Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:10 - 19/10/2018
  • 629 utenti online
  • 41293 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
SERRAVALLE
Fratelli d'Italia sui fanghi in discarica: "PD come controllerà i rifiuti? Salute cittadini è prioritaria"

5/8/2018 - 13:53

Comunicato di FdI-Alleanza Nazionae Serravalle scrive: "Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha appena firmato una ordinanza con la quale, in seguito al divieto di usare in agricoltura i fanghi da depurazione e ad una sentenza del Tar che impedisce di trasportarli in Lombardia, ha predisposto per quattro mesi  il loro smaltimento (circa 10mila tonnellate al mese provenienti dai depuratori civili della nostra regione) in quattro discariche toscane, tra cui figura anche l’impianto del Cassero. Considerata l’emergenza, ciò appare legittimo come altrettanto legittimo può essere l’accordo con il gestore privato della discarica, se questa risulta idonea ad accogliere tale tipo di rifiuti. Ciò che invece fortemente contestiamo è che la decisione sia stata presa all’insaputa dell’amministrazione comunale di Serravalle Pistoiese, dove è sita la discarica, tanto più che l’impianto,  pur non essendo più sotto sequestro, continua però ad essere oggetto di indagine della magistratura dopo l’incendio di due anni fa. È bene infatti ricordare che il sindaco è il responsabile ultimo della salute e della sicurezza pubbliche ed è lui che deve garantire e tutelare i diritti dei cittadini e la salubrità dell’ambiente: non pensiamo che sia totalmente indifferente per il comune che la discarica ospiti determinate categorie di rifiuti piuttosto che altre, pur nei limiti consentiti dalla normativa specifica. Evidenziamo quindi nell’atteggiamento di Rossi, oltre che una carenza di trasparenza, anche una mancanza di rispetto per le istituzioni locali. 
Il Pd serravallino è intervenuto informando che “vigilerà affinché i fanghi vengano inertizzati e resi inodore” e che non accetterà “ulteriori ampliamenti della discarica che dovrà chiudere al suo esaurimento”. Siamo felici di questa sollecitudine ma ci chiediamo se tali controlli possano competere ad un partito politico e come possano essere concretamente effettuati, visto che si tratta di proprietà privata. Ci chiediamo anche come mai questa preoccupazione emerga soltanto adesso e non si sia ravvisata invece alcuna intenzione simile o alcun intervento critico (nemmeno in occasione dell’incendio e del conseguente sequestro) nel periodo in cui erano al governo di Serravalle le giunte che hanno voluto questo impianto di smaltimento dei rifiuti nel territorio comunale e che hanno deliberato il suo ampliamento. Forse perché si trattava di amministrazioni politicamente amiche? Dove erano gli esponenti della sinistra quando le opposizioni nelle passate consiliature chiedevano maggiore serietà e responsabilità agli amministratori e li sollecitavano ad esigere da parte del gestore maggiori garanzie? 
Precisiamo infine una volta per tutte, considerate le idee confuse del Pd, la posizione di Fratelli d’Italia. Non siamo contrari per principio alle discariche, poiché al di là di ogni ipocrisia riconosciamo che siano necessarie per lo smaltimento dei rifiuti sia urbani che speciali; riteniamo però che i sindaci abbiano il dovere di segnalare gli impianti alle autorità competenti o di chiederne la chiusura ricorrendo agli strumenti previsti dalla legge nel caso di comprovate violazioni delle norme di sicurezza e irregolarità nelle attività gestionali, poiché il diritto alla salute e alla sicurezza dei cittadini è e deve rimanere prioritario.
 
Fratelli d’Italia, Serravalle Pistoiese 






 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: