Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 14:07 - 16/7/2018
  • 602 utenti online
  • 22601 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato siglato un accordo, di durata annuale, con il giocatore statunitense Kerron Johnson.

BASKET

"Sono molto contento di tornare a Pistoia, in un ambiente che conosco e dove mi sono trovato benissimo. Dopo due anni in A2 pensavo fosse arrivato il momento per provare il salto nella massima serie, e quale miglior contesto per me di quello di Pistoia"

PODISMO

In occasione della festa del Partito Democratico che si tiene al Parco Verde di Olmi - Quarrata.

ATLETICA

Diciassette medaglie totali conquistate dalla società bluarancio ai Campionati Italiani Individuali Master di Arezzo, con Maura Vignali due volte campionessa italiana. Record italiano nei 200 ostacoli per Renzo Romano, conquistata la finale nazionale a squadre

FUTSAL

La società annuncia l’ingaggio dell’esperto spagnolo Carlos Anós, ala pivot con esperienze nella massima  serie iberica e lo scorso anno a Barletta

ATLETICA

Al termine della stagione agonistica 2017/18 partirà l’attività della società con la nuova denominazione: confermate tutte le attuali cariche dirigenziali. Il main sponsor del nuovo sodalizio sarà ChiantiBanca

CHITI SCHERMA

La stagione della Chiti si chiude con un gran risultato in ambito paralimpico. Simone Innocenti infatti, ha conquistato la medaglia di bronzo ai campionati italiani assoluti di Milano nella spada categoria C

PODISMO

Con i suoi 3 km di passeggiata, da Le Regine ad Abetone, questa iniziativa – evento collaterale all’UltraMarathon Pistoia Abetone - rappresenta un altro modo di fare sport, lontano dai caratteri agonistici e competitivi, all’insegna della solidarietà, dell’integrazione e dello stare insieme.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

Le fotografie artistiche di Fiorenzo Giovannelli ed i prestigiosi batik di Annalisa Fusilli saranno collocati dal 18 luglio fino a fine mese nella prestigiosa sede delle ex carceri della città dell'Appennino Tosco Emiliano

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

Da sabato 7 luglio un nuovo allestimento arricchisce l’estate culturale del Museo Marino Marini. In mostra nella galleria espositiva del Palazzo del Tau alcuni dei lavori più interessanti dell’artista emiliano che gioca a scacchi con la pittura

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MOSTRA

La mostra Marco Delogu | Asinara, inaugurata il 21 aprile scorso e attualmente in corso a Palazzo Fabroni - Museo del Novecento e del Contemporaneo di Pistoia (via Sant’Andrea 18),  resterà aperta al pubblico fino a domenica 26 agosto, anziché fino al 1 luglio

CINEMA

Cinefili e appassionati potranno essere tra i 15 membri della Giuria Popolare, chiamata a scegliere il miglior film italiano in concorso

PISTOIA MINIMAL

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
PISTOIA
Diciotto postazioni interrate per i rifiuti differenziati nel centro storico: la proposta della giunta e di Alia spa

9/1/2018 - 12:03

La giunta Tomasi ha approvato la proposta progettuale per la riorganizzazione del servizio di raccolta dei rifiuti nel centro storico attraverso la realizzazione di postazioni interrate per i rifiuti differenziati.
La proposta è stata elaborata da Alia Spa su richiesta dell’amministrazione comunale, che ha ritenuto necessario prevedere una modifica del sistema attuale alla luce delle criticità emerse ed evidenziate dagli utenti del servizio. Attraverso incontri e comunicazioni formali, è stata inoltre manifestata al gestore della raccolta la necessità di formulare una nuova proposta per l’intero territorio comunale, con l’obiettivo di superare l’arretratezza del sistema presente a Pistoia e di incrementare il livello di raccolta differenziata sul territorio.

 

Per quanto riguarda il centro storico, subito dopo essersi insediata la giunta ha iniziato a lavorare per trovare una soluzione alle problematiche igienico-sanitarie e di decoro urbano che da anni persistono in un contesto di pregio artistico e architettonico.

Le attività commerciali e di ristorazione in particolare, riscontrano molte difficoltà di stoccaggio dei rifiuti prodotti e i loro contenitori di conferimento restano esposti in modo continuativo nelle vie centrali.

 

«Abbiamo chiesto ad Alia – dichiara l’assessore all’ambiente e ai rifiuti Gianna Risaliti – di elaborare un progetto per modificare l’attuale sistema di raccolta che non ha permesso di arrivare a buoni livelli di differenziata e che da tempo produce diverse criticità. L’approvazione della proposta sugli interrati per il centro storico, prelude alla sottoscrizione di un’apposita convenzione tra il Comune di Pistoia ed Alia e alla progettazione definitiva per lotti delle postazioni interrate. Negli scorsi giorni – prosegue l’assessore – abbiamo inoltre comunicato all’Ato (L’Autorità per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani Ato Toscana Centro) la volontà di modificare il metodo di raccolta».

 

Con la proposta approvata, l’amministrazione intende uniformare con un solo sistema tutto il centro storico, in cui al momento è in vigore sia il porta a porta (prima cerchia muraria e parte della seconda), sia il vecchio sistema dei cassonetti stradali, molto più impattante rispetto ai moderni raccoglitori interrati. All’interno delle mura, il servizio sarà quindi uniformato attraverso le nuove postazioni, con l’obiettivo di avvicinarsi al 70 per cento di raccolta differenziata. Si tratta, nello specifico, di blocchi da cinque contenitori per rifiuti indifferenziati, organico e multimateriale pesante. Per la carta ed il cartone invece, resterà il sistema porta a porta, poiché le postazioni interrate non rappresentano un’adeguata soluzione alla raccolta di questo materiale.


La proposta progettuale prevede tre lotti di lavoro: prima cerchia muraria e parte della seconda (attuale area del porta a porta), seconda e terza cerchia muraria area Nord-Ovest, seconda e terza cerchia area Sud-Est. Nel primo lotto, è prevista la realizzazione delle postazioni in piazza Garibaldi, Corso Gramsci, piazza San Leone, via Cino da Pistoia (o strade vicine), via Curtatone e Montanara, via della Madonna, via Abbi Pazienza, via Filippo Pacini, piazza San Bartolomeo e Corso Amendola. Si tratta di un’indicazione che potrà essere modificata in fase progettuale in base anche alle osservazioni dell’utenza. L’amministrazione ha infatti già incontrato i rappresentanti dei residenti e dei commercianti per esporre la proposta e per recepire le eventuali istanze degli utenti del servizio.
Nel documento approvato dalla giunta, è infine prevista la possibilità di tracciare i conferimenti attraverso l’impiego di sistemi di apertura elettronica delle colonnine con microchip personalizzati legati al codice Tari dell’utente.

 

«Nel complesso – spiega ancora l’assessore Gianna Risaliti – sono previste circa diciotto postazioni in centro.

Nell’arco del 2018 continueremo il percorso per giungere, presumibilmente il prossimo anno, alla realizzazione del primo lotto di intervento».

Fonte: Comune di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: