Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 03:09 - 25/9/2018
  • 505 utenti online
  • 29673 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

RALLY

Iscrizioni aperte sino al 24 agosto per le vetture “moderne” e fino a lunedì 27 per le “storiche”, al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma nella sua nuova collocazione per l’1 e 2 settembre.

BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che il decimo giocatore del roster a disposizione di coach Ramagli sarà Marco Di Pizzo.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Inaugura sabato 22 settembre alle 17.30 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale la mostra “Il Giappone in Pistoia” dedicata interamente alla figura femminile giapponese

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

FESTIVAL

Gli spazi dell’ex chiesa di San Giovanni Battista dal 15 settembre diventeranno teatro di numerosi incontri, tutti incentrati su temi che riguardano il territorio pistoiese, la sua promozione e lo sviluppo in ambito culturale

TEATRO

Il 29 settembre il Funaro riapre le porte con un omaggio a Lindsay Kemp. Il programma  prevede spettacoli internazionali, teatro ragazzi,  attività per bambini e famiglie, formazione teatrale per professionisti e non, incontri e residenze artistiche

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto,

TEATRO

Torna, dall’8 settembre al 3 novembre, l’appuntamento con la rassegna Infanzia e città. Questa VI edizione connette, in un ‘ideale’ incontro, le due Capitali della Cultura 2017 e 2018, Pistoia e Palermo

MOSTRA

Sabato 8 settembre alle ore 17.30 sarà inaugurata la mostra Trans Limina dell'artista pistoiese Velio Ferretti, ospitata negli spazi espositivi della biblioteca San Giorgio. Fino al 25 settembre sarà possibile visitare la rassegna formata da una quarantina di opere

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
Vendesi casolare su due piani di mq 360 con giardino di mq 400 .....
A Pistoia centro o zona nuova si cerca in affitto temporaneo .....
Quarrata
Sambuca Pistoiese
Pistoia
Serravalle Pistoiese
Quarrata
Serravalle Pistoiese
Pistoia
Pistoia
PROVINCIA
Società della salute pistoiese, in quattro anni prestazioni socio sanitarie quasi raddoppiate

13/4/2018 - 10:48

E' una crescita costante quella che si registra nelle prestazioni socio sanitarie della Società della Salute Pistoiese a beneficio di anziani ultra 65enni. Il confronto dei dati riassuntivi relativi agli ultimi 4 anni, dal 2014 al 2017, conferma questo incremento, in termini di prestazioni residenziali, semi residenziali e domiciliari (persone assistite, giornate di degenza e contributi economici erogati). In particolare la domiciliarità e la semi residenzialità fanno registrare l'aumento più consistente.

 

Più assistenza a casa - "Il principio di fondo che sottende alle scelte assistenziali del nostro Consorzio – commenta il direttore della SdS Pistoiese, Daniele Mannelli – consiste nel tendere a mantenere la persona non autosufficiente nel proprio contesto domestico e familiare, incentivando l’assistenza domiciliare. Si privilegia la domiciliarizzazione dell’assistenza perché è dimostrato che questa modalità rallenta la progressione della non autosufficienza".

 

Ovviamente esistono condizioni e periodi nei quali la degenza diventa una stretta necessità. Nei casi a maggiore impegno sanitario e sociale, il Sistema ricorre al ricovero a tempo indeterminato. La SdS Pistoiese in questi anni ha però investito molto soprattutto nel ricorso al ricovero a tempo determinato.

 

"Il ricovero temporaneo in strutture sociosanitarie si rende necessario – spiega ancora Mannelli – soprattutto in due momenti precisi: nelle occasioni di emergenza, prevalentemente nel periodo seguente a dimissione ospedaliera, oppure per dare sollievo alle famiglie che assistono abitualmente a domicilio i propri congiunti anziani, all'interno quindi di un percorso già avviato".

 

Prestazioni residenziali - Per quel che concerne i servizi residenziali, l'aumento riguarda il numero di utenti e, in modo ancora più significativo, il numero complessivo di giorni di degenza temporanea rispetto a quella definitiva. Per confrontare un dato puntuale, i cittadini pistoiesi ricoverati nei diversi moduli Rsa erano 279 il 1 gennaio 2014 e 312 il 31 dicembre 2017. Le giornate di degenza consumate in un anno danno la misura complessiva dell’utilizzo dei posti letto e del rilevante incremento nella modalità temporanea di fruizione della residenzialità: nel 2017 l’incremento registrato è stato pari al 13%.

 

Prestazioni semi residenziali - Il trend trova una conferma ancora più netta nella prestazioni erogate in semi residenzialità, ovvero nei centri diurni. Gli ospiti presenti nelle varie strutture convenzionate con la SdS Pistoiese erano 61 nel gennaio del 2014, 80 alla fine del 2015, 94 un anno dopo e 112 al 31 dicembre del 2017: di fatto in quattro anni sono quasi raddoppiati, anche grazie alle strutture di Cantagrillo e del Villone, attivate tra fine 2015 ed inizio 2016.Prestazioni domiciliari – Anche nell’ambito delle prestazioni domiciliari – contributo badante, assistenza domiciliare diretta e indiretta – si ha conferma dell'incremento costante sia degli utenti in carico sia, ancora di più, delle risorse economiche impegnate per finanziare l’erogazione di queste prestazioni. Gli utenti con prestazione attiva sono stati 401 nel 2015, 438 nel 2016 e 476 nel 2017. I contributi complessivamente erogati sono passati da circa un milione di € nel 2015 (€ 1.017.792) a quasi un milione e mezzo di € nel 2016 (€ 1.419.137), ad oltre un milione e 700mila € nel 2017 (€ 1.719.893).

 

Il commento di Celesti - "Nel corso di questi anni la Società della Salute Pistoiese si è consolidata e ha irrobustito la propria capacità di utilizzare le risorse del fondo della non autosufficienza – è il commento della presidente Anna Maria Celesti –. Il risultato è stato un incremento radicale delle possibilità di accesso ai servizi delle non autosufficienze per i cittadini del nostro territorio. Gli obiettivi che ci siamo prefissi e per i quali stiamo alacremente operando sono di consolidare i risultati raggiunti, di corroborare l’integrazione tra funzioni sanitarie territoriali, sociosanitarie e socio assistenziali, e di utilizzare in misura sempre maggiore i finanziamenti del Fondo sociale europeo per ampliare ulteriormente gamma e volume di prestazioni a vantaggio dei nostri cittadini".

Fonte: Società della salute
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: