Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 21:11 - 13/11/2018
  • 801 utenti online
  • 34844 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
ATLETICA

Al via i corsi di avviamento all’atletica leggera per bambini e ragazzi dai 4 ai 15 anni: ecco tutti gli orari ed i referenti da contattare per chi fosse interessato

CHITI SCHERMA

La vittoria di Marco Gori nella prova regionale di qualificazione ai campionati italiani assoluti ha certamente un sapore particolare, visto che la gara, disputatasi nel palazzetto di Casalguidi, ha segnato il rientro alle competizioni del forte atleta pistoiese a sei mesi dalla rottura del legamento crociato

BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

TEATRO

Il progetto è rivolto a cittadini maggiorenni di ogni abilità, danzatori, performer, attori, musicisti, educatori. Si articola con un ciclo di nove pratiche e incontri a partecipazione gratuita e destinati ad una performance pubblica che avrà luogo sul palco del Teatro Manzoni

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

TEATRO

Da 9 novembre all'11 novembre - Giovanna d'Arco di e con Monica Guerritore  -  al Teatro Manzoni

"Incontri... d'Arte 2018"

Sono aperte le prenotazioni per la visita di  domenica 11 novembre al Museo di Arte Contemporanea e del Novecento "Renatico Martini", a Monsummano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Dal 26 ottobre 2018 al 24 marzo 2019. Dagli anni Cinquanta ai giorni nostri. Il gioiello come opera d’arte con i capolavori di Mario Pinton, Francesco Pavan, Giampaolo Babetto e Marino Marini (inedito)

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
Randstad Italia Spa
Filiale di Lucca
Tel. : 0583 330111

Ricerca .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
PISTOIA
Musica classica nell'Aula Magna del Seminario Vescovile

10/2/2018 - 18:56

Domenica 11 febbraio alle ore 17.00 grande musica classica nell'Aula Magna del Seminario Vescovile. Il Centro di Formazione Musicale di via Bindi, la Fondazione Luigi Tronci e l'Associazione Culturidea, con la preziosa consulenza del noto poliedrico polistrumentista Ivano Saltastrano, hanno chiamato Duccio Beverini. Beverini  è nato nel 1988 a San Miniato (Pisa) e ha compiuto gli studi accademici presso il Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze sotto la guida di Angela Aloi e Rolando Russo. Nello stesso Conservatorio è stato a lungo collaboratore pianistico ed assistente nelle classi di entrambi i suoi docenti. Già negli anni della formazione si è molto interessato al repertorio novecentesco e contemporaneo, su cui successivamente si è specializzato con Giancarlo Cardini, compositore e pianista, collaboratore e fine interprete della musica di John Cage. Ha collaborato più volte con compositori durante la scrittura e prima esecuzione di nuovi brani; a lui sono dedicati pezzi pianistici di Athena Corcoran-Tadd e Nazareno Caputo. ll noto pianista pisano si confronterà con un repertorio di tutto rispetto non molto recentemente affrontato anche dal pistoiese Adone Mezzapasqua. Naturliche dauern 1-24 (DURATE NATURALI 1-24) è l'ultimo brano pianistico del compositore tedesco Karlheinz Stockhausen (1928-2007). Composto negli anni 2005-2006, fa parte del grande ciclo KLANG (SUONO), una raccolta di 24 composizioni cameristiche per le 24 ore del giorno; NATÜRLICHE DAUERN per pianoforte solo ne rappresenta la terza. Questa composizione è a sua volta una raccolta di 24 brani, in cui l'autore si propone di sperimentare un metodo compositivo che non stabilisca in maniera convenzionale la durata di ciascun suono, la quale invece è determinata dalle condizioni dell'ambiente in cui esso viene eseguito, dalle caratteristiche dello strumento, dal respiro del pianista, dalla sua percezione, da quella del pubblico, dalla difficoltà tecnica del brano specifico, dal decadimento progressivo dell'intensità di una nota singola o di un accordo, dalla risonanza di alcuni strumenti aggiuntivi (5 rin giapponesi in NATÜRLICHE DAUERN 22). Tutto il brano si basa su una doppia serie di altezze - 24  in totale (12∙2) - cui si può ricondurre ogni sezione. [La serie è illustrata nel circolo iridato in copertina al brano e al programma di sala] Solitamente in musica la durata del suono viene stabilita in maniera strettamente proporzionale: ci si riferisce ad una pulsazione stabile ed unitaria, indicata con un valore di metronomo, da cui vengono ricavati multipli e sottomultipli.                                              

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: