Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:10 - 19/10/2018
  • 752 utenti online
  • 41293 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
PISTOIA
Alla romana Francesca Targa il premio di più bugiarda d'Italia1

6/8/2018 - 9:10

E' salita sul palco per annunciare un freddo polare in arrivo tra breve. E poi ne ha spiegato gli effetti agli spettatori: “cagherete granite, la mafia chiederà la lana invece del pizzo, per scaldarvi sarete costretti a battere le mani anche ai concerti di Gigi D’Alessio, ma i mariti potranno finalmente giustificare le scarse misure dei loro genitali e potrete riconoscere subito le facce da fondoschiena perché gireranno con  un paio di mutande di lana sulla faccia”.

Così ha convinto tutti i giurati che l'hanno proclamata la più bugiarda d'Italia. Almeno per il 2018. E’ Francesca Targa ed è arrivata a Le Piastre (Pistoia) da Roma per partecipare alla 42sima edizione del Campionato italiano della Bugia.


Al secondo posto due migranti, ospiti di un vicino centro di accoglienza. Sono il ventiquattrenne senegalese Bouba Fakha e il trentenne Aly Koroma arrivato dalla Sierra Leone. Entrambe dedicate a Salvini le loro bugie. Bouba ha detto che i metereologi avvertono che se Salvini spara un’altra bischerata arriverà un caldo africano, ma proprio africano, almeno fino al marzo 2019. Per Aly, dopo l’annuncio di Salvini “Toglieremo la luna nera dai calendari” è scattato immediato lo sciopero degli astrologi.   


Il terzo gradino del podio è andato a Pierluigi Lari che è arrivato da una località che si chiama Pinocchio (S. Miniato, Pisa) e ha raccontato come dalla marmitta della sua vecchia moto, dopo la pioggia scrosciante che l’aveva sorpreso per strada, uscivano pesci fritti dall’olio del motore.  


E' di Pistoia la bimba più bugiarda d’Italia. Si chiama Michela Levanti e ha 11 anni. Ha raccontato che la nebbia è in realtà il fumo delle frittelle che cucina sua nonna, ma che ogni volta che si alza la nebbia lei corre alla vicina casa della nonna, ma qualcuno ha già finito tutte le frittelle.
A lei è andato il premio offerto da Il Tirreno e intitolato alla giornalista Lucia Prioreschi.
 
Il premio dedicato a Giancarlo Zampini e offerto da La Nazione al raccontatore più caratteristico è andato ad Aurora Rosini di Quarrata e Bianca Tesi di Pistoia (10 e 11anni) che per raccontare la loro bugia si sono presentate sul palco con piumini cappelli e calzettoni di lana.
 
“Ringraziamo tutti i numerosissimi partecipanti alle varie sezioni – concludono il magnifico rettore dell'Accademia della Bugia e l'inventore del campionato, Emanuele Begliomini e Giancarlo Corsini – che ci hanno permesso di organizzare una grande edizione e di trasformarci da Campionato italiano a Campionato mondiale con quasi 300 partecipanti da ogni angolo del mondo. Grazie anche alla Pro Loco Alta Valle del Reno, senza il cui aiuto il Campionato non avrebbe potuto avere un così straordinario successo. Una citazione particolare la merita Mauro Begliomini, infaticabile organizzatore, che stavolta è stato costretto a non essere qui con noi, al quale auguriamo una pronta guarigione”.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




8/8/2018 - 15:05

AUTORE:
Anna50

mi sembrano stupidaggini; la vincitrice poi secondo me è anche un po' maleducata.