Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 18:02 - 24/2/2018
  • 748 utenti online
  • 33446 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
MTB

Cambierà maglia ma non i valori dell’Avis Bike Pistoia, società ciclistica amatoriale che da sempre promuove lo sport come miglior forma di solidarietà.

HC PISTOIA

Dopo il torneo “Befana sotto la Torre” giocato negli impianti del Cus Pisa è stata la volta della “Coppa Carnevale“ giocato presso gli impianti del Palazzetto dello Sport di Viareggio e del Pardini Sporting Centre di Lido di Camaiore dove l'H.C. Pistoia si è presentata con le formazioni under 14 sia maschile che femminile ed una under 10

ATLETICA

Intervista al direttore tecnico dell’Atletica Caripil Michele Giacomini che traccia un bilancio dell’attività 2017 volgendo lo sguardo al futuro fra gare, crescita del gruppo e progetti nelle scuole

MTB

A partire dal 1 febbraio, tutti gli appassionati della bicicletta, della montagna e del buon cibo locale sono invitati ad iscriversi online alla GF PISSEI EDITA PUCINSKAITE e approfittare della quota speciale fissata a soli 12 euro per chi lo farà entro il 17 maggio.

MARATONA

Si apre il sipario sulla 43esima edizione dell'affascinante corsa in salita in programma domenica 24 giugno. Tante come sempre le iniziative collaterali, già aperte le adesioni al concorso letterario "La corsa in parole"  

ATLETICA PISTOIA

La premiazione durante il tradizionale pranzo sociale al quale hanno partecipato il sindaco Tomasi, gli assessori Magni e Sabella e la delegata Coni Gariboldi. L'impegno della società per contribuire alla rinascita del Campo Scuola

SCHERMA

Le medaglie d’oro sono state una questione di...famiglia, visto che i titoli regionali se li sono aggiudicati Anna e Giacomo Bernini, rispettivamente nella categoria bambine (2007) e ragazzi (2005)

MTB

La nona edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite  in programma il 17 Giugno, ha una nuova immagine.  A realizzarla Vanessa Falasca, studentessa della 3 I del Liceo Artistico P. Petrocchi: la sua armoniosa opera è stata la più votata al concorso di pittura, promosso dall’Avis Bike Pistoia

FESTIVAL DEL GIALLO

Interviste agli autori, concorsi letterari, progetti interdisciplinari e trasferte al liceo Forteguerri: gli studenti pistoiesi protagonisti della manifestazione culturale

ECONOMIA
di Pietro Gramaglia

Qual è adesso la situazione dell’economia globale, in particolare in Europa e nello specifico in Italia? Nel 2008 il numero dei Paesi con un pil negativo, cioè in recessione erano 94, secondo una proiezione del Sole 24 ore nel 2018 saranno solo 6

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE

La Fondazione Banca Alta Toscana, in collaborazione con la Banca AltaToscana, propone, anche per l’anno 2018, un ricco calendario di visite guidate gratuite, per favorire la diffusione della conoscenzadel patrimonio culturale e artistico del nostro territorio

MUSICA

Appuntamento imperdibile per gli appassionati di musica classica, il concerto offrirà anche ai non intenditori l’occasione di vedere all’opera un vero prodigio del pianoforte, un’autentica leggenda vivente.

PREMIO CEPPO

I tre libri vincitori del Ceppo Selezione Racconto e in gara per la finale del Ceppo Racconto sono: I difetti fondamentali di RICCI; La guerra dei murazzi di REMMERT; Mastica e sputa di ROVEREDO

LIBRI

Ci sono voci che non hanno tempo e che attraversano le epoche: la voce di Sergio Endrigo è una di queste. Ho avuto il piacere e l'onore di parlare di Sergio Endrigo con la sua unica figlia, Claudia. Il suo tributo d'amore al padre è il libro che ha scritto per Feltrinelli

LIBRI

Per non rinunciare alla buona cucina basta ingegnarsi, come ci insegna Luca Vivarelli in “Le ricette al tempo della BCE”, un libro di ricette che sarebbe più corretto chiamare manuale di sopravvivenza

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
TEATRO
Daniel Pennac torna al Funaro con "Il caso Malaussène"

2/2/2018 - 13:11

Sabato 10 febbraio, alle ore 17.00 va in scena per i bambini dai 3 agli 8 anni e per le famiglie “Mostri e Mostrilli, tecniche di difesa per bambini e bambine”, di Toscana Media Arte, con la regia e scrittura scenica di Ornella Esposito, gli oggetti di scena di Mariella Sto, le coreografie di Cristina Failla. Uno spettacolo di narrazione, danza e burattini che vede sul palcoscenico Ornella Esposito e Mariella Sto, ispirato al libro “Storie per ridere”, di Henriette Bichonnier e Pef. Il mondo è pieno di mostri e mostrilli che si parano davanti quando meno te lo aspetti. Lo sanno bene le bambine e i bambini che devono riconoscerli e combatterli anche quando si vorrebbe soltanto riposarsi, dormire e sognare mondi di cioccolato sui quali volare a perdifiato. Allora come fare? Una narratrice racconterà storie di mostri e di eroi ed indicherà ai piccoli spettatori utili suggerimenti. Alcuni esempi: trovare alleanze  - c’è sempre una bambina coraggiosa o un bambino coraggioso proprio accanto, e se non lo è, lo diventerà, perché l’unione, si sa, fa la forza - trovare una tattica di difesa - prima proteggersi e quindi correre, volare, nascondersi - trovare una tecnica di assalto - qual è il modo migliore per sconfiggere un mostro? Ma certo! ridere, ridere, ridere! -  e così via. I bambini verranno coinvolti chiedendo loro idee per cavarsela in diverse circostanze, invitandoli a trasformarsi in mostri per scoprire dove finisce la paura e comincia il divertimento. I più piccoli combattono ogni giorno la paura e allo stesso tempo hanno voglia di avere paura, cercando il modo per sconfiggerla. Un oggetto può apparire mostruoso sotto una certa luce, ma se ci si avvicina, si può trasformare in qualcosa di rassicurante. Sicuramente bisogna trovare un modo per fermare i mostri e lo si può fare con severa decisione ma anche cantando, ballando e ridendo.
 
Domenica 11 febbraio, alle ore 17.00 va in scena il reading Il caso Malaussène. Mi hanno mentito, tratto dal libro omonimo, l’ultimo romanzo di Daniel Pennac, uscito nel 2017, in Italia per Feltrinelli, dopo ben diciotto anni dall’ultima pubblicazione della nota saga. Protagonisti sulla scena saranno lo stesso Pennac, legato artisticamente al Funaro dal 2012, con Massimiliano Barbini – qui nei panni di attore ma anche fra i curatori dell’attività del Centro  - e Pako Ioffredo, diretti da Clara Bauer, con la collaborazione artistica di Ximo Solano, le musiche di Alice Pennacchioni, le immagini video di Bbros productions.
In compagnia dello scrittore francese il pubblico entrerà “dal vivo” fra le pieghe del romanzo dell’amatissima serie di Belleville, che investe tre generazioni di Malaussène, senza che nulla gli venga svelato. Questa lettura teatrale a tre voci segue la linea di confine fra interpretazione e narrazione, lettura e recitazione, fedele allo stile giallo (o noir) e grottesco del Caso Malaussène. Dice la regista Clara Bauer: “Questo reading nasce dal desiderio di condividere con il pubblico la gioia del ricongiungimento con i Malaussène e di mettere in evidenza alcuni passaggi dell’ultimo romanzo di Daniel Pennac che rispecchiano, a mio avviso, lo spirito di questa saga, rimasta così a lungo senza seguito. E che il piacere e l’humour ci guidino!”
 
“La mia sorellina minore Verdun è nata che già urlava ne La fata carabina, mio nipote È Un Angelo è nato orfano ne La prosivendola, mio figlio Signor Malaussène è nato da due madri nel romanzo che porta il suo nome e mia nipote Maracuja è nata da due padri ne La passione secondo Thérèse. E ora li ritroviamo adulti in un mondo che più esplosivo non si può, dove si mitraglia a tutto andare, dove qualcuno rapisce l’uomo d’affari Georges Lapietà, dove Polizia e Giustizia procedono mano nella mano senza perdere un’occasione per farsi lo sgambetto, dove la Regina Zabo, editrice accorta, regna sul suo gregge di scrittori fissati con la verità vera proprio quando tutti mentono a tutti. Tutti tranne me, ovviamente. Io, tanto per cambiare, mi becco le solite mazzate.”
Benjamin Malaussène 
 
