Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 04:10 - 19/10/2018
  • 789 utenti online
  • 41293 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
PISTOIA
Rom, Tomasi: "Non si risolve un vecchio problema con vecchie ricette. Su progetti di inclusione sprecate molte risorse"5

3/8/2018 - 11:16

Siamo stati i primi a dirlo: il superamento dei campi rom è necessario.

Proprio per questo, da mesi stiamo lavorando in silenzio su un problema, come quello del campo del Brusigliano, che si è aggravato nel tempo fino a diventare enorme.

Sicuramente, però, non possiamo impegnare le già scarse risorse comunali per questo scopo, togliendo fondi al sociale e contribuendo per il 50% al piano regionale presentato ieri dal Presidente Enrico Rossi.

Il nostro Comune non può dirottare le proprie risorse, destinate a ridurre le centinaia di problematiche sociali che molte famiglie affrontano ogni giorno, per risolvere il problema dei campi rom.

Per queste ragioni Pistoia, insieme ad altri Comuni della Toscana, non ha aderito al progetto della Regione che, come detto, prevede un impegno insostenibile per la nostra cittá. Questo non significa rinunciare alla soluzione del problema ma, al contrario, volerla costruire in modo serio, senza gli sprechi di risorse già visti in passato.

Mi fa sorridere la dichiarazione di Rossi in cui mi accusa di prendere parte "al solito ritornello politico del prima gli italiani". Voglio metterlo in chiaro: noi diciamo no a canali preferenziali di qualsiasi tipo, che sono i primi a creare differenze e disparità di trattamento.

Il nostro è un atteggiamento responsabile di fronte alla città e a TUTTI i suoi cittadini.

Rossi chiama in causa l'ideologia, ma qui non c'entra niente: c'è un problema da affrontare da anni, decenni, che si è aggravato anche per le politiche sbagliate del passato.

Non si risolvono i vecchi problemi con le vecchie ricette. Sono già state impegnati milioni sui progetti di inclusione. Quali sono stati i risultati?

Occorrono piani diversi per ottenere soluzioni diverse dal passato. Su questo vogliamo lavorare.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/8/2018 - 16:49

AUTORE:
bibi

Il governo della città è pari al governo dello stato - Apparenza ed i problemi veri , sotto il tappeto . Qualche fiorellino in centro , la bocca piena di sicurezza (solo in centro) ed un abbandono alle fornaci , viale adua , campo rom ed altro .
Ci stanno pensando come risolvere i problemi . Hanno il plauso di quelli che li hanno votati e che per coerenza non dicono nemmeno a se stessi che li stanno prendendo per il ..... Ora più' sicuri ? Siamo arrivati a sparare (anche a salve e la cosa non cambia) per strada . Cosa ci aspetta il futuro con il razzismo come bandiera ? Identificare i rumeni , tutti i rumeni , come ladri di rame, i rom tutti i cittadini che appartengono ad una etnia come ladri , gli ebrei con la coda , i neri come stupratori . Un cittadiniìo che delinque deve essere punito . tutte le altre congetture RAZZISMO
In due anni della nuova amministrazione cosa c'è di nuovo se non un clima avvelenato da ideologie che oggi vanno per la maggiore ?

4/8/2018 - 14:44

AUTORE:
bibi

cosa ci fosse di "pericoloso" per l'amministrazione , lascio al novello Catone la responsabiltà . Cio' che non compare qui , compare sempre sui social . Se solo l'opposizione smettesse di catalogare le farfalle e salisse spesso al terzo piano del palazzo pretorio con qualche foglio in mano , qualcosa cambierebbe .....
Tanto dovevo .

4/8/2018 - 8:19

AUTORE:
bibi

leggo gli interventi che mi rifiuto di definire con un qualsiasi aggettivo .
Ho sempre avuto paura di chi detiene sempre la soluzione di problemi complessi tramite "l'azione".
Si va , si fa , si mandano via , e via andare.
Meglio e seguitare a dire che "quelli di prima" , che in silenzio stiamo pensando e che il problema è talmente grande che ...
Promesse elettorali ? Se le porta il vento .
Mi sono recato al campo Rom . Ho parlato e fotografato e tutti quelli che straparlano dovrebbero andare a fare un giro .
Ci sono bipedi che noi chiamiamo rom , che vivono in un ambiente invivibile. Anche se volessimo sostenere che è una loro scelta e gli sta bene, esiste pero' un obbligo da parte dello stato di garantire la loro salute come bene comune. Ma lo scarico è opera loro ? Certamente (per la categoria, persone od altro?)
Ma se il cittadino (se personalmente identificato quale autotere ) nn risponde , l'amministrazione si deve sostituire , Principio di legge .COMUNE INADEMPIENTE

3/8/2018 - 15:46

AUTORE:
Matteo

Io li manderei a casa o vicini di casa di certa gente ben pensante pseudocomunisti pistoiesi. Tu vedrai vi passerebbero le chiacchiere....

3/8/2018 - 10:29

AUTORE:
Ivo Avido

Non si può risolvere un problema con la stessa mentalità che lo ha creato

(A. Einstein)