Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 02:10 - 21/10/2018
  • 450 utenti online
  • 32451 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

Prima conferenza stampa pre-gara per coach Alessandro Ramagli nella sua avventura pistoiese. Il tecnico labronico ha incontrato i giornalisti questa mattina, prima della partenza per Pesaro, per presentare la sfida di domani dell'Adriatic Arena: "Affrontiamo una squadra - ha spiegato il coach- la cui impronta è data fortemente dai cinque stranieri". 

HOCKEY

La società ha messo a disposizione del gruppo il tecnico Filippo Treno con l’obbiettivo i far crescere i ragazzi mettendosi subito al lavoro ma ancora c’è da colmare il gap tecnico

ATLETICA

Il velocista master dell’Atletica Pistoia ha conquistato la medaglia d’oro nei 100 metri ostacoli categoria M50. Ottima nel complesso la prova della squadra pistoiese, che completa il proprio contributo alla causa azzurra con quattro staffettisti d’argento

ATLETICA

Dopo aver trovato l'accordo con Chianti Banca, la squadra bluarancio è stata tra le protagoniste assolute ai campionati regionali master. Complessivamente, le medaglie conquistate sono trentuno

RALLY

L’evento, in programma per il 6 e 7 ottobre è valido per la Coppa Italia Rally. Il percorso e la logistica generale ricalcheranno l’edizione passata

RALLY

l lucchese Luca Pierotti, affiancato da Manuela Milli, con una Peugeot 208 T16 R5 hanno vinto oggi il 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, valido per il Campionato Regionale Toscano Aci Sport,  organizzato dalla A.S. Abeti Racing, in collaborazione con ACI Pistoia.

MTB

La prova era in programma il 26 agosto, ma a causa di una allerta meteo e le proibitive condizioni meteo siamo stati costretti a rinviarla al pomeriggio di sabato 15 settembre.

RALLY

Poche ore, oramai, per sentire accendere i motori al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma questo fine settimana sulla montagna pistoiese. 

LIBRI

Il volume, che fa parte di “Campo Tizzoro. Antologia dei cento anni”, il progetto di Roberto Prioreschi di ricostruire, attraverso immagini e documenti d'epoca, la storia della Montagna pistoiese, ne ripercorre le vicende dalle origini ai giorni nostri

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

Domenica 14 ottobre alle ore 17 nelle Sale Affrescate del Palazzo comunale sarà inaugurata la mostra Pistoia, una città sulla linea del Fronte, promossa dall’Associazione Linea Gotica Pistoiese Onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Pistoia

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

MOSTRA

La "pittoscrittura di Alfredo Rapetti Mogol, la "musica visiva" di Giuseppe Chiari, il "pyroman" Bernard Aubertin, (artista tra i fondatori del "guppo Zero" di Dusseldorf), eccezionalmente per tre settimane a Pistoia presso ArtistikaMente, con 25 opere

MUSICA

Ciò di cui sarà protagonista Gennaro Scarpato il prossimo 6 e 7 ottobre a Lugano è un fine settimana di scoperta dedicato agli strumenti a percussione provenienti da ogni parte del mondo

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto

CINEMA

In programma proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Enrico Vanzina, con un omaggio al cinema nazionalpopolare

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Ho avuto i domiciliari per piccoli problemi con la legge. con .....
Certificazione Internazionale di Yoga della Risata con Andrea .....
ESCLUSIONE DELLE LISTE UGL METALMECCANICI DALLE ELEZIONI DEL .....
A Pistoia in zone: centrale storica, nuova (st. Maria), stadio, .....
PISTOIA
“Immagini e suggestioni cinque-seicentesche tra Pistoia, la Spagna e il Nuovo Mondo”: conversazione alla biblioteca Forteguerriana

29/11/2017 - 15:59

Giovedì 30 novembre alle 16 in Sala Gatteschi, per il ciclo La Forteguerriana racconta Pistoia, Nicoletta Lepri e Elena Vannucchi parleranno su “Immagini e suggestioni cinque-seicentesche tra Pistoia, la Spagna e il Nuovo Mondo”.
A seguire la visita a una mostra documentaria in sala Gatteschi.
 
L'occasione di questo incontro è scaturita dalla pubblicazione di un libro di Nicoletta Lepri, storica dell'arte, esperta di archeologia e arte coloniale americana quanto appassionata di “cose pistoiesi”. Se numerosi sono gli studi sul modo in cui la cultura e l'arte occidentali furono riversate nelle colonie ispano-americane dopo la conquista, questo libro, uscito alla fine del 2015 e intitolato Cultura visiva e Nuovo Mondo. Immagini occidentali e colonie americane tra XVI e XVII secolo, ha affrontato per la prima volta il tema di quanto i viaggi transoceanici e l'incontro con il Nuovo Mondo influenzassero il modo di immaginare, e dunque di produrre arte, in Europa, specialmente nei secoli immediatamente successivi alla “Scoperta”; e di quali furono le forme con le quali le diverse esperienze del descubrimiento si introdussero nella cultura rinascimentale e ne risemantizzarono situazioni, miti, figure e simboli favorendo il percorso verso il manierismo e il barocco.
Da qui, la riflessione su come il grande interesse per le cose del Nuovo Mondo dimostrato dalla Toscana dei Medici, e dal papato stesso già nella persona del primo pontefice mediceo, Leone X, possa avere proiettato i suoi riflessi anche sull'ambiente sociale e artistico pistoiese.
 
Nicoletta Lepri ed Elena Vannucchi, che si occupa di storia civile toscana in età medievale, ci parleranno poi di quello che forse è il rilevatore artistico più concreto nella realtà pistoiese, lo strano personaggio coronato di piume che compare sullo sfondo di un dipinto che tanto incuriosisce i visitatori del Museo Civico di Pistoia: la cosiddetta Pala della Pergola di Bernardino di Antonio Detti, opera risalente al 1523-24, espressione di una creatività colta, bizzarra, per niente asservita ai conformismi che condizionavano in quegli anni il capoluogo toscano. Tanto da lasciare ancora spazio a nuovi stimoli e a nuove interpretazioni.

L'influenza delle scoperte si registra soprattutto in un'attenzione alla natura venata di maggiore emotività e in cui hanno occasione di riprendere vita certi antichi miti pagani. Come davanti agli occhi degli esploratori del Nuovo Mondo, timorosi delle popolazioni locali e pieni di insicurezze davanti a una flora e una fauna sconosciuta, anche l'uomo occidentale tende a interpretare la natura come un eden in procinto di trasformarsi in una selva dantesca. E attraverso ciò bisogna tornare a re-interpretare tanto la passione cinquecentesca per i giardini – pezzi di natura dominabili e ritagliati dall'inconoscibile, protetti da esso –, quanto quella per drappi ed arazzi floreali, la cui rinnovata tradizione si innesta su un gusto affermato da noi, in particolare a Pistoia, già nel Medioevo.
Un altro indicatore significativo sia dal punto di vista sociale che da quello culturale è infine la presenza in città, nei secoli dopo la conquista, di alcuni personaggi spagnoli legati alla corte fiorentina. Comincia probabilmente anche a Pistoia, con loro e con l'arrivo e la partenza dei loro libri, iniziando da quelli di devozione, il rinnovarsi della visione del reale. Perché, in conseguenza alla scoperta e all'esplorazione del Nuovo Mondo, fu la letteratura, specie quella ispanica e all'interno di questa specie quella di teatro, a manifestare i primi chiari segni di una mutata sensibilità al naturale.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: