Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 08:04 - 25/4/2018
  • 892 utenti online
  • 64723 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

CHITI SCHERMA

Grande e doppia soddisfazione per la Chiti Scherma che dal prossimo 16 aprile vedrà due suoi atleti convocasti per i campionati europei under 23, in programma a Yerevan, in Armenia

PODISMO

La “Silvano Fedi” continua impeterrita a mietere successi nelle gare podistiche, arrivando a quota 65 nei primi tre mesi d’attività

ATLETICA PISTOIA

Il titolo continentale arriva nella staffetta azzurra 4x200 ai Campionati Europei master indoor. A medaglia anche Renzo Romano (argento), Paola Paolicchi e Carlo Canaccini (bronzo)

ATLETICA CARIPIL

E’ iniziato nel migliore dei modi il 2018 per la società biancoverde: Giulia Cutini e Luca Mangani hanno centrato le finali degli Assoluti Italiani Indoor nella categoria “Promesse” nei 100 ostacoli e nelle prove multiple

PINOCCHIO SUGLI SCI

E' stata l’Austria a conquistare il Pinocchio d’Oro e il “Trofeo Giancarlo Guidi” come miglior nazione 2018. Pinocchio d’Argento e di Bronzo sono andati agli azzurri dei Team Italia A

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

MOSTRA FOTOGRAFICA

Ventinove immagini, quasi tutte notturne, frutto del nuovo lavoro del fotografo Marco Delogu, accompagnate da ventidue studi e un video, colgono l'Asinara nella sua identità più profonda, offrendoci la bellezza di una natura perlopiù selvaggia e incontaminata

MOSTRA D'ARTE

La mostra, curata da Giovanna e Mimma Massone della Galleria d’arte “Gli Angeli” di Bergamo, accoglie trenta opere del grande pittore e scultore italiano, amico di Marino Marini

ARTE

Il giorno venerdì 20 aprile alle ore 17,00 presso la Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista, Corso Gramsci 37, viene presentato al pubblico il pannello n. 1 dell'opera MUNUS (2017) di Massimo Biagi

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE

Gli studenti saranno a disposizione dei visitatori sia ad Aprile che a Maggio, secondo il seguente calendario

LETTERATURA

Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 16.00 presso l’Auditorium Tiziano Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia si terrà un Omaggio a Leone Piccioni. La letteratura come conversione alla vita

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
Serravalle P.se
Pistoia
Serravalle P.se
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
Pistoia
PISTOIA
Diciotto postazioni interrate per i rifiuti differenziati nel centro storico: la proposta della giunta e di Alia spa

9/1/2018 - 12:03

La giunta Tomasi ha approvato la proposta progettuale per la riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel centro storico attraverso la realizzazione di postazioni interrate per i rifiuti differenziati.
La proposta è stata elaborata da Alia Spa su richiesta dell’amministrazione comunale, che ha ritenuto necessario prevedere una modifica del sistema attuale alla luce delle criticità emerse ed evidenziate dagli utenti del servizio. Attraverso incontri e comunicazioni formali, è stata inoltre manifestata al gestore della raccolta la necessità di formulare una nuova proposta per l’intero territorio comunale, con l’obiettivo di superare l’arretratezza del sistema presente a Pistoia e di incrementare il livello di raccolta differenziata sul territorio.

 

Per quanto riguarda il centro storico, subito dopo essersi insediata la giunta ha iniziato a lavorare per trovare una soluzione alle problematiche igienico-sanitarie e di decoro urbano che da anni persistono in un contesto di pregio artistico e architettonico.

Le attività commerciali e di ristorazione in particolare, riscontrano molte difficoltà di stoccaggio dei rifiuti prodotti e i loro contenitori di conferimento restano esposti in modo continuativo nelle vie centrali.

 

«Abbiamo chiesto ad Alia – dichiara l’assessore all’ambiente e ai rifiuti Gianna Risaliti – di elaborare un progetto per modificare l’attuale sistema di raccolta che non ha permesso di arrivare a buoni livelli di differenziata e che da tempo produce diverse criticità. L’approvazione della proposta sugli interrati per il centro storico, prelude alla sottoscrizione di un’apposita convenzione tra il Comune di Pistoia ed Alia e alla progettazione definitiva per lotti delle postazioni interrate. Negli scorsi giorni – prosegue l’assessore – abbiamo inoltre comunicato all’Ato (L’Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani Ato Toscana Centro) la volontà di modificare il metodo di raccolta».

 

Con la proposta approvata, l’amministrazione intende uniformare con un solo sistema tutto il centro storico, in cui al momento è in vigore sia il porta a porta (prima cerchia muraria e parte della seconda), sia il vecchio sistema dei cassonetti stradali, molto più impattante rispetto ai moderni raccoglitori interrati. All’interno delle mura, il servizio sarà quindi uniformato attraverso le nuove postazioni, con l’obiettivo di avvicinarsi al 70 per cento di raccolta differenziata. Si tratta, nello specifico, di blocchi da cinque contenitori per rifiuti indifferenziati, organico e multimateriale pesante. Per la carta ed il cartone invece, resterà il sistema porta a porta, poiché le postazioni interrate non rappresentano un’adeguata soluzione alla raccolta di questo materiale.


La proposta progettuale prevede tre lotti di lavoro: prima cerchia muraria e parte della seconda (attuale area del porta a porta), seconda e terza cerchia muraria area Nord-Ovest, seconda e terza cerchia area Sud-Est. Nel primo lotto, è prevista la realizzazione delle postazioni in piazza Garibaldi, Corso Gramsci, piazza San Leone, via Cino da Pistoia (o strade vicine), via Curtatone e Montanara, via della Madonna, via Abbi Pazienza, via Filippo Pacini, piazza San Bartolomeo e Corso Amendola. Si tratta di un’indicazione che potrà essere modificata in fase progettuale in base anche alle osservazioni dell’utenza. L’amministrazione ha infatti già incontrato i rappresentanti dei residenti e dei commercianti per esporre la proposta e per recepire le eventuali istanze degli utenti del servizio.
Nel documento approvato dalla giunta, è infine prevista la possibilità di tracciare i conferimenti attraverso l’impiego di sistemi di apertura elettronica delle colonnine con microchip personalizzati legati al codice Tari dell’utente.

 

«Nel complesso – spiega ancora l’assessore Gianna Risaliti – sono previste circa diciotto postazioni in centro.

Nell’arco del 2018 continueremo il percorso per giungere, presumibilmente il prossimo anno, alla realizzazione del primo lotto di intervento».

Fonte: Comune di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: