Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:12 - 17/12/2017
  • 420 utenti online
  • 37773 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Grande soddisfazione in casa Chiti Scherma per Claudio Pavel, ventunenne spadista che a Moedling in Austria ha conquistato un lusinghiero 11° posto nel circuito europeo under 23. 

FERRUCCI LIBERTAS

Con la fase Nazionale delle competizioni a squadre della categoria allievi, ovvero il campionato di Serie C, tenutosi a Modena, si è conclusa la stagione agonistica 2017 della ginnastica

BASKET

E’ un presidente Maltinti a tutto tondo quello che, in occasione della sosta del campionato per le partite della Nazionale, fa il punto della situazione in casa biancorossa.

TENNIS

E’ un’andata di play-out molto amara per il Tennis Club Pistoia, sconfitto in casa per 5-1 dal Tennis Club Crema e vicino alla retrocessione: per ribaltare un punteggio così negativo e ottenere la permanenza nel Campionato di Serie A.

ATLETICA CARIPIL

Dopo la vittoria nel 2016, piazza d’onore nell’edizione 2017. Successo singolo per Sofia Corsini (classe 2006) e secondo posto conquistato da Matteo Squarcini (2008)

CHITI SCHERMA

A Ravenna, al termine di una gara assai intensa, ha portato a casa un significativo 3° posto su un lotto di partecipanti che ha sfiorato le 200 unità. Nella stessa categoria, i ragazzi (2005), ottima prestazione anche di Giacomo Bernini

GINNASTICA ARTISTICA

La stagione agonistica 2017 della ginnastica volge al termine con le competizioni a squadre della categoria allievi, chiamate per l’ultima volta “Serie C”. 

HOCKEY

Lunedì 30 ottobre nella sala del Gonfalone di Palazzo di Giano si è svolto un incontro diplomatico tra l'Amministrazione comunale per la quale erano presenti il Sindaco Alessandro Tomasi e l'assessore allo sport Gabriele Magni e la delegazione del ministero malese rappresentata dal Dr. Subramaniam Rasamanickam.

LIBRI

Giovedì 14 dicembre alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il libro “Tesori in guerra. L'arte di Pistoia tra salvezza e distruzione”, di Alessia Cecconi e Matteo Grasso

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

MOSTRA

Sabato 9 dicembre alle 18 nell’atrio del palazzo comunale si inaugura la mostra di Giuseppe Bartolozzi e Clara tesi dal titolo “La luce del tempo. Il tempo della luce”. Si tratta di sculture luminose con soggetti con riferimenti alla luna,  al mondo classico

MOSTRA

Per l'occasione sarà