Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 12:07 - 20/7/2018
  • 497 utenti online
  • 29656 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato siglato un accordo, di durata annuale, con il giocatore statunitense Kerron Johnson.

BASKET

"Sono molto contento di tornare a Pistoia, in un ambiente che conosco e dove mi sono trovato benissimo. Dopo due anni in A2 pensavo fosse arrivato il momento per provare il salto nella massima serie, e quale miglior contesto per me di quello di Pistoia"

PODISMO

In occasione della festa del Partito Democratico che si tiene al Parco Verde di Olmi - Quarrata.

ATLETICA

Diciassette medaglie totali conquistate dalla società bluarancio ai Campionati Italiani Individuali Master di Arezzo, con Maura Vignali due volte campionessa italiana. Record italiano nei 200 ostacoli per Renzo Romano, conquistata la finale nazionale a squadre

FUTSAL

La società annuncia l’ingaggio dell’esperto spagnolo Carlos Anós, ala pivot con esperienze nella massima  serie iberica e lo scorso anno a Barletta

ATLETICA

Al termine della stagione agonistica 2017/18 partirà l’attività della società con la nuova denominazione: confermate tutte le attuali cariche dirigenziali. Il main sponsor del nuovo sodalizio sarà ChiantiBanca

CHITI SCHERMA

La stagione della Chiti si chiude con un gran risultato in ambito paralimpico. Simone Innocenti infatti, ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti di Milano nella spada categoria C

PODISMO

Con i suoi 3 km di passeggiata, da Le Regine ad Abetone, questa iniziativa – evento collaterale all’UltraMarathon Pistoia Abetone - rappresenta un altro modo di fare sport, lontano dai caratteri agonistici e competitivi, all’insegna della solidarietà, dell’integrazione e dello stare insieme.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

Le fotografie artistiche di Fiorenzo Giovannelli ed i prestigiosi batik di Annalisa Fusilli saranno collocati dal 18 luglio fino a fine mese nella prestigiosa sede delle ex carceri della città dell'Appennino Tosco Emiliano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

Da sabato 7 luglio un nuovo allestimento arricchisce l’estate culturale del Museo Marino Marini. In mostra nella galleria espositiva del Palazzo del Tau alcuni dei lavori più interessanti dell’artista emiliano che gioca a scacchi con la pittura

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

La mostra Marco Delogu | Asinara, inaugurata il 21 aprile scorso e attualmente in corso a Palazzo Fabroni - Museo del Novecento e del Contemporaneo di Pistoia (via Sant’Andrea 18),  resterà aperta al pubblico fino a domenica 26 agosto, anziché fino al 1 luglio

CINEMA

Cinefili e appassionati potranno essere tra i 15 membri della Giuria Popolare, chiamata a scegliere il miglior film italiano in concorso

PISTOIA MINIMAL

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
PISTOIA
Carolina Orlandi presenta "Se tu potessi vedermi ora. La storia di David Rossi raccontata da chi gli era accanto"

9/4/2018 - 20:58

Venerdì 13 aprile alle ore 18.00, presso Lo Spazio di via dell'ospizio, Carolina Orlandi presenta "Se tu potessi vedermi. La storia di David Rossi raccontata da chi gli era accanto" (Mondadori, 2018, pp. 120, euro 16,00). 

Insieme all'autrice interviene il giornalista de La Nazione, Daniele Bernardini.

 

«Un mese prima, David guardò mia madre negli occhi e le disse: “Avevi ragione. Se scampo questa, lascio tutto e inizio a fare solo quello che mi dici tu”.» Ma la sera del 6 marzo 2013 David Rossi, influente responsabile dell‘area comunicazione del Monte dei Paschi di Siena, precipita dalla finestra del suo ufficio nella storica sede della banca, nel pieno dello scandalo che ne avrebbe segnato il declino. La sua morte viene archiviata come suicidio, anche se fin dall‘inizio emergono aspetti inquietanti nella dinamica della caduta e nei suoi retroscena: contraddizioni, dettagli controversi, reticenze, imperdonabili leggerezze. Se tu potessi vedermi ora è un memoir bruciante, scritto nel nome del padre, il gesto necessario di una figlia per dissipare le ombre di una vicenda che, se per molti è soltanto cronaca, per lei è la vita stessa, da quando, sedici anni prima, David vi è entrato come marito di sua madre. Una vita privata e poi, traumaticamente, pubblica, in cui tutte le certezze sono diventate domande.

 

Carolina, oggi venticinquenne, consegna una parte finora invisibile della storia di David Rossi, raccontandolo dall‘interno, come padre, marito e uomo: colto, ironico, integro e taciturno, con le sue passioni e i fantasmi che lo circondavano nei giorni prima della fine. E lo fa con gli occhi asciutti di chi è già abituato a lottare e vuole conoscere la verità. I ricordi personali si mescolano alle indagini giudiziarie e l‘amaro stupore si trasforma in forza e consapevolezza a mano a mano che inizia a occuparsi della vicenda in prima persona.

 

La disamina di ogni particolare fuori posto – le telefonate misteriose, i foglietti attraverso i quali David le parlava, gli abiti distrutti, il computer violato, i probabili «testimoni» ancora senza volto della sua agonia – si fonde con l‘elaborazione impossibile di un lutto e il silenzio di una città intera, Siena, fino ad assumere i drammatici contorni del primo incontro di una giovane ragazza con la crudeltà e l‘ingiustizia del mondo.

 

«Una sera, a tavola, ti ho chiesto come mi sarei dovuta muovere, un giorno, se avessi voluto scrivere un libro. E tu, con aria apparentemente disinteressata, mi hai detto: “Intanto per scrivere un libro bisogna aver qualcosa da raccontare”. Quella sera la presi come una mancanza di fiducia nei miei confronti. Oggi io racconto la più dura delle storie. La tua.»

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: