Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 18:06 - 25/6/2019
  • 555 utenti online
  • 27739 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Festa grande alla Chiti per una premio bello e meritato. La stagione master ha regalato ad Antonio Vannucci la qualificazione ai campionati del mondo master nella categoria over 60 fioretto.

SCHERMA

La portacolori della Chiti Scherma ha registrato due prestazioni gagliarde dove soprattutto ha mostrato evidenti progressi nel suo rendimento sul piano tecnico. La dimostrazione è proprio la grande semifinale disputata nella gara di spada

PODISMO

Oltre 600 podisti hanno dato vita alla trentatresima edizione della <<Stranotturna di Agliana>>,gara podistica in notturna di km 10 e ludico-motoria di km 6 e organizzata dalla Podistica Misericordia Aglianese, con il patrocinio dell'amministrazione comunale.

PODISMO

Stiamo per entrare nel mese della PISTOIA-ABETONE, gara-leggenda del podismo italiano (giunta alla 44^ edizione), al via Domenica 30 Giugno con la consueta partenza alle ore 7.30 dalla storica Piazza del Duomo di Pistoia ed arrivo alle celebri “Piramidi” della famosa stazione sciistica montana

ATLETA DELL'ANNO

Quest’anno il titolo principale è andato Giulia Gabbrielleschi, una nuotatrice già bronzo mondiale e argento europeo, attualmente convocata nella nazionale italiana per le qualificazioni al mondiale del prossimo luglio

MTB

I ciclisti della decima edizione saranno invitati a fermarsi ai ristori, situati in sette punti lungo i quattro percorsi Strada e uno Mountain Bike, per reintegrare i liquidi persi e assaggiare prodotti locali, ma non finisce qui...

SCHERMA

Resta comunque un 4° posto di tutto rispetto che lascia la compagine pistoiese ai vertici nazionali. E ora tocca alle ragazze, che a giugno a Palermo dovranno lottare per conquistare la salvezza in serie A/1.

BILIARDO

Si ritorna in Italia e più precisamente a Pistoia. Il palazzetto dello sport cittadino, il PalaCarrara, ospiterà i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali della rassegna Iridata, giunta alla sua 24° edizione

MUSICA

Al teatro Mascagni si esibiranno Daniele Donadelli e Michele Marini, Jimmy Villotti, Tchavolo Schmitt, Davide Riondino e Note Noire. Sabato pomeriggio al Maeba è in programma un corso di ballo swing

 
TEATRO

Terza edizione per il Pistoia TEATRO Festival: un ricco cartellone che animerà vari spazi, in giugno e luglio, con una vivace programmazione all'insegna dei diversi linguaggi artistici del nostro tempo, tra musica, teatro e danza.

STORIA

31 MAGGIO 2019 Presentazione del libro “O vivo morto dovrà ritornar, dovrà ritornar. Le vicissitudini di una comunità trentina nella Prima Guerra Mondiale” di  Gianfranco Molteni, Ore 17:30 – Pistoia, Libreria Lo Spazio, via dell’Ospizio 26-28

DIALOGHI SULL'UOMO

Vandana Shiva, fisica ed economista indiana, è tra i massimi esperti internazionali di ecologia sociale. Dirige la Research Foundation for Science, Technology, and Natural Resource Policy di Dehradun, in India.

Fernando Aramburu ai Dialoghi sull'Uomo

La difficoltà di convivere, l’odio, la vendetta sono da sempre temi centrali della letteratura di tutti i tempi. Lo sono anche del romanzo Patria e dei racconti di Dopo le fiamme di Fernando Aramburu, uno degli scrittori più amati degli ultimi anni

ARTE

Domenica 12 maggio dalle ore 17, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra di disegni di Alessandro Sarteschi, "Imprendibile orizzonte".

TEATRO

Asciutto e sincero, empatico e semplice, costruito con l'amichevole supervisione de Gli Omini, Passo dopo arriva in Segheria, con una chitarra, una voce e un pianoforte

POESIA

Venerdì 10 maggio SassiScritti organizza a Pistoia Le cose illuminate una passeggiata poetica e musicale per ricordare Sergio Salabelle che, attraverso la libreria Les Bouquinistes ha costruito un centro di cultura e aggregazione importante per la città

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
none_o
Oggi il premio Nobel Wole Soyinka riceverà il Premio Internazionale Dialoghi sull’uomo

26/5/2018 - 9:45

Sabato 26, alle 10,30, al teatro Manzoni, Nadia Fusini aprirà la seconda giornata dei Dialoghi con l’incontro Virginia Woolf e Bloomsbury, una rivoluzione creativa. La scrittrice spiegherà come i membri del circolo di Bloomsbury – tra cui Virginia Woolf – rappresentino una delle proposte più ardite dell’intero Novecento, a cui ancora oggi ispirarsi per recuperare il senso profondo della libertà individuale e del bene della collettività.


Alle 11 presso il teatro Bolognini, il sociologo Alessandro Dal Lago si confronterà con la videoartista Serena Giordano nell’incontro Arte, potere e innovazione: il mondo dell’arte guarda da sempre agli altri poteri, in primo luogo quello politico, perché ne può ricavare legittimazione e consenso. Tuttavia, è solo rompendo i limiti estetici e ideologici del loro tempo che gli artisti possono innovare. Oggi l’innovazione si deve probabilmente a quegli artisti che si pongono al di fuori del decoro estetico e sociale, come i graffitisti e i cosiddetti outsider.


Alle 12 in piazza del Duomo, Verso l’infinitamente piccolo, e oltre, un percorso in cui lo scrittore e chimico Marco Malvaldi accompagnerà il pubblico attraverso una riflessione sulla creatività fra scienza e letteratura, sostenendo che il modo di pensare di un chimico non è molto diverso da quello di un poeta.


