Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 11:05 - 27/5/2018
  • 1025 utenti online
  • 48877 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Un successo di enorme prestigio per il giovane alfiere della Chiti Scherma e per tutto il movimento pistoiese. La gara si è disputata nella usuale cornice di Riccione, dove nell’arco di una settimana si sono alternati in pedana oltre 3000 atleti appartenenti alle categorie under 14

BASKET

Dopo tre anni ricchi di gioie e successi, le strade del Pistoia Basket 2000 e di coach Vincenzo Esposito si separano. Approdato a Pistoia nell'estate del 2015, Esposito ha totalizzato 97 presenze sulla panchina biancorossa (tutte in serie A) riportando alcuni significativi record nella storia del basket cittadino.

CALCIO

Alla manifestazione prenderanno parte 69 squadre (60 maschili e 9 femminili) per un totale di oltre 200 partite nei 16 campi da gioco allestiti all’impianto del Centro Sportivo Renzo Brizzi di Massa e Cozzile

MTB

Sono state consegnate due targhe, una alla società con la scritta "All'Avis Bike Pistoia, perché ​l'​unione fa la forza", l'altra con la dedica "Ad Edita Pucinskaite, Campionessa nello Sport e nella Vita"

CALCIO

Sono aperte le iscrizioni al “F. Real Madrid Clinics” il camp estivo riservato a ragazzi tra 7 e 15 anni in programma al campo Edy Morandi delle Fornaci dal 18 al 22 giugno prossimi

SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

MOSTRA

Alla Fondazione Vivarelli potremo vedere opere che contengono sia l’architettura, sia il paesaggio che la ospita. Questi lavori fanno parte di una ricerca che rimane un punto importante nel lavoro di Basetti, da cui ha tratto “linfa” vitale

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA FOTOGRAFICA

Dodici foto per raccontare gli eccessi della vita contemporanea. Dal 21 maggio alla San Giorgio la mostra di Legambiente Pistoia con foto di Beatrice Beneforti

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA

Tutti gli eventi si svolgeranno dal 17 al 30 maggio nella straordinaria cornice dell'ex chiesa di san Giovanni Battista in corso Gramsci 41

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

RASSEGNA TEATRALE

“In-canti sotto la luna” è il titolo che la Fondazione Turati ha voluto dare alla sua prima rassegna teatrale, articolata in 4 spettacoli,  che si terrà, nell’estate del 2018, nel giardino del Centro Socio-Sanitario che la Turati gestisce a Gavinana

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
TEATRO
Daniel Pennac torna al Funaro con "Il caso Malaussène"

2/2/2018 - 13:11

Sabato 10 febbraio, alle ore 17.00 va in scena per i bambini dai 3 agli 8 anni e per le famiglie “Mostri e Mostrilli, tecniche di difesa per bambini e bambine”, di Toscana Media Arte, con la regia e scrittura scenica di Ornella Esposito, gli oggetti di scena di Mariella Sto, le coreografie di Cristina Failla. Uno spettacolo di narrazione, danza e burattini che vede sul palcoscenico Ornella Esposito e Mariella Sto, ispirato al libro “Storie per ridere”, di Henriette Bichonnier e Pef. Il mondo è pieno di mostri e mostrilli che si parano davanti quando meno te lo aspetti. Lo sanno bene le bambine e i bambini che devono riconoscerli e combatterli anche quando si vorrebbe soltanto riposarsi, dormire e sognare mondi di cioccolato sui quali volare a perdifiato. Allora come fare? Una narratrice racconterà storie di mostri e di eroi ed indicherà ai piccoli spettatori utili suggerimenti. Alcuni esempi: trovare alleanze  - c’è sempre una bambina coraggiosa o un bambino coraggioso proprio accanto, e se non lo è, lo diventerà, perché l’unione, si sa, fa la forza - trovare una tattica di difesa - prima proteggersi e quindi correre, volare, nascondersi - trovare una tecnica di assalto - qual è il modo migliore per sconfiggere un mostro? Ma certo! ridere, ridere, ridere! -  e così via. I bambini verranno coinvolti chiedendo loro idee per cavarsela in diverse circostanze, invitandoli a trasformarsi in mostri per scoprire dove finisce la paura e comincia il divertimento. I più piccoli combattono ogni giorno la paura e allo stesso tempo hanno voglia di avere paura, cercando il modo per sconfiggerla. Un oggetto può apparire mostruoso sotto una certa luce, ma se ci si avvicina, si può trasformare in qualcosa di rassicurante. Sicuramente bisogna trovare un modo per fermare i mostri e lo si può fare con severa decisione ma anche cantando, ballando e ridendo.
 
Domenica 11 febbraio, alle ore 17.00 va in scena il reading Il caso Malaussène. Mi hanno mentito, tratto dal libro omonimo, l’ultimo romanzo di Daniel Pennac, uscito nel 2017, in Italia per Feltrinelli, dopo ben diciotto anni dall’ultima pubblicazione della nota saga. Protagonisti sulla scena saranno lo stesso Pennac, legato artisticamente al Funaro dal 2012, con Massimiliano Barbini – qui nei panni di attore ma anche fra i curatori dell’attività del Centro  - e Pako Ioffredo, diretti da Clara Bauer, con la collaborazione artistica di Ximo Solano, le musiche di Alice Pennacchioni, le immagini video di Bbros productions.
In compagnia dello scrittore francese il pubblico entrerà “dal vivo” fra le pieghe del romanzo dell’amatissima serie di Belleville, che investe tre generazioni di Malaussène, senza che nulla gli venga svelato. Questa lettura teatrale a tre voci segue la linea di confine fra interpretazione e narrazione, lettura e recitazione, fedele allo stile giallo (o noir) e grottesco del Caso Malaussène. Dice la regista Clara Bauer: “Questo reading nasce dal desiderio di condividere con il pubblico la gioia del ricongiungimento con i Malaussène e di mettere in evidenza alcuni passaggi dell’ultimo romanzo di Daniel Pennac che rispecchiano, a mio avviso, lo spirito di questa saga, rimasta così a lungo senza seguito. E che il piacere e l’humour ci guidino!”
 
“La mia sorellina minore Verdun è nata che già urlava ne La fata carabina, mio nipote È Un Angelo è nato orfano ne La prosivendola, mio figlio Signor Malaussène è nato da due madri nel romanzo che porta il suo nome e mia nipote Maracuja è nata da due padri ne La passione secondo Thérèse. E ora li ritroviamo adulti in un mondo che più esplosivo non si può, dove si mitraglia a tutto andare, dove qualcuno rapisce l’uomo d’affari Georges Lapietà, dove Polizia e Giustizia procedono mano nella mano senza perdere un’occasione per farsi lo sgambetto, dove la Regina Zabo, editrice accorta, regna sul suo gregge di scrittori fissati con la verità vera proprio quando tutti mentono a tutti. Tutti tranne me, ovviamente. Io, tanto per cambiare, mi becco le solite mazzate.”
Benjamin Malaussène 
 
domenica 11 febbraio, ore 17.00
il Funaro – Pistoia
 
READING TEATRALE
Il Caso Malaussène
Mi hanno mentito
 
di e con Daniel Pennac
e con Massimiliano Barbini e Pako Ioffredo
regia di Clara Bauer
adattamento Daniel Pennac e Clara Bauer
 
dal libro “Le cas Malaussène, tome 1, Ils m'ont menti” edito in Francia da Editions Gallimard e da
Feltrinelli in Italia col titolo “Il Caso Malaussène - mi hanno mentito”
traduzione di Yasmina Melaouah
 
collaborazione artistica Ximo Solano
musiche Alice Pennacchioni
immagini video: Bbros productions
 
prodotto da Roberto Roberto
 
Reading in francese ed italiano
 
Produzione Centro per le Arti della Scena e dell’Audiovisivo C.A.S.A. srl, Compagnie MIA, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Intesa Sanpaolo.
Si ringraziano Istituto Italiano di Cultura Parigi, il Funaro - Pistoia e Laila Napoli
 
Riduzioni sui prezzi per tesserati Funaro.
Riduzioni sui prezzi per soci Centro Guide Turismo, FAI, Fondazione Pistoiese Promusica, Institut Français Firenze, Teatro Manzoni di Pistoia, Slow Food Pistoia, Touring Club Italiano.
 
A questo link è possibile sfogliare la brochure della Stagione 2018: https://www.slideshare.net/secret/Ayc7zVk4xopzHB

A questo link (del canale YouTube del Funaro) https://youtu.be/N1mgjfiZv4c
​è ​possibile vedere il ​​video,​ con la regia di Andrea Burrafato​,​ che racconta
che cosa è il Funaro: un ritratto del Centro nell'anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.
 
Sul sito www.ilfunaro.org saranno segnalati gli aggiornamenti e gli eventuali cambi di programma
 
I prossimi appuntamenti della Stagione 2018 del Funaro
 
Spettacoli per adulti e per tutti
 
23 e 24 febbraio R. OSA 10 esercizi per nuovi virtuosismi
di Silvia Gribaudi
con Claudia Marsicano
 
9 e 10 marzo
ANTEPRIMA
A Bergman Affair
di Serge Nicolaï
Wild Donkeys/Compagnia Nicolaï-Corsini
 
29 marzo
ANTEPRIMA
Happy hour
di Cristian Ceresoli
con Silvia Gallerano e Stefano Cenci
regia di Simon Boberg
 
7 aprile
The hidden sayings
direzione Mario Biagini
con i membri dell’Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
 
4, 5 maggio
PRIMA ASSOLUTA
Henry, Memorie teatrali d’oltretomba
di e con Mark Down
Compagnia The Blind Summit Theatre
 
Spettacoli per bambini
 
10 marzo K COME KOSIMO
BLANCATEATRO
 
14 aprile
FIABE IN FORNO IL FUNARO
 
Laboratori
 
14/18 marzo 2018
Workshop Teatro de los Sentidos
con Gabriella Salvaterra e Nelson Jara
 
3/6 aprile
Verso un incontro cantato
Mario Biagni e Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
 
19/22 maggio 2018
Workshop di teatrodanza
con Cristiana Morganti/Kenji Tagaji

 

Incontri
 
20 marzo e 24 maggio
Compleanni d’autore
 
8 aprile
Arte e cittadinanza attiva
con Carla Pollastrelli e Mario Biagini (programma in via di definizione)
 
9 aprile, 23 aprile, 30 aprile
Scusate il ritardo
 
9 Aprile
Incontro cantato
guidato da Mario Biagini
 
5 maggio
Il pensiero critico ai tempi della rete a partire Dioniso e la nuvola
con Giulia Alonzo e Oliviero Ponte Di Pino (programma in via di definizione)
 
Eventi speciali
13 aprile
Floema
Orchestra Lenore
Fondazione Pistoiese Promusica
 
20 aprile
Incontro/spettacolo
ANTEPRIMA
Palermo Palermo: l’Artista, la Città
per L'ARCHIVIO DAL VIVO
Archivio Andres Neumann/Funaro e Conservatorio Luigi Cherubini
 
IL FUNARO CENTRO CULTURALE
Via del Funaro 16/18 – 51100 Pistoia – Italia
T/F +39 0573 977225 - T +39 0573 976853 – MAIL info@ilfunaro.org -
WEB www.ilfunaro.org – FACEBOOK Il Funaro

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: