistoia).

BASKET

"Sarà fondamentale -ha affermato il tecnico nella conferenza stampa che precede la gara di domani con Varese- avere la forza e soprattutto il desiderio di ribellarsi a una settimana in cui sono accadute molte cose negative"

PODISMO

La gara, che è organizzata  dall'Associazione San Pietro in Caserana e dalla Podistica La Stanca Valenzatico, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale di Quarrata, si svolgerà su di un percorso interamente pianeggiante sulla distanza di km 5,060

BASKET

All'indomani della bruttissima sconfitta con Cantù, tocca a Matteo Martini, nella prima conferenza stampa del nuovo anno, parlare del momento della squadra, attesa domenica a un pronto riscatto nella difficilissima gara interna con Varese

CEPPO BIENNALE POESIA

Anna Dolfi e Lucia Fiaschi presentano il libro-opera di Piero Bigongiari Preludio senza fuga - Prélude sans fugue a cura di Paolo Fabrizio Iacuzzi realizzato dall'artista Andrea Dami

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Il progetto è realizzato con la tecnica della penna a sfera (BIC), qui arricchita con lumeggiature eseguite a matita bianca o acquerello. Una tecinica ancora poco diffusa, che offre all'artista l'opportunità di  arricchire il suo lavoro dal punto di vista tecnico ed espressivo

MUSICA E DANZA

La Scuola di Musica e Danza “T. Mabellini” di Pistoia saluta il nuovo anno con il lancio di 10 nuovi laboratori, affidati a qualificati docenti e aperti a varie fasce di pubblico, dai più piccoli agli adulti

TEATRO

Un bel cartellone, da gennaio a maggio, composto di cinque titoli in orario serale, protagonisti Francesco Bottai (ex Gatti Mézzi), Gli Omini, Elisabetta Salvatori, I Musici di Guccini e la coppia Lucrezia Guidone/ Martino D’Amico, diretti da Federico Tiezzi

PREMIO CEPPO

Maura Del Serra è la vincitrice del Premio Ceppo Poesia Pistoia Capitale della Poesia (vinto nel 2017 da Roberto Carifi) e sarà premiata domenica 24 marzo mattina alla Biblioteca San Giorgio durante la premiazione del Premio Ceppo Poesia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

PISTOIA

Mercoledì 9 gennaio, dalle 16, l'artista Paolo Tesi realizzerà dal vivo disegni e ritratti

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
Pistoia
Pistoia
Pistoia
Serravalle P.se
Quarrata
Pistoia
Serravalle P,se
Pistoia
SERRAVALLE
Rifondazione: "All'anniversario della Liberazione il sindaco non ha parlato né degli eventi storici né dei partigiani"3

8/9/2018 - 10:21

Ieri 7 settembre ricorreva per il comune di Serravalle P.se l’anniversario della sua liberazione. Settantaquattro anni fa, già dal 6 settembre, la formazione anarchica “S.Fedi”, proveniente da San. Baronto, aveva occupato la frazione di Casalguidi. Alle 14 pomeridiane, un violento scontro a fuoco, con il cannoneggiamento, provocò sulla via Montalbano presso la farmacia Picconi, la morte dei partigiani: Rolando Chiti, di Casalguidi; Florio Lenzi di Pescia; Roland Daubisse, disertore francese; Marcello Capecchi, di Pistoia e Vittorio Marchetti deceduto in ospedale militare alleato a Montecatini Terme nei primi giorni del mese di ottobre. Persero la vita anche quattro  civili: Pacino e Romano Biagini (padre e figlio) di Casalguidi rimasero gravemente feriti e morirono in ospedale a Siena  il 6 settembre. Ada Giacchetti morì nella sua casa di Catavoli, dove era stata subito trasportata. Ancora oggi senza risposta la sorte di Marianna Pagnini, originaria di Quarrata e residente a Pistoia. Anche di lei, che si trovava nei pressi della Farmacia Picconi  si persero le tracce: con un'autoambulanza, il 9 settembre, veniva accompagnata a S.Baronto, ma il suo corpo non fu mai trovato. Il capoluogo fu liberato dalle formazioni comuniste “ A.Calugi (ex U. Fantacci”) e “Faliero Pucci” e per la zona della Castellina la formazione omonima.

 

Ieri mattina l’amministrazione comunale, in una scialba e penosa cerimonia, quasi anonima, per niente pubblicizzata, alla presenza di alcune associazioni,  ha deposto le corone ai luoghi dei caduti.

Come era prevedibile, nessuna parola o riferimento scritto, alla liberazione o ai partigiani, questi ultimi mai citati, come se non fossero esistiti . Anche nella fascia tricolore era scritto “ai caduti per la patria” .

 

Signor sindaco ci spieghi quali? I repubblichini, i militari gli alleati o i partigiani che per primi liberarono da soli il comune.  Sembrava di essere al 4 novembre, anniversario della vittoria. Nelle poche parole del sindaco dette solo nel capoluogo, nessun riferimento agli eventi della liberazione  e tanto meno ai partigiani.

 

Nel pomeriggio abbiamo deposto a nome del Circolo di Rifondazione comunista di Serravalle e in collaborazione con Leu, una corona d’alloro all’ ex “Farmacia Picconi”, che per noi rappresenta la sintesi di tutti i luoghi della liberazione, in cui si onorano i veri liberatori del comune. Viviamo in tempi difficili, dove si cerca di modificare la storia a seconda  della convenienza del momento, il tempo è galantuomo, si ricordi ogni persona verrà giudicata per quello che ha fatto, la storia non si cancella.

Circolo di rifondazione comunista di Serravalle

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/9/2018 - 13:27

AUTORE:
bibi

Polemiche per una rifondazione ormai allo stremo ^ Mi sembra ingiusto ed ingeneroso .
La verità è che i nuovi padroni che democraticamente ci siamo scelti , sono ammalati di negazionismo acuto . La parola partigiano provoca loro una crisi allergica. Niente brasiliani , inglesi , partigiani -
La liberazione è avvenuta per la resipiscenza dei fascisti pistoiesi , e tutti i guai sono derivati dalle bombe alleate.
Li abbiamo votati e ce li teniamo .

10/9/2018 - 12:36

AUTORE:
roberto daghini

Rispondo volentieri al sig. Vice sindaco Gorbi. Il suo intervento, in cui ravvisa la non presenza di Rifondazione, è un altro meschino tentativo di occultare la verità. Il partito di Rifondazione, a differenza di altre associazioni, di cui alcune poco c'entravano con l'evento, non è stato invitato. A parte questo, l'evento è stato per nulla pubblicizzato e solo in tarda serata, era a noi noto. Per quanto ci riguarda, il pomeriggio come vede, abbiamo onorato l'avvenimento. Il problema di fondo è: è vero o no che i principali attori (partigiani) non sono mai stati citati né in questa occasione e neppure per il 25 aprile? E poi: PERCHE' NON DICE CHE ANCHE LEI DOPO LA BENEDIZIONE DELLE CORONE E' ANDATO VIA? FORSE E' STATO PIU' ONESTO VISTO CHE ANCHE per il 25 APRILE FECE LA STESSA COSA. Dobbiamo dedurre che questo tipo di eventi a lei non interessano.

Circolo di Rifondazione comunista Serravalle

10/9/2018 - 9:24

AUTORE:
Federico Gorbi

Faccio sommessamente notare che alla cerimonia non era presente alcun esponente di Rifondazione Comunista.
Per poter giudicare bisognerebbe prima almeno partecipare ma, evidentemente, nonostante l’importanza della ricorrenza, tutti quelli di Rifondazione Comunista hanno preferito dedicarsi ad altre attività, salvo poi criticare chi veramente c’era.

Federico Gorbi
Vicesindaco di Serravalle Pistoiese