Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 00:10 - 18/10/2018
  • 760 utenti online
  • 38213 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
RASSEGNA TEATRALE
In-canti sotto la luna

5/5/2018 - 11:13

In-canti sotto la luna
Estate 2018 - 1° rassegna teatrale della Fondazione “F. Turati”
Direzione artistica Monica Menchi
Giardino del Centro Socio-Sanitario di Gavinana
 
“In-canti sotto la luna” è il titolo che la Fondazione Turati ha voluto dare alla sua prima rassegna teatrale, articolata in 4 spettacoli,  che si terrà, nell’estate del 2018, nel giardino del Centro Socio-Sanitario che la Turati gestisce a Gavinana, sulla montagna Pistoiese.
La manifestazione costituisce la prima parte di un progetto più ampio. Nel periodo invernale infatti, sotto le Feste Natalizie, alla RSA “I Fiori” si terrà una rassegna cinematografica con 6 spettacoli, due dei quali destinati ai “ragazzi” ospiti della RSD. Per far comprendere meglio il significato della pellicola, tutte le proiezioni saranno accompagnate da una introduzione critica e da schede illustrative dei vari film.
Il progetto, che non a caso è stato denominato “Due ore insieme”, vuole aprire al territorio le strutture del Centro socio-sanitario di Gavinana, RSA, RSD, Centro di Riabilitazione. Lo scopo è quello di  superare l’isolamento, anche solo temporaneo, delle persone che sono ricoverate nelle varie Residenze facendole sentire parte attiva della comunità locale anche grazie alla condivisione con la popolazione residente di un paio d’ore di svago e divertimento.
La direzione artistica della rassegna teatrale è stata affidata all’attrice e regista Monica Menchi, mentre la rassegna cinematografica sarà curata da Michele Galardini dell’Associazione  culturale, PromoCinema.
Tutte le manifestazioni sono gratuite e aperte alla cittadinanza.
 
Questi gli spettacoli teatrali della rassegna estiva:
 
Venerdì 29 giugno 2018 ore 21.00
Poesia in forma di musica
con Stefano De Sando, voce recitante e chitarra
 
Un percorso intenso e coinvolgente dove la fusione di canto e parole danno vita ad uno spettacolo ricco di emozioni senza tempo.
In teatro, De Sando, ha militato per diversi anni nella compagnia teatrale di Vittorio Gasmann. In televisione è stato la spalla di Nanni Loy con Mara Venier nelle prime Candid Camera. Stefano De Sando è inoltre un compositore e scrittore di testi. Tra i suoi maggiori successi l'album Quante storie di Ornella Vanon. Dal 2001 doppia stabilmente Robert De Niro
 
Venerdì 6 luglio 2018 ore 21.00
Ascoltate….quante storie Il canto popolare toscano dall’ottocento a Beatrice di Pian degli Ontani
Con
Lisetta Luchini, chitarra, voce, storie…
Luca Di Volo, sassofoni, clarinetti, violino a braccio, cello, basso, voce, storie…
Eleonora Tassinari, fisa, cello, basso, voce, storie…
 
Lo spettacolo è un recital, ovvero l’esposizione orale, musicale e canora di molte storie, attinte dal repertorio popolare e tradizionale toscano che comincia ad essere raccolto e salvato proprio nell’ottocento in fondamentali raccolte di illuminati letterati e intellettuali del tempo, Tommaso, Giamboni,  Foresi, Tigri, Nerucci, Giannini, Gordigiani, Fortini,…a cui tutti gli interpreti di musica popolare hanno da sempre attinto.
Storie di donne e di uomini, storie allegre e meno allegre, storie di duro lavoro, d’amore e di guerra giunte attraverso il canto dei cantastorie e le  parole di poeti e poetesse, di cui Beatrice di Pian degli Ontani fu ineguagliabile esempio.

Giovedì 9 agosto 2018 ore 21.00
Recital 2018
Con Paolo Hendel
Testi di Paolo Hendel e Marco Vicari
Musica dal vivo con Alessandro Bruno alla chitarra, violino, flauto, sax e mandolino
 
Il monologo mette insieme brani di repertorio di Paolo Hendel con nuovi pezzi scritti in questi ultimi anni, ispirati all’attualità. Ancora una volta si indaga sull’uomo e sulle sue contraddizioni, le sue debolezze e le sue paure.
Da una riflessione semiseria sul problema della penuria di acqua potabile ad una riflessione sulla salute, sulla prevenzione e sui vaccini, con una variopinta carrellata di tipi umani alle prese con i loro piccoli problemi quotidiani...
Grande novità di questi nostri tempi difficili, il “comizio” di Don Donald Pravettoni, figlio bastardo di Donald Trump, come lui stesso ama definirsi con malcelato orgoglio, nonché fratellastro del più noto Carcarlo con cui condivide la mamma e le denunce per bancarotta fraudolenta.
A fare da impeccabile contrappunto al monologo, il musicista polistrumentista Alessandro Bruno
 
Venerdì 24 agosto 2018 ore 21.00
Edith Piaf: tra storia e mito
Con Monica Menchi e Antonella Grumelli
Adattamento musicale e pianoforte Daniele Biagini
Fisarmonica Iuri Ricci
 
Lo spettacolo ripercorre la vita della grande cantante Edith Piaf, i suoi inizi artistici, i successi, gli amori, gli eccessi e il  triste e terribile declino.
Nata a Parigi nel 1915 vive la propria infanzia nella miseria dei quartieri parigini di Belleville.
Con la sua voce variegata e caleidoscopica la Piaf anticiperà di oltre un decennio quel senso di ribellione e inquietudine che poi incarneranno gli artisti intellettuali della “rive gauce”.
Nel lavoro teatrale non mancheranno citazioni e ricordi di questi personaggi così come di celebri collaboratori quali Charles Aznavour, Yves Montand, George Moustaki che lei stessa lancerà nel mondo dello spettacolo.
Attraverso le sue più celebri canzoni racconteremo le tappe principali della sua vita non fortunata tenendo presente che l'universo cantato nei suoi testi è spesso quello degli umili, fatto di storie meste e sconsolate tese ad infrangere troppi facili sogni, cantate con una voce che trasmette il mondo dell'umanità quotidiana con il suo sconfinato e straziante dolore.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: