Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 16:12 - 15/12/2018
  • 774 utenti online
  • 36406 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Coach Alessandro Ramagli sfida il suo recente passato. L'allenatore della OriOra domani si troverà infatti di fronte la Virtus Bologna, squadra sulla cui panchina ha seduto nelle ultime due stagioni.

SCI

Al via da metà dicembre le selezioni zonali dell’evento sciistico per ragazzi tra i 5 più importanti al mondo. Dal 30 marzo al 6 aprile appuntamento all’Abetone con le Finali Nazionali ed Internazionali

BASKET

Conferenza stampa pre-gara per coach Ramagli, che così presenta gli avversari di oggi al PalaCarrara: "Brescia è una squadra molto rinnovata, ma facile da presentare: tre giocatori della Nazionale, Vitali, Abass e Sacchetti, due giocatori che l'NBA l'hanno giocata per davvero e che però in Europa hanno avuto stagioni diverse fra loro.

CHITI SCHERMA

Inizia bene la stagione per gli schermitori master pistoiesi. Nelle prime due prove del circuito nazionale che porterà gli schermitori “diversamente giovani” all’europeo di maggio a Cognac e, per chi rientrerà fra i quattro migliori italiani, al mondiale del Cairo, i colori pistoiesi si sono fatti valere

ATLETICA

Nella 24° edizione del trofeo la società pistoiese si è imposta nella classifica generale, ma riconoscimenti sono arrivati anche a livello individuale. La premiazione è avvenuta presso la sede della Misericordia di Casalguidi

CHITI SCHERMA

Grande inizio di stagione per gli under 14 della Chiti Scherma che alla prima prova della fase interregionale del trofeo Kinder +Sport ha colto alcuni importanti successi, a partire dal prestigioso en-plein conquistato nella categoria allievi (2005/2006)

ATLETICA

Al via i corsi di avviamento all’atletica leggera per bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni: ecco tutti gli orari ed i referenti da contattare per chi fosse interessato

CHITI SCHERMA

La vittoria di Marco Gori nella prova regionale di qualificazione ai campionati italiani assoluti ha certamente un sapore particolare, visto che la gara, disputatasi nel palazzetto di Casalguidi, ha segnato il rientro alle competizioni del forte atleta pistoiese a sei mesi dalla rottura del legamento crociato

MOSTRA

Si inaugura a Pistoia il 15 dicembre alle ore 10,30 presso l'Atrio del Palazzo di Giano, organizzata da “Ipazia - Coltivar Culture”, la bipersonale d'arte di Michele Bertellotti e Clara Mallegni “Rebus 5-7”

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MUSICA

Protagonista dell’inaugurazione della Stagione sabato 12 gennaio (ore 21) il celebre Quartetto Jerusalem, costituito da quattro musicisti israeliani che hanno intrapreso un viaggio di crescita e maturazione che li ha portati ad avere un vasto repertorio

LIBRI

Rileggendo materiale archivistico e documentale, l’opera è un percorso cronologico sulla storia della città delle origini fino alla Latina città nuova degli ultimi decenni, scevra da pregiudizi ideologici ma considerando il contesto sociale ed economico

MOSTRA

Giovedì 6 dicembre alle 17.30 nella biblioteca San Giorgio sarà inaugurata la mostra di Paolo Tesi dal titolo Lontano dalle gabbie. Paolo Tesi è un artista pistoiese della generazione che segue da vicino quella “di mezzo”

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Non poteva che innamorarsi di un luogo così connotato dal lavoro quotidiano un artista come Giovanni Termini, che incentra il proprio intervento artistico in relazione al contesto in cui l'opera prenderà vita

PREMIO CEPPO PISTOIA

Giovedì 6 dicembre 2018 alle ore 16:30 presso la libreria Spazio di Via dell’Ospizio di Pistoia, lo scrittore riceverà il Premio Ceppo Internazionale Fiction Non Fiction 2019 alla carriera da un rappresentante della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
QUARRATA
Comune di Quarrata, Publiacqua e Legambiente Quarrata si sono confrontati sui prossimi interventi in programma

9/7/2018 - 9:32

Comune di Quarrata, Publiacqua e Legambiente Quarrata  si sono incontrate nei giorni scorsi per un confronto sulle tematiche più importanti inerenti il servizio idrico integrato sul territorio.

Un incontro chiesto dall’Amministrazione Comunale di Quarrata a Publiacqua e con la partecipazione di Legambiente Quarrata volto a fare il punto della situazione sui prossimi interventi in programma.
All’incontro erano presenti, tra gli altri, oltre a Gabriele Romiti, vicesindaco,  Francesco Criscione, Responsabile degli investimenti di Publiacqua, Luca Bongianni e Massimo Fabbri, rispettivamente responsabile Reti della zona Prato - Pistoia e responsabile Esercizio Impianti dello stesso gestore e Daniele Manetti, Presidente di Legambiente Quarrata e Rossana Tuci e Franca Caramelli (Legambiente Quarrata).


Sei i principali temi sul tavolo della riunione: 1) i lavori di sostituzione della tubazione di adduzione di via 4 novembre, il cosiddetto tubone che collega Quarrata ad Agliana e quindi all’Autostrada dell’Acqua; 2) l’estensione della rete del pubblico acquedotto a vie e zone del Comune ancora non collegate; 3) una collaborazione tra i tre soggetti al tavolo per quanto riguarda i bacini di Falchereto e delle Due Forre; 4) la durezza dell’acqua in alcune zone del territorio comunale; 5) gli investimenti previsti da Publiacqua per la manutenzione e sostituzione delle reti acquedottistiche del Comune di Quarrata; 6) Interventi di dismissione del depuratore di Catena di Quarrata.


Sul primo punto i tecnici Publiacqua hanno illustrato all’Amministrazione Comunale  ed a Legambiente il programma di uno degli interventi di sostituzione rete più attesi dai cittadini e più importanti sul territorio dell’intera Piana. Il lavoro è stato diviso in tre lotti ed i lavori per il primo, che riguarderà un tratto di tubazione di circa 800 metri (da Ponte dei Baldi al Cimitero di Vignole), andranno ad iniziare entro la fine dell’estate. In contemporanea con l’avvio del primo lotto sarà iniziata la progettazione del secondo lotto (tratto di tubazione da Olmi verso il capoluogo) e poi del terzo (da Ponte dei Baldi a San Piero e che si svolgerà in parte sul territorio del Comune di Agliana). Operativamente, il lavoro prevede la posa di una nuova tubazione in ghisa DN 250 (25 centimetri di diametro) per un investimento complessivo di circa 3,5 milioni di euro.


Il secondo punto all’attenzione degli intervenuti all’incontro riguardava invece il nodo delle estensioni dell’acquedotto alle zone ancora non servite. Un tema che riguarda tanti Comuni del territorio gestito da Publiacqua, e che a Quarrata si concentra su alcune situazioni particolari. Amministrazione Comunale, Publiacqua e la stessa Legambiente, ognuno per le proprie competenze, hanno stabilito di collaborare per verificare la fattibilità ed eventuali modalità organizzative ed operative per la soluzione delle diverse situazioni individuate (via Nuova, via Passaiole, via Podere delle Lucciuole e via Case Gori).


Anche per quanto riguarda i bacini del Falchereto e delle Due Forre, Amministrazione Comunale, Legambiente e Publiacqua hanno concordato di valutare assieme la possibilità di rendere questi due invasi fruibili a fini didattici e di visita all’associazione ambientalista, almeno per quanto riguarda gli spazi prospicenti lo specchio d’acqua e considerati tutti i vincoli posti a questa attività dall’utilizzo in sicurezza ed a fini idropotabili degli stessi. Oltre a ciò Publiacqua e Legambiente hanno confermato l’interesse a collaborare, assieme a Water Righet Foundation, su un progetto di didattica ambientale rivolta al Liceo Artistico Petrocchi di Quarrata e ad altre strutture scolastiche del territorio. Un progetto che potrebbe prevedere, tra le altre cose, interventi in aula ma anche visite ai principali impianti acquedottistici gestiti dall’azienda come ad esempio l’Impianto di Potabilizzazione dell’Anconella e l’Invaso di Bilancino.


Altro punto all’attenzione dell’incontro, poi, quello relativo alla durezza dell’acqua in alcune zone del Comune di Quarrata ed in particolare nella zona nord (quella più vicina al Comune di Agliana).

I tecnici dell’azienda hanno spiegato che la durezza è una caratteristica dell’acqua di origine che i trattamenti di potabilizzazione utilizzati non possono influenzare. Nonostante l’acqua sia potabile, sicura e rispetti i limiti di legge in tutti i parametri, l’azienda si è impegnata a prendere in considerazione tale segnalazione che riguarda comunque solo quelle zone del Comune di Quarrata che ricevono integrazione idrica dall’autostrada dell’acqua e quindi dall’anello idrico pratese.


Infine, ultimo punto affrontato nell’incontro, quello relativo agli interventi sul territorio con Publiacqua che ha presentato i lavori previsti sulla rete acquedottistica di via delle Poggiole e di via Larga e, sul fronte della depurazione, l’intervento di  dismissione del Depuratore di Catena di Quarrata che inizieranno a breve visto che la consegna dei lavori alla ditta incaricata è fissta per il prossimo 9 luglio.  Ricordiamo che i reflui di questa popolosa località del Comune di Quarrata saranno collettati al Depuratore di Seano, da poco potenziato.


Al termine dell’incontro l’Amministrazione Comunale si è impegnata a monitorare, assieme a  Publiacqua e Legambiente Quarrata, gli stati d’avanzamento del lavori dei sei punti sopraelencati e a promuovere riunioni sul territorio con i cittadini.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: