Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 12:05 - 27/5/2018
  • 1067 utenti online
  • 48877 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Un successo di enorme prestigio per il giovane alfiere della Chiti Scherma e per tutto il movimento pistoiese. La gara si è disputata nella usuale cornice di Riccione, dove nell’arco di una settimana si sono alternati in pedana oltre 3000 atleti appartenenti alle categorie under 14

BASKET

Dopo tre anni ricchi di gioie e successi, le strade del Pistoia Basket 2000 e di coach Vincenzo Esposito si separano. Approdato a Pistoia nell'estate del 2015, Esposito ha totalizzato 97 presenze sulla panchina biancorossa (tutte in serie A) riportando alcuni significativi record nella storia del basket cittadino.

CALCIO

Alla manifestazione prenderanno parte 69 squadre (60 maschili e 9 femminili) per un totale di oltre 200 partite nei 16 campi da gioco allestiti all’impianto del Centro Sportivo Renzo Brizzi di Massa e Cozzile

MTB

Sono state consegnate due targhe, una alla società con la scritta "All'Avis Bike Pistoia, perché ​l'​unione fa la forza", l'altra con la dedica "Ad Edita Pucinskaite, Campionessa nello Sport e nella Vita"

CALCIO

Sono aperte le iscrizioni al “F. Real Madrid Clinics” il camp estivo riservato a ragazzi tra 7 e 15 anni in programma al campo Edy Morandi delle Fornaci dal 18 al 22 giugno prossimi

SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

MOSTRA

Alla Fondazione Vivarelli potremo vedere opere che contengono sia l’architettura, sia il paesaggio che la ospita. Questi lavori fanno parte di una ricerca che rimane un punto importante nel lavoro di Basetti, da cui ha tratto “linfa” vitale

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA FOTOGRAFICA

Dodici foto per raccontare gli eccessi della vita contemporanea. Dal 21 maggio alla San Giorgio la mostra di Legambiente Pistoia con foto di Beatrice Beneforti

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA

Tutti gli eventi si svolgeranno dal 17 al 30 maggio nella straordinaria cornice dell'ex chiesa di san Giovanni Battista in corso Gramsci 41

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

RASSEGNA TEATRALE

“In-canti sotto la luna” è il titolo che la Fondazione Turati ha voluto dare alla sua prima rassegna teatrale, articolata in 4 spettacoli,  che si terrà, nell’estate del 2018, nel giardino del Centro Socio-Sanitario che la Turati gestisce a Gavinana

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
PISTOIA
Una nuova area verde in città: oggi si inaugura il Giardino Ritrovato de’ Pappagalli1

4/5/2018 - 13:47

Dopo i lavori di recupero e di riqualificazione realizzati dal Comune di Pistoia, domani l’area verde tra via dei Pappagalli e le scuole Roncalli-Galilei sarà ufficialmente restituita alla città.
All’inaugurazione delle 11,30 saranno presenti il sindaco Alessandro Tomasi, l’architetto Lorenzo Pelamatti e il Capo tecnico del reparto verde pubblico Stefano Baroni, oltre all’Orchestra delle classi terze dell’Istituto Cino da Pistoia.


La città avrà un nuovo giardino con aranci, olivi e un piccolo vigneto a pochi passi dal centro grazie al lavoro di bonifica, ripulitura e ripristino dell’area che adesso prende il nome di “Giardino Ritrovato de’ Pappagalli”, perché dopo decenni, e a seguito dei lavori comunali, la città ritrova e riscopre finalmente quella che, negli anni successivi al Secondo Dopoguerra, fu uno dei luoghi più vissuti dai pistoiesi durante le serate estive.


«Dove solo fino a pochi mesi fa c’era un’area incolta e in stato di abbandono – dichiara il Sindaco di Pistoia Alessandro Tomasi – adesso c’è un giardino pubblico a disposizione dei cittadini che è stato restituito alla città grazie ad un progetto curato nei minimi dettagli e realizzato, in questi ultimi mesi, dal personale comunale, che ringrazio. Lo stesso recupero – sottolinea il Sindaco – sarà presto fatto anche a Bottegone, nell’area verde vicino alla scuole. L’impegno dell’amministrazione sulle zone verdi, dunque, continua attraverso progetti concretamente realizzabili, come dimostra il Giardino Ritrovato che da domani sarà aperto al pubblico».


Sull’area che circondava il bastione Tyron, vicino a Villa Baldi Papini, è stata fatta un’opera di bonifica per liberare la zona dalla vegetazione infestante, con il recupero di un grosso platano e di un olmo.

Sono stati inoltre ripuliti i tratti delle mura confinanti con il nuovo giardino. Si è trattato di un’operazione di grande portata, visto lo stato di incuria in cui versava l’area. A seguito della bonifica, i giardinieri del Comune hanno provveduto ad eliminare le ceppe e a livellare il terreno.

Proprio a seguito di questi lavori, sono riemerse due superfici pavimentate: una in cemento e l’altra rivestita in mattonelle di graniglia che era usata alla fine degli anni Sessanta come sala da ballo per il locale “Le Follie Estive”.

 

I lavori sono poi continuati con il posizionamento dei cancelli su entrambi gli accessi (via dei Pappagalli e scuola media), la recinzione dell’area, la realizzazione dei vialetti (compreso quello di accesso con pietra antica), la semina dell’erba e la piantumazione di alcuni arbusti. Nel Giardino Ritrovato sono stati piantati aranci, olivi e anche delle viti.


L’opera è stata realizzata con un contenimento massimo dei costi. La spesa complessiva è stata infatti di circa 7mila euro.


Domani, in occasione dell’inaugurazione a cui prenderanno parte anche gli studenti pistoiesi, sarà illustrato nei dettagli il progetto complessivo del giardino e i lavori che hanno permesso di arrivare alla sua apertura, che segue quella del Bosco in città inaugurato lo scorso ottobre.

Fonte: Comune di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




4/5/2018 - 15:30

AUTORE:
sante pollastri

veramente bello, speriamo che duri, quei fiori in vaso la vedo dura...