domenica 11 febbraio, ore 17.00
il Funaro – Pistoia
 
READING TEATRALE
Il Caso Malaussène
Mi hanno mentito
 
di e con Daniel Pennac
e con Massimiliano Barbini e Pako Ioffredo
regia di Clara Bauer
adattamento Daniel Pennac e Clara Bauer
 
dal libro “Le cas Malaussène, tome 1, Ils m'ont menti” edito in Francia da Editions Gallimard e da
Feltrinelli in Italia col titolo “Il Caso Malaussène - mi hanno mentito”
traduzione di Yasmina Melaouah
 
collaborazione artistica Ximo Solano
musiche Alice Pennacchioni
immagini video: Bbros productions
 
prodotto da Roberto Roberto
 
Reading in francese ed italiano
 
Produzione Centro per le Arti della Scena e dell’Audiovisivo C.A.S.A. srl, Compagnie MIA, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Intesa Sanpaolo.
Si ringraziano Istituto Italiano di Cultura Parigi, il Funaro - Pistoia e Laila Napoli
 
Riduzioni sui prezzi per tesserati Funaro.
Riduzioni sui prezzi per soci Centro Guide Turismo, FAI, Fondazione Pistoiese Promusica, Institut Français Firenze, Teatro Manzoni di Pistoia, Slow Food Pistoia, Touring Club Italiano.
 
A questo link è possibile sfogliare la brochure della Stagione 2018: https://www.slideshare.net/secret/Ayc7zVk4xopzHB

A questo link (del canale YouTube del Funaro) https://youtu.be/N1mgjfiZv4c
​è ​possibile vedere il ​​video,​ con la regia di Andrea Burrafato​,​ che racconta
che cosa è il Funaro: un ritratto del Centro nell'anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017.
 
Sul sito www.ilfunaro.org saranno segnalati gli aggiornamenti e gli eventuali cambi di programma
 
I prossimi appuntamenti della Stagione 2018 del Funaro
 
Spettacoli per adulti e per tutti
 
23 e 24 febbraio R. OSA 10 esercizi per nuovi virtuosismi
di Silvia Gribaudi
con Claudia Marsicano
 
9 e 10 marzo
ANTEPRIMA
A Bergman Affair
di Serge Nicolaï
Wild Donkeys/Compagnia Nicolaï-Corsini
 
29 marzo
ANTEPRIMA
Happy hour
di Cristian Ceresoli
con Silvia Gallerano e Stefano Cenci
regia di Simon Boberg
 
7 aprile
The hidden sayings
direzione Mario Biagini
con i membri dell’Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
 
4, 5 maggio
PRIMA ASSOLUTA
Henry, Memorie teatrali d’oltretomba
di e con Mark Down
Compagnia The Blind Summit Theatre
 
Spettacoli per bambini
 
10 marzo K COME KOSIMO
BLANCATEATRO
 
14 aprile
FIABE IN FORNO IL FUNARO
 
Laboratori
 
14/18 marzo 2018
Workshop Teatro de los Sentidos
con Gabriella Salvaterra e Nelson Jara
 
3/6 aprile
Verso un incontro cantato
Mario Biagni e Open Program del Workcenter of Jerzy Grotowski and Thomas Richards
 
19/22 maggio 2018
Workshop di teatrodanza
con Cristiana Morganti/Kenji Tagaji

 

Incontri
 
20 marzo e 24 maggio
Compleanni d’autore
 
8 aprile
Arte e cittadinanza attiva
con Carla Pollastrelli e Mario Biagini (programma in via di definizione)
 
9 aprile, 23 aprile, 30 aprile
Scusate il ritardo
 
9 Aprile
Incontro cantato
guidato da Mario Biagini
 
5 maggio
Il pensiero critico ai tempi della rete a partire Dioniso e la nuvola
con Giulia Alonzo e Oliviero Ponte Di Pino (programma in via di definizione)
 
Eventi speciali
13 aprile
Floema
Orchestra Lenore
Fondazione Pistoiese Promusica
 
20 aprile
Incontro/spettacolo
ANTEPRIMA
Palermo Palermo: l’Artista, la Città
per L'ARCHIVIO DAL VIVO
Archivio Andres Neumann/Funaro e Conservatorio Luigi Cherubini
 
IL FUNARO CENTRO CULTURALE
Via del Funaro 16/18 – 51100 Pistoia – Italia
T/F +39 0573 977225 - T +39 0573 976853 – MAIL info@ilfunaro.org -
WEB www.ilfunaro.org – FACEBOOK Il Funaro

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: