Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 00:03 - 19/3/2019
  • 549 utenti online
  • 28635 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Domenica prossima (palla a due alle 20.45) i biancorossi saranno di nuovo di scena al PalaCarrara contro Reggio Emilia, in quella che si annuncia come la classica sfida senza ritorno. Per l'OriOra sarà fondamentale raccogliere in fretta i cocci

BASKET

Domenica a Cremona è arrivata la sua miglior prestazione in carriera, a conferma di come, ad appena 21 anni, il suo contributo, anche in termini di atteggiamento, sia paragonabile a quello di un veterano

MTB

Anche gli atleti non iscritti a nessun Ente potranno partecipare presentando il Certificato medico e pagando una quota assicurativa giornaliera da aggiungere al costo d’iscrizione.

ATLETICA

Nella prima uscita stagionale il sodalizio pistoiese conquista tre ori, un argento e un bronzo piazzandosi al decimo posto nella classifica assoluta femminile e undicesimo in quella maschile

PODISMO

Continua il momento positivo della “SILVANO FEDI” che marcia alla grande per un 2019 già denso di successi (giunti a quota 45). All’Abetone, biancorossi in grande spolvero alla “Snow Run”, con vittoria di società, 1^ piazza di Manuela Bacci fra le “Ladies”

CHITI SCHERMA

Si è infatti classificata al 9° posto su un lotto di oltre 100 partecipanti provenienti da molti paesi, compresi Giappone, Hong Kong, Stati Uniti e Australia. Il girone di qualificazione chiuso senza sconfitte le ha consentito di ottenere la seconda testa di serie nel tabellone ad eliminazione diretta

BASKET

"La squadra è stata fin da subito informata, ma ha immediatamente compreso che, non potendo avere nessun tipo di controllo su questa situazione, non aveva senso stare a pensarci. E così onestamente è stato -prosegue il coach- e non ho visto da parte dei ragazzi nessun condizionamento sul piano mentale".

CHITI SCHERMA

lla terza prova del circuito nazionale disputatasi a Bologna gli atleti della Chiti hanno portato a casa due vittorie nelle gare di spada. Nella categoria under 40, una sorta di categoria “ponte” fra gli under 23 e gli over 40, si è imposto Marco Gori

LIBRI

Sabato 23 marzo, alle ore 16.00, presso l’Auditorium della Banca Alta Toscana, a Vignole, Quarrata, avrà luogo la presentazione del volume “Spes nostra, salve. Luoghi di devozione nel territorio dell’Alta Toscana”, realizzato dalla Fondazione Banca Alta Toscana

TEATRO

Bartali: prima tappa, uno spettacolo, in forma di monologo, che vuole, attraverso la figura di uno dei ciclisti italiani più significativi del nostro secolo, approfondire alcune tematiche storiche connesse agli anni dell’occupazione nazista e alle relative conseguenze

MARZO, MESE DELLA DONNA

In questo marzo dedicato alla donna pubblichiamo un pensiero di Simone Magli, poeta e fotografo pistoiese

STORIA

Notizie dall'Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea di Pistoia e tutte le prossime iniziative

TEATRO

Il teatro e la passione di Elisabetta Salvatori per le grandi figure le hanno messe accanto e lo spettacolo, abbraccia Medioevo e Risorgimento, seguendo i fili che Caterina e Beatrice hanno in comune

TEATRO

Ancora la musica protagonista nella stagione del Manzoni di Pistoia che ospita dal 22 al 24 febbraio, in prima regionale, Don Giovanni di Mozart secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio. Torna quindi a Pistoia l'Orchestra più multietnica d'Italia

LIBRI

Nel giorno della Candelora, quando per tradizione il Vescovo  di Pistoia benedice i  pellegrini che si preparano a partire per Santiago di Compostella, c'è stato un incontro nella Libreria "Terra Santa" di Milano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Quarrata
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
Pistoia
Pistoia
Quarrata
Quarrata
none_o
Riccardo Trallori si dimette dalla carica di segretario provinciale del Pd1

5/3/2018 - 17:55

Si sono concluse le elezioni politiche e il risultato che hanno consegnato al Paese è quello di una sconfitta senza se e senza ma del PD e della coalizione di centrosinistra. I cittadini hanno votato e, con buona pace dei sondaggisti, lo hanno fatto in massa con percentuali di affluenza significative.
Hanno vinto Salvini e la Lega Nord, che oggi è il primo partito nella coalizione di destra, e il Movimento 5 Stelle con Di Maio. Hanno vinto le ali estreme della politica italiana, senza obiezioni di sorta.
 
Lo stesso è stato anche nei collegi che interessavano Pistoia e la sua provincia.
 
Edoardo e Caterina hanno perso da una coalizione a traino leghista, anti-Europa e contraria all'Euro.
Il tempo per analizzare i risultati dei singoli collegi non mancherà. Ciò che riscontro, così di primo acchito, è come il PD abbia tenuto, bene tra l'altro, proprio nel Comune di Pistoia, dove pochi mesi fa il centrodestra aveva vinto per la prima volta nella storia repubblicana la guida dell'amministrazione, e come invece sia crollato nei Comuni della Valdinievole dove in gran parte siamo noi ancora a governare.
Per il PD e il centrosinistra si apre una fase di riflessione e di confronto in cui non vi sarà spazio per equilibrismi, servirà chiarezza e pazienza nel ricucire una tela di relazioni e rapporti con l'elettorato che è totalmente sfilacciata e deteriorata. Per fare tutto questo servono dinamismo e energie, qualità che oggi non mi sento di avere.
 
Dopo la sconfitta dei Comuni delle scorse amministrative, eletto segretario da nemmeno un anno, avevo deciso di rimettere il mio mandato alla Direzione Provinciale del partito affinché fosse il gruppo dirigente a scegliere il da farsi, consapevole altresì che le responsabilità di quei risultati erano comuni e non di un singolo.
 
La mia esperienza come segretario provinciale termina oggi. Inderogabilmente. Ho sempre pensato che il Partito fosse un bene superiore ai destini dei singoli e – come ho sempre detto, in tempi non sospetti – che nessuno fosse indispensabile.
 
Questo esito dimostra come poco abbiano contato i candidati locali e come invece molto abbiano fatto i media, nazionali principalmente, il web e i social network. Anzi credo che la comunità del Partito Democratico abbia mostrato attaccamento e passione una volta di più, dedicandosi con una generosità instancabile ai porta a porta, ai volantinaggi e ai presidi nei mercati cittadini. Grazie ai tanti dirigenti locali e semplici iscritti e militanti che hanno reso questa campagna elettorale possibile.
 
Molti giovani dirigenti sono cresciuti in questi anni accanto e insieme a me. Il PD a Pistoia ha qualità e energie per poter svolgere un lavoro paziente e di lunga lena per ricomporre un quadro che oggi è totalmente frastagliato. Io – dal canto mio – continuerò a seguire la politica locale e nazionale e a fare politica, perché di quella passione non intendo e comunque non riuscirei a liberarmi.
 
Questo sentimento è ancora vivo, per fortuna, in me. Lo coltiverò con la stessa passione da singolo iscritto e cittadino, come tanti.
 
Ringrazio davvero tutti coloro che in questi anni mi hanno aiutato, mi hanno combattuto lealmente nel partito nelle varie fasi interne, mi hanno ripreso quando sbagliavo e abbracciato quando sono arrivati i risultati più duri. Ognuno ha lasciato in me qualcosa di cui farò tesoro, a prescindere, in tutti gli ambiti della mia vita.
 
Adesso si apre una fase sicuramente complessa, a livello nazionale così come a livello locale. Ognuno dovrà interrogarsi sul senso della sinistra oggi, nel nuovo millennio, di fronte ad una fase di transizione epocale come lo fu nel '700 con la rivoluzione industriale. Quello che serve, da parte di ciascun dirigente e amministratore della provincia di Pistoia, sarà responsabilità di fronte ad una situazione di estrema complessità e con alle porte sfide locali tutt'altro che semplici e scontate. Più che gli annunci sui buoni principi servirà impegno e fatica, costante nel tempo.
 
Se sarà colto il senso di questa sfida avremo fatto un favore alla nostra comunità e ai nostri territori. Io – con le mie idee e la mia passione – sarò sempre disponibile a dare una mano, per la sfida che attende la sinistra in Italia e a Pistoia.
 
Riccardo Trallori

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




7/3/2018 - 12:23

AUTORE:
Federico / Pistoia

Italia paese di ipocriti e ingrati.
Dopo tutte le belle cose che il partito democratico ha fatto nell'interesse del paese, il paese risponde con un sonoro pernacchione.