Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 07:03 - 24/3/2019
  • 614 utenti online
  • 31708 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Marco Gori sulle pedane di Pontedera ha conquistato il massimo alloro regionale nella gara dedicata al maestro Pierangelo Pardini, indimenticato tecnico della Chiti al quale da quale anno sono intitolati i campionati assoluti.

SCI

Il Memorial si svolgerà il prossimo 29 marzo nello stadio da slalom all’Abetone. La gara di sci promozionale è aperta a tutte le categorie, da Super baby a Master.

SCI

La carica dei giovanissimi: sabato 16 marzo è stato l’ultimo appuntamento del circuito del Trofeo Soldaini, riservato alle categorie da super baby (under 7) fino a cuccioli (under 12).

BASKET

Domenica prossima (palla a due alle 20.45) i biancorossi saranno di nuovo di scena al PalaCarrara contro Reggio Emilia, in quella che si annuncia come la classica sfida senza ritorno. Per l'OriOra sarà fondamentale raccogliere in fretta i cocci

BASKET

Domenica a Cremona è arrivata la sua miglior prestazione in carriera, a conferma di come, ad appena 21 anni, il suo contributo, anche in termini di atteggiamento, sia paragonabile a quello di un veterano

MTB

Anche gli atleti non iscritti a nessun Ente potranno partecipare presentando il Certificato medico e pagando una quota assicurativa giornaliera da aggiungere al costo d’iscrizione.

ATLETICA

Nella prima uscita stagionale il sodalizio pistoiese conquista tre ori, un argento e un bronzo piazzandosi al decimo posto nella classifica assoluta femminile e undicesimo in quella maschile

PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

POESIA

In occasione della Giornata Mondiale  Unesco della Poesia, il 22 marzo al Consiglio Regionale della Toscana, la poeta Kathleen Jamie terrà la Ceppo Piero Bigongiari Lecture 2019 alla presenza di Eugenio Giani, Presidente del Consiglio Regionale della Toscana in Palazzo Bastogi a Firenze

MOSTRA

Sarà inaugurata sabato 23 marzo, alle 17, nello spazio espositivo della biblioteca San Giorgio, la mostra personale Tensione-Alta/Alta-Tensione dell’artista Francesco Landucci, a cura di Erica Romano.

MOSTRA

Il cinquecentenario della morte di Leonardo da Vinci,  avvenuta a Amboise nel 1519, viene ricordato con la mostra ASSENZE dell’artista Andrea Dami che presenta una serie di opere-installazioni, alcune delle quali dedicate al Cenacolo di Leonardo da Vinci

TEATRO

Domenica 24 marzo l'omaggio di Tullio Solenghi alla comicità grottesca di Paolo Villaggio e dei suoi personaggi 

LIBRI

Sabato 23 marzo, alle ore 16.00, presso l’Auditorium della Banca Alta Toscana, a Vignole, Quarrata, avrà luogo la presentazione del volume “Spes nostra, salve. Luoghi di devozione nel territorio dell’Alta Toscana”, realizzato dalla Fondazione Banca Alta Toscana

TEATRO

Bartali: prima tappa, uno spettacolo, in forma di monologo, che vuole, attraverso la figura di uno dei ciclisti italiani più significativi del nostro secolo, approfondire alcune tematiche storiche connesse agli anni dell’occupazione nazista e alle relative conseguenze

MARZO, MESE DELLA DONNA

In questo marzo dedicato alla donna pubblichiamo un pensiero di Simone Magli, poeta e fotografo pistoiese

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Pistoia
Piteglio
San Marcello P.se
Quarrata
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
PROVINCIA
Adottata la variante generale di adeguamento e aggiornamento del piano territoriale di coordinamento della Provincia

13/4/2018 - 12:31

La Provincia, lo scorso 23 marzo, ha adottato la Variante generale di adeguamento e aggiornamento del Piano territoriale di coordinamento (Ptc). La redazione della variante generale del Ptc è stata elaborata dall’ufficio di piano, costituito dal gruppo di lavoro della Provincia e dai tecnici designati da ogni Comune, coordinato da Renato Ferretti, dirigente dell’area di coordinamento per le strategie di governance territoriale della Provincia di Pistoia.
 
La variante al Ptc persegue sia gli obiettivi generali definiti dal piano d’indirizzo territoriale della Regione Toscana, sia gli specifici obiettivi stabiliti per il nostro territorio. L’aggiornamento del Ptc è il frutto di un lavoro congiunto con i Comuni, realizzato attraverso l’istituzione dell’ufficio di piano, per redigere in accordo il quadro conoscitivo, lo statuto del territorio, le norme per il territorio rurale, la disciplina della risorsa idrotermale, i progetti della rete dei percorsi della mobilità dolce.
 
Con lo scopo di attuare una pianificazione più omogenea sui vincoli e di introdurre una pianificazione più attiva, il percorso di formazione del quadro conoscitivo del Ptc è stato condiviso anche con le autorità di bacino e la Regione. La condivisione ha riguardato soprattutto la materia idraulica, la geomorfologia e una proposta di adeguamento del quadro conoscitivo del Pit in merito alla ricognizione dei beni paesaggistici vincolati ai sensi dell’articolo 142 del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D. Lgs 42/2004), ovvero le aree tutelate per legge, quali i territori coperti da boschi, i fiumi, le montagne per la parte eccedente i 1.200 s.l.m, i territori contermini ai laghi, i parchi e le riserve nazionali e regionali, le zone umide, le zone di interesse archeologico e le zone gravate da usi civici.
 
La scelta di costituire l’ufficio di piano ha rappresentato un modus operandi nuovo ed innovativo anche al fine di costruire piani urbanistici di area vasta condivisi. Numerosi sono stati gli incontri effettuati nell’ambito del lavoro dell’Ufficio di Piano, che hanno permesso ai tecnici comunali di venire a conoscenza progressivamente del lavoro svolto dall’ufficio provinciale, e di collaborare in modo efficace, fornendo proposte e contributi. Tanti sono stati anche gli incontri pubblici inseriti nell' attività di informazione e di partecipazione svolti dal garante, rivolti ai cittadini ed ai portatori di interesse, durante le fasi di redazione della variante generale al Ptc, organizzati in specifici seminari tematici a livello di aree territoriali della montagna pistoiese, della piana pistoiese e anche della Valdinievole.


Il presidente Rinaldo Vanni ha dichiarato: “Con l'attuazione del regolamento per la protezione e gestione dei bacini idrotermali di Montecatini Terme e Monsummano Terme, approvato con delibera di giunta regionale n. 73 del 3.2.2014, che affida alla Provincia di Pistoia, mediante lo strumento del Ptc, il compito di rendere operativa l'individuazione delle aree di protezione e salvaguardia, oltre ai criteri relativi all’uso e alla tutela delle risorse termali e idrotermali, si è raggiunto un risultato decisivo in termini di contenuti e non meno innovativo in termini di metodologia applicata. Altro obiettivo centrale ottenuto con la variante al Ptc è l'attuazione di quanto previsto dalla normativa regionale in merito al sostegno dell'attività vivaistica e alla qualificazione e valorizzazione del sistema del verde urbano. Sono state infatti individuate le nuove aree vocate al sostegno dell’attività vivaistica con la relativa disciplina del territorio rurale. Inoltre ai fini della valorizzazione del sistema del verde urbano, il Ptc ha identificato le aree a verde pubblico di interesse sovracomunale che costituiscono la struttura portante del verde pubblico nei singoli comuni. Tali aree faranno parte del piano del verde di area vasta, che individuerà i fabbisogni per le diverse funzioni e le nuove realizzazioni di aree verdi, da effettuare in accordo con i Comuni”.


Il progetto della variante del Ptc è composto dai seguenti elaborati: relazione generale, disciplina di piano, relazione di coerenza interna ed esterna delle previsioni di piano, schedatura dei beni paesaggistici – proposta di aggiornamento del quadro conoscitivo del Pit, schede di censimento delle aree escavate, Atlante degli edifici di rilevante valore storico architettonico, atlante del paesaggio, roposta di variante al piano delle aree sciistiche attrezzate della Montagna Pistoiese, documento del garante dell’informazione e della partecipazione, e da n° 25 tavole cartografiche. 
 
Tutti gli elaborati sono consultabili alla pagina web unitamente alla delibera del consiglio provinciale n.8 del 23/03/2018 che lo adotta. Nei prossimi giorni verrà effettuata la formale pubblicizzazione degli atti, successivamente potranno essere presentate osservazioni allo strumento di pianificazione. Sarà cura della Provincia di Pistoia dare ampia informazione sui tempi di presentazione delle osservazioni. 

Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: