Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 04:10 - 19/10/2018
  • 865 utenti online
  • 41293 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
PISTOIA
La Diocesi inaugura la cittadella della carità “Hospitium Mansueto Bianchi”6

16/7/2018 - 18:24

Lunedì 23 luglio sarà celebrata l’inaugurazione della cittadella della carità “Hospitium Mansueto Bianchi”. 

Un progetto che prevede la realizzazione, a fianco della Mensa Caritas “don Siro Butelli” e dei locali del CEIS, di una nuova sede per il Centro di ascolto diocesano e di un dormitorio per senza fissa dimora o situazioni di grave emergenza abitativa con 12 posti.

L’Hospitium sarà anche aperto ad accogliere pellegrini che sul tracciato della Romea Strata o dei cammini legati al culto jacopeo faranno sosta a Pistoia. Il progetto, sostenuto dalla Caritas nazionale e della Fondazione CARIPT, completa il restauro e la trasformazione dei locali del Tempio, consegnando alla città di Pistoia un nuovo significativo polo della solidarietà e dell’accoglienza.

La nuova cittadella della carità del Tempio sarà anche il segno “permanente” dell’anno pastorale appena concluso e interamente dedicato ai poveri. A partire dal settembre scorso, infatti, la Chiesa di Pistoia ha accolto e meditato la lettera pastorale di Mons. Tardelli dal titolo “nei poveri il volto di Dio”.

Un testo pastorale e insieme di meditazione, che ricordava la necessità di ascoltare, incontrare e condividere la vita con i poveri sviluppando forme di aiuto e assistenza. Una lettera in linea con le indicazioni di Papa Francesco, che proprio alla fine del 2017 ha istituito la “giornata mondiale dei poveri”, da celebrarsi ogni anno la domenica precedente la Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’universo.
La titolazione dell’hospitium a Mons. Mansueto Bianchi, compianto vescovo della nostra diocesi, intende mantenerne viva la memoria a ormai due anni dalla scomparsa e di legarla stabilmente alla vita diocesana, in particolare al servizio dei più poveri.
Il rimando al termine hospitium, infine, intende riallacciarsi alla secolare tradizione di accoglienza del nostro territorio, da sempre crocevia di uomini e popoli tra nord e sud della penisola e dell’Europa, legato, in particolare, al pellegrinaggio jacopeo.

Il termine latino hospitium infatti, rimanda a hospes, cioè all’ospite, a colui che chiede e riceve accoglienza e riparo e indica, quindi, strutture dedicate all’alloggio e all’accoglienza di pellegrini e viandanti.
Alle ore 17.30 è prevista la benedizione dei locali, quindi alle ore 18.00 la Santa Messa nella chiesa di San Giovanni Decollato o del Tempio. Seguirà un’agape fraterna nel chiostro del Tempio.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




19/7/2018 - 7:44

AUTORE:
bibi

Una per tutte :
Lorenzo dice che una iniziativa privata (la Curia) DEVE tener conto obbligatoriamente del suo modo di veder le cose .
Io sostengo che la Curia afferma che l'ospitalità è diretta a tutti coloro ne hanno bisogno .
Lorenzo dice che chi non accetta l'altrui punto di vista , non è "liberale".
Ma chi pretende di dettare regole in casa d'altri , come lo potremmo chiamare?
Ora la domanda è come si definisce uno che viene a casa tua e detta le regole ? E poi i fascisti si offendono di esser appellati fascisti .Ma ????

19/7/2018 - 6:50

AUTORE:
Lorenzo

Calmo e non ti scaldare.
Mi sembra di vederti mentre sbatti forte le dita sulla tastiera con rabbia e risentimento. Proprio non lo digerisci, provi repulsione nei confronti di chi la pensa diversamente da te. Devi solo capire il concetto semplice che vorremmo tutelare prima di tutto i nostri concittadini in difficoltà i quali tra l'altro pagano o hanno pagato le tasse a questo stato.
Tu sei un bel democratico non c'è che dire;sei proprio sicuro di poter dare del razzista e fascista agli altri?
Non c'è peggior fascista di colui che non accetta il punto di vista altrui.
Se questa non è una forma di razzismo!
VERGOGNA

18/7/2018 - 18:44

AUTORE:
bibi

Ho scritto che i poveri o chi ha bisogno deve essere ospitato . Mi sono divertito ad evidenziare la bava di rabbia di chi trasforma Hospes in Hostes
Da ospitati a nemici .
I poveri sono poveri , bianchi gialli neri , ebrei , agnostici , islamici , bestemmiatori e via andare . Solo il vieto razzismo dei vostri commenti stabilisce graduatorie mostruose che niente hanno a che vedere con quella che normalmente viene detta Carità Cristiana.
VERGOGNA

18/7/2018 - 11:43

AUTORE:
Lorenzo

Che tenerezza bibi. Sei il rappresentante tipico di certi finti intellettuali che credono di far bella mostra di sé con simili citazioni. Non è necessario essere “assi” della settimana enigmistica per capirvi , bensì ottimi psicologi!
Vuoi forse chiudere gli occhi di fronte ai tanti connazionali bisognosi? Vuoi forse chiudere le porte in faccia ai troppi tuoi concittadini in difficoltà? Personalmente non credo sia eticamente giusto lasciare indietro i propri concittadini privilegiando l’utimo arrivato e a quanto pare non sono il solo a pensarla così. Impara ad avere più rispetto per le ragioni degli altri (della maggioranza tra l’altro....). Quindi questa “distinzione” (come ti piace menzionare) forse potrebbe anche essere giusta.
Bibi come credo avrai già constatato, quando alla razionalità prevalgono le ragioni ideologiche, è inevitabile prima o poi fare i conti con la realtà: vi state pian piano estinguendo a causa della vostra perseveranza a seguire un percorso sbagliato dettato da altri.
Bibi, io (noi) ci siamo già avviati da tempo , ma tu fermati ! ... Sei ancora in tempo.

17/7/2018 - 17:05

AUTORE:
bibi

Leggo nel testo due parole su Hospitium che deriva da Hospes.
Per Lorenzo e per troppi , sembra un giochino da settimana enigmistica.
Cambio di consonante HOSPES Diviene HOSTES. Poveri da aiutare ? Quali ?
Gesù non fece distinzione.
Solo si inca... con i mercanti cacciandoli dal Tempio.
Lorenzo , avviati.

17/7/2018 - 7:35

AUTORE:
Lorenzo

Bravi, cominciate ad accogliere le due persone costrette a vivere nelle macerie dell'ex locale in piazza della resistenza.
Ci sono anche le tante famiglie pistoiesi in difficoltà abitativa e in attesa di una sistemazione da anni!