Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 11:06 - 24/6/2018
  • 2935 utenti online
  • 30367 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
STREET ART

La scuola Rodari dipinta con le sfumature del ghiaccio invita oggi a riflettere sui cambiamenti ambientali. La novità la si deve all’ospite speciale dell’edizione 2018 di Street Art Agliana, Roberto Ciredz che ha realizzato la sua imponente opera “Ephemeral Volume 5”

CHITI SCHERMA

La stagione della Chiti si chiude con un gran risultato in ambito paralimpico. Simone Innocenti infatti, ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti di Milano nella spada categoria C

PODISMO

Con i suoi 3 km di passeggiata, da Le Regine ad Abetone, questa iniziativa – evento collaterale all’UltraMarathon Pistoia Abetone - rappresenta un altro modo di fare sport, lontano dai caratteri agonistici e competitivi, all’insegna della solidarietà, dell’integrazione e dello stare insieme.

PODISMO

Domenica 24 giugno torna la classicissima delle corse in montagna. Iscritti, numeri e curiosità della 43esima edizione. Stabilito in nuovo record di nazioni in gara

MTB

Straordinario successo organizzativo, 813 atleti al via, 2.500 euro in donazione. Faraonico il ristoro di Spignana

BASKET

Anche nella stagione 2018/19 saranno Fabio Bongi, Marcello Billeri, Gianluca Mazzoncini, Michele Galli e Vinicio Vignali, a coadiuvare l'allenatore nel proprio lavoro quotidiano. "Si tratta di conferme molto positive -ha spiegato Giulio Iozzelli- perché questo staff, di persone del posto e altamente professionali, ha indubbiamente contribuito non poco ai nostri successi.

SCHERMA

Al campionato tricolore, disputatosi a Milano, la squadra della Chiti si è presentata con Nicol Foietta, capitana e trascinatrice, Caterina Tredici, pronta al salto nello staff tecnico ma ancora in grado di competere ad alto livello, Mariangela Gori, da tempo allenatrice in palestra e sempre pronta a rispolverare la spada e ad essere decisiva, e la giovanissima Sara La Greca

HC PISTOIA

Si conclude la stagione agonistica per gli under 12 arancioni. I piccoli hockeyisti tornano dal concentramento di Bondeno sicuramente contenti e più di loro i tecnici ed i genitori al seguito perché i ragazzi hanno rispettato le consegne centrando l'obbiettivo minimo preventivato

TEATRO

Deposito Rotabili Storici, Pistoia sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, ore 21.30 Progetto T – anno 1 CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO ideazione Gli Omini

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

POESIA

La prima edizione della Kultazione – Festival di poesia italiana al femminile. Poetesse nate a partire dal 1990 (www.kultazione.it) è organizzata da Macabor Editore con il patrocinio del  comune di Villapiana (CS).

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

LETTERAPPENNINICA

​In giugno, luglio e agosto una ventina di eventi. Libri, film, attualità, cibo e sport. 5 Comuni e 21 frazioni coinvolte. Venerdì 15 giugno presentazione a Maresca

MOSTRA

ArtistikaMente in Largo San Biagio 53, Pistoia, presenta la mostra personale di Mariana Spolidoro con inaugurazione il 9 giugno alle ore 17

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

FESTIVAL

Il festival dedicato alla world music, giunto alla sua quarta edizione, si svolgerà il 15 e 16 giugnonel parco della Villa Medicea La Magia a Quarrata

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
PISTOIA
“Una ragazza in cima”: presentazione di un libro e un laboratorio per bambini alla biblioteca San Giorgio

13/3/2018 - 15:55

Giovedì 15 marzo alle 17, nello spazio della biblioteca dei ragazzi, la biblioteca San Giorgio ospiterà la presentazione del libro “Una ragazza in cima” di Francesca Brunetti (Sinnos, 2017). La presentazione sarà seguita da un laboratorio di ritaglio e costruzione degli abiti della scalatrice con Silvia Vanni e Letizia Villatora. L’attività è adatta per bambini a partire da 7 anni. E' consigliata la prenotazione: 0573-371790
 
La casa editrice Sinnos, dopo i volumi “Nina e i diritti delle donne” e “Cattive ragazze: 15 storie di donne audaci e creative”, affronta con questa biografia e il successivo volume “Contro corrente”, dedicato a Gertrude Ederle, la prima donna ad attraversare a nuoto la Manica nel 1926, la storia di alcune ragazze sportive che sfidarono le regole del loro tempo per affrontare prove coraggiose.
 
Un  racconto su una figura femminile che, in anni impensabili, credette nei propri sogni e nella forza di volontà riuscendo a compiere un'impresa incredibile: la scalata del Monte Bianco. "Una ragazza in cima", di Francesca Brunetti, narra la storia vera di Henriette D'Angeville che a 44 anni scalò il Monte Bianco e se la cavò fra i ghiacci e le temperature polari, mentre tutti sostenevamo che le spedizioni ad alta quota e l'alpinismo non erano cose per donne.
In cima alle Alpi la contessina, la "fidanzata del Bianco", giunse nel settembre del 1838, seconda donna a compiere l'impresa (trent'anni prima Marie Paradis, giovane cameriera di Chamonix, fu portata in cima di peso).
La passione per la montagna di Henriette e il suo costante contatto con la natura, assieme ad uno spirito anticonformista, avevano incoraggiato da sempre il sogno della scalata che fu organizzata nei mini particolari e preparata con cura.
Il volume è  un omaggio al coraggio, alla forza e alla determinatezza di una donna che dovette superare non pochi ostacoli. E i più difficili non furono certamente quelli fisici della scalata se, dopo la sua impresa,  il "Fédéral", quotidiano di Ginevra, scrisse: "Il nostro orgoglioso Monte Bianco deve sentirsi umiliato come non mai. Martedì 4 settembre, alla una e 25 minuti, ha visto la sua cima calpestata da un piede femminile".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: