Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 23:03 - 22/3/2019
  • 657 utenti online
  • 27766 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCI

Il Memorial si svolgerà il prossimo 29 marzo nello stadio da slalom all’Abetone. La gara di sci promozionale è aperta a tutte le categorie, da Super baby a Master.

SCI

La carica dei giovanissimi: sabato 16 marzo è stato l’ultimo appuntamento del circuito del Trofeo Soldaini, riservato alle categorie da super baby (under 7) fino a cuccioli (under 12).

BASKET

Domenica prossima (palla a due alle 20.45) i biancorossi saranno di nuovo di scena al PalaCarrara contro Reggio Emilia, in quella che si annuncia come la classica sfida senza ritorno. Per l'OriOra sarà fondamentale raccogliere in fretta i cocci

BASKET

Domenica a Cremona è arrivata la sua miglior prestazione in carriera, a conferma di come, ad appena 21 anni, il suo contributo, anche in termini di atteggiamento, sia paragonabile a quello di un veterano

MTB

Anche gli atleti non iscritti a nessun Ente potranno partecipare presentando il Certificato medico e pagando una quota assicurativa giornaliera da aggiungere al costo d’iscrizione.

ATLETICA

Nella prima uscita stagionale il sodalizio pistoiese conquista tre ori, un argento e un bronzo piazzandosi al decimo posto nella classifica assoluta femminile e undicesimo in quella maschile

PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

CHITI SCHERMA

Si è infatti classificata al 9° posto su un lotto di oltre 100 partecipanti provenienti da molti paesi, compresi Giappone, Hong Kong, Stati Uniti e Australia. Il girone di qualificazione chiuso senza sconfitte le ha consentito di ottenere la seconda testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta

MOSTRA

Sarà inaugurata sabato 23 marzo, alle 17, nello spazio espositivo della biblioteca San Giorgio, la mostra personale Tensione-Alta/Alta-Tensione dell’artista Francesco Landucci, a cura di Erica Romano.

MOSTRA

Il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci,  avvenuta a Amboise nel 1519, viene ricordato con la mostra ASSENZE dell’artista Andrea Dami che presenta una serie di opere-installazioni, alcune delle quali dedicate al Cenacolo di Leonardo da Vinci

TEATRO

Domenica 24 marzo l'omaggio di Tullio Solenghi alla comicità grottesca di Paolo Villaggio e dei suoi personaggi 

LIBRI

Sabato 23 marzo, alle ore 16.00, presso l’Auditorium della Banca Alta Toscana, a Vignole, Quarrata, avrà luogo la presentazione del volume “Spes nostra, salve. Luoghi di devozione nel territorio dell’Alta Toscana”, realizzato dalla Fondazione Banca Alta Toscana

TEATRO

Bartali: prima tappa, uno spettacolo, in forma di monologo, che vuole, attraverso la figura di uno dei ciclisti italiani più significativi del nostro secolo, approfondire alcune tematiche storiche connesse agli anni dell’occupazione nazista e alle relative conseguenze

MARZO, MESE DELLA DONNA

In questo marzo dedicato alla donna pubblichiamo un pensiero di Simone Magli, poeta e fotografo pistoiese

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

TEATRO

Il teatro e la passione di Elisabetta Salvatori per le grandi figure le hanno messe accanto e lo spettacolo, abbraccia Medioevo e Risorgimento, seguendo i fili che Caterina e Beatrice hanno in comune

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Piteglio
San Marcello P.se
Quarrata
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
Pistoia
PISTOIA
Assemblea di Vicofaro: "In un contesto nazionale di caccia al nero anche a Pistoia sono passati dalle parole ai fatti"2

4/8/2018 - 9:54

Una nuova tappa nell’escalation del razzismo pistoiese è stata tracciata. Dopo le contestazioni fasciste a don Biancalani e alla sua politica di accoglienza dei migranti, dopo le minacce dei gruppi nazifascisti, in un contesto nazionale di caccia al nero e al migrante, favorito dalla connivenza del governo Lega/Cinque stelle, anche a Pistoia sono passati dalle parole ai fatti.
Ieri sera, giovedì 2 agosto, al grido di “negri bastardi” i soliti ignoti hanno sparato alcuni colpi di pistola contro uno degli ospiti accolti da don Massimo Biancalani nei locali della canonica di Vicofaro
È un atto gravissimo di razzismo, per fortuna non risoltosi in tragedia – annunciata - per puro caso. Naturalmente, come per altri simili episodi, mistificando la gravità e la realtà del gesto chiaramente razzista, si parlerà di ragazzata, di goliardata e idiozie simili, quando ormai da tempo si respira nella nostra città, soprattutto nei confronti del centro di accoglienza di Vicofaro e del sacerdote, un’atmosfera pesantissima di odio e di intolleranza ispirata anche dall’attuale ministro degli interni.
Molto probabilmente l’intento dell’agguato, questa volta, è solo dimostrativo, un messaggio per far sapere a don Biancalani, a chi lavora con lui e ai ragazzi ospiti del centro, che sono vulnerabili e esposti ad essere colpiti in qualsiasi momento... una prova per testare la capacità di reazione dell’opinione pubblica, un modo per dire che è possibile passare dal razzismo parlato a quello praticato.
Questo ennesimo atto di razzismo che ha lo scopo chiaro di innalzare il livello di pratica razzista si verifica nello stesso giorno in cui il ministro della famiglia, il leghista Fontana, propone di abolire la legge Mancino, uno dei baluardi legislativi contro il nazifascismo, sostenendo che si tratti di una copertura per i “razzisti anti italiani” della sinistra.
Ci preme ricordare che questo episodio avviene a quasi un anno di distanza da una delle giornate più vergognose per Pistoia, il 27 agosto 2017, quando uno squadrone di Forza Nuova, movimento dichiaratamente fascista, è venuto ad assistere alla messa delle 11 celebrata da don Massimo Biancalani nella chiesa di Santa Maria Maggiore di Vicofaro per vigilarne l’ortodossia cattolica.

Il sacerdote infatti, secondo costoro, se ne sarebbe allontanato con la sua scelta di accogliere alcune decine di rifugiati africani e di considerarli persone.  Quel giorno rimarrà incancellabile nell’animo dei veri democratici e dei cristiani presenti.
Di fronte a questo gravissimo episodio che si inserisce nel clima avvelenato di questi giorni che ha visto ripetute, e quasi sempre impunite, aggressioni nei confronti di persone di colore, noi chiediamo prima di tutto che vengano individuati da parte delle forze dell’ordine, i responsabili di questo attacco e che sia garantito un adeguato livello di vigilanza a tutela della sicurezza degli ospiti del centro di accoglienza.
Invitiamo tutti i veri antifascisti a un’attenta vigilanza e alla mobilitazione pacifica ma ferma e determinata invitandoli a partecipare il 27 agosto a un presidio antifascista, di cui saranno forniti tutti i dettagli, nella piazza antistante la chiesa di Vicofaro.

Fonte: Assemblea permanente antifascista antirazzista di Vicofaro-Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




5/8/2018 - 14:25

AUTORE:
bibi

Una lettura dell'episodio di cui abbiamo solo notizie di stampa , potrebbe portare a tutte le conclusioni possibili . Relativamente ad ogni episodio , si ha una lettura giornalistica ed una lettura demandata alla magistratura. Magari i fatti di Macerata , i ferimenti alle gambe di qualche scuro , il tiro al piccione con l'operaio senza le ali ....
Leggendo pero' l'intervento del mio esimio predecessore leggo una visione RAZZISTA .
Come si sono permessi di disturbare ....
E se qualcuno disturbasse allo stesso modo te , i tuoi figli o nipoti , tua moglie, i tuoi amici , proseguiresti con lo stesso sarcasmo ? Questo è RAZZISMO

4/8/2018 - 10:33

AUTORE:
Massimo

Tutto vero. Abbiamo trovato i fascisti,i razzisti.
Chi avrà sparato con la scacciacani? Chi avrà disturbato Il quieto vivere di codesti signori? Vedremo Il corso delle indagini.
Chissà potrebbe essere come Il fatto del lancio di uova subita dell'atleta di colore, che ha dimostrato il coinvolgimento del figlio di un consigliere PD .
Birbartelli !!
Chissà se si potrà dire....