Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 00:11 - 17/11/2018
  • 906 utenti online
  • 38106 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
ATLETICA

Al via i corsi di avviamento all’atletica leggera per bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni: ecco tutti gli orari ed i referenti da contattare per chi fosse interessato

CHITI SCHERMA

La vittoria di Marco Gori nella prova regionale di qualificazione ai campionati italiani assoluti ha certamente un sapore particolare, visto che la gara, disputatasi nel palazzetto di Casalguidi, ha segnato il rientro alle competizioni del forte atleta pistoiese a sei mesi dalla rottura del legamento crociato

BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

TEATRO

Il progetto è rivolto a cittadini maggiorenni di ogni abilità, danzatori, performer, attori, musicisti, educatori. Si articola con un ciclo di nove pratiche e incontri a partecipazione gratuita e destinati ad una performance pubblica che avrà luogo sul palco del Teatro Manzoni

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

TEATRO

Da 9 novembre all'11 novembre - Giovanna d'Arco di e con Monica Guerritore  -  al Teatro Manzoni

"Incontri... d'Arte 2018"

Sono aperte le prenotazioni per la visita di  domenica 11 novembre al Museo di Arte Contemporanea e del Novecento "Renatico Martini", a Monsummano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Dal 26 ottobre 2018 al 24 marzo 2019. Dagli anni Cinquanta ai giorni nostri. Il gioiello come opera d’arte con i capolavori di Mario Pinton, Francesco Pavan, Giampaolo Babetto e Marino Marini (inedito)

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
SERRAVALLE
Rifondazione: "All'anniversario della Liberazione il sindaco non ha parlato né degli eventi storici né dei partigiani"3

8/9/2018 - 10:21

Ieri 7 settembre ricorreva per il comune di Serravalle P.se l’anniversario della sua liberazione. Settantaquattro anni fa, già dal 6 settembre, la formazione anarchica “S.Fedi”, proveniente da San. Baronto, aveva occupato la frazione di Casalguidi. Alle 14 pomeridiane, un violento scontro a fuoco, con il cannoneggiamento, provocò sulla via Montalbano presso la farmacia Picconi, la morte dei partigiani: Rolando Chiti, di Casalguidi; Florio Lenzi di Pescia; Roland Daubisse, disertore francese; Marcello Capecchi, di Pistoia e Vittorio Marchetti deceduto in ospedale militare alleato a Montecatini Terme nei primi giorni del mese di ottobre. Persero la vita anche quattro  civili: Pacino e Romano Biagini (padre e figlio) di Casalguidi rimasero gravemente feriti e morirono in ospedale a Siena  il 6 settembre. Ada Giacchetti morì nella sua casa di Catavoli, dove era stata subito trasportata. Ancora oggi senza risposta la sorte di Marianna Pagnini, originaria di Quarrata e residente a Pistoia. Anche di lei, che si trovava nei pressi della Farmacia Picconi  si persero le tracce: con un'autoambulanza, il 9 settembre, veniva accompagnata a S.Baronto, ma il suo corpo non fu mai trovato. Il capoluogo fu liberato dalle formazioni comuniste “ A.Calugi (ex U. Fantacci”) e “Faliero Pucci” e per la zona della Castellina la formazione omonima.

 

Ieri mattina l’amministrazione comunale, in una scialba e penosa cerimonia, quasi anonima, per niente pubblicizzata, alla presenza di alcune associazioni,  ha deposto le corone ai luoghi dei caduti.

Come era prevedibile, nessuna parola o riferimento scritto, alla liberazione o ai partigiani, questi ultimi mai citati, come se non fossero esistiti . Anche nella fascia tricolore era scritto “ai caduti per la patria” .

 

Signor sindaco ci spieghi quali? I repubblichini, i militari gli alleati o i partigiani che per primi liberarono da soli il comune.  Sembrava di essere al 4 novembre, anniversario della vittoria. Nelle poche parole del sindaco dette solo nel capoluogo, nessun riferimento agli eventi della liberazione  e tanto meno ai partigiani.

 

Nel pomeriggio abbiamo deposto a nome del Circolo di Rifondazione comunista di Serravalle e in collaborazione con Leu, una corona d’alloro all’ ex “Farmacia Picconi”, che per noi rappresenta la sintesi di tutti i luoghi della liberazione, in cui si onorano i veri liberatori del comune. Viviamo in tempi difficili, dove si cerca di modificare la storia a seconda  della convenienza del momento, il tempo è galantuomo, si ricordi ogni persona verrà giudicata per quello che ha fatto, la storia non si cancella.

Circolo di rifondazione comunista di Serravalle

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




10/9/2018 - 13:27

AUTORE:
bibi

Polemiche per una rifondazione ormai allo stremo ^ Mi sembra ingiusto ed ingeneroso .
La verità è che i nuovi padroni che democraticamente ci siamo scelti , sono ammalati di negazionismo acuto . La parola partigiano provoca loro una crisi allergica. Niente brasiliani , inglesi , partigiani -
La liberazione è avvenuta per la resipiscenza dei fascisti pistoiesi , e tutti i guai sono derivati dalle bombe alleate.
Li abbiamo votati e ce li teniamo .

10/9/2018 - 12:36

AUTORE:
roberto daghini

Rispondo volentieri al sig. Vice sindaco Gorbi. Il suo intervento, in cui ravvisa la non presenza di Rifondazione, è un altro meschino tentativo di occultare la verità. Il partito di Rifondazione, a differenza di altre associazioni, di cui alcune poco c'entravano con l'evento, non è stato invitato. A parte questo, l'evento è stato per nulla pubblicizzato e solo in tarda serata, era a noi noto. Per quanto ci riguarda, il pomeriggio come vede, abbiamo onorato l'avvenimento. Il problema di fondo è: è vero o no che i principali attori (partigiani) non sono mai stati citati né in questa occasione e neppure per il 25 aprile? E poi: PERCHE' NON DICE CHE ANCHE LEI DOPO LA BENEDIZIONE DELLE CORONE E' ANDATO VIA? FORSE E' STATO PIU' ONESTO VISTO CHE ANCHE per il 25 APRILE FECE LA STESSA COSA. Dobbiamo dedurre che questo tipo di eventi a lei non interessano.

Circolo di Rifondazione comunista Serravalle

10/9/2018 - 9:24

AUTORE:
Federico Gorbi

Faccio sommessamente notare che alla cerimonia non era presente alcun esponente di Rifondazione Comunista.
Per poter giudicare bisognerebbe prima almeno partecipare ma, evidentemente, nonostante l’importanza della ricorrenza, tutti quelli di Rifondazione Comunista hanno preferito dedicarsi ad altre attività, salvo poi criticare chi veramente c’era.

Federico Gorbi
Vicesindaco di Serravalle Pistoiese