Nel pomeriggio, alle 15 in piazza San Bartolomeo si terrà l’incontro Il centauro femmina: per un primo vocabolario della creatività con lo scrittore e classicista Nicola Gardini. Attento alle metamorfosi storiche del concetto, indagando il lessico antico, Gardini ricostruisce momenti di un antico discorso sulla creatività, con esempi provenienti da poesia, filosofia, retorica e critica d’arte.
 
A seguire alle 15,30 in piazza del Duomo, il saggista e scrittore Marco Belpoliti proporrà una serie di riflessioni sulla Resilienza come atto creativo: fare di più con meno. La parola “resilienza” è apparsa nel dibattito pubblico grazie agli psicologi a metà Novecento e implica non solo il resistere o il saltare indietro, ma il realizzare un atto creativo, migliorando la propria condizione di partenza.
 
Alle 16 l’antropologo norvegese Thomas Hylland Eriksen presenterà al teatro Bolognini Rallentare, raffreddare e ridimensionare. Risposte a un mondo fuori controllo: oggi siamo molto più numerosi, sempre più connessi e rispetto alle precedenti generazioni produciamo di più, scambiamo di più, viaggiamo di più e consumiamo più energia, accelerando gli effetti collaterali indesiderati. È necessario per il genere umano rallentare, raffreddare e ridimensionare, per evitare la fine del mondo come lo conosciamo.


Alle 17 in piazza San Bartolomeo la filosofa Laura Boella risponderà alla domanda Quale empatia nella società dominata dalla paura dell’altro? : in un’epoca in cui la socialità umana si è sviluppata in forme inedite – connessione in rete, social network, circolazione planetaria di capitali, di turisti, del sapere e dell’informazione – la capacità empatica, considerata la base evolutiva dell’interazione e cooperazione sociale, si trova di fronte a nuove sfide e a un impegno creativo per esplorare il mondo dell’ “altro”.  
 
A seguire alle 17,30 sul palco del teatro Bolognini Il capolavoro sconosciuto. Artisti e scrittori nello studio, un dialogo tra lo scrittore e critico letterario Emanuele Trevi e il critico d’arte Davide Daninos, che propongono una riflessione sugli studi di artisti e scrittori. Lo studio è uno spazio di cambiamento, di possibilità, privato e spesso sconosciuto. Davide Daninos, insieme a Giulia Cogoli, è anche curatore della mostra fotografica Dove nascono le idee: luoghi e volti del pensiero nelle foto Magnum, aperta al pubblico gratuitamente fino all’1 luglio.
 
Alle 18,30 in piazza del Duomo Rompere le regole: in politica è diventato utile… conferenza di Ilvo Diamanti. Oggi stiamo assistendo a un’inversione di valori, la fiducia è stata “sfiduciata”: conta rompere le regole, cancellare il passato, ma anche il futuro. Alla “democrazia del pubblico” è subentrata una “democrazia im-mediata” che, attraverso la rete, salta e contesta ogni mediazione; ma il politologo avverte che è soprattutto la sfiducia a compromettere le relazioni personali e le mediazioni sociali e a indebolire il tessuto della società.
 
Attesissimo in serata, alle 21,15 in piazza del Duomo, il grande scrittore nigeriano Wole Soyinka, che riceverà il Premio Internazionale Dialoghi sull’uomo. Premio Nobel per la Letteratura 1986, nell’intera sua opera ha raccontato e spiegato come la vitalità e la spiritualità africane potrebbero aiutarci, se poste nel contesto di un dialogo tra pari, ad affrontare un presente sempre più difficile. Soyinka è la guida perfetta per accompagnarci verso un incontro che deve avvenire, per la salvezza della nostra specie e per fronteggiare il flusso migratorio a cui oggi assistiamo spesso immobili.
Al termine della premiazione Wole Soyinka terrà una conferenza con l’antropologo Marco Aime dal titolo La lezione dell’Africa: il dialogo necessario.
 
Alle 21,30 al Teatro Manzoni l’attore Fabrizio Gifuni leggerà Pier Paolo Pasolini, dando voce non solo a testi che ne testimoniano l’impegno intellettuale e la visione antropologica che aveva della società contemporanea, ma anche ad alcune delle sue poesie più evocative, a testimonianza di quanto la sua vita, la sua opera e la sua stessa morte costituiscano ormai un unico corpo poetico, in cui è difficile separare un aspetto dall’altro.


In allegato la motivazione del conferimento del premio secondo la giuria

 

La giornata si concluderà alle 22,30 al teatro Bolognini con una testimonianza del movimento hippy, il film Hair del regista Miloš Forman, secondo appuntamento della mini-rassegna cinematografica Una rivoluzione sullo schermo. L’introduzione è affidata all’antropologo Marco Aime.
 
Durante i Dialoghi non mancano iniziative gratuite pensate per bambini e famiglie.
Sabato alle 15,30 l’Associazione Culturale Orecchio Acerbo propone una visita guidata al Museo dell’Ospedale del Ceppo. A seguire i bambini, in relazione alla loro età, saranno coinvolti in un laboratorio di scienza e arte che prevede l’utilizzo di microscopi per un viaggio affascinante nell’infinitamente piccolo (informazioni: 366-7057587 orecchioacerbopistoia@gmail.com).
Da mezz’ora prima dell’inizio degli incontri, i genitori potranno accompagnare i propri figli a Palazzo del Governo, in piazza del Duomo, dove l’Associazione di Promozione Sociale Nonna Luisa organizza laboratori per bambini dai 4 ai 14 anni (informazioni e prenotazioni: 366-3245868, nonnaluisaassociazione@yahoo.it).


 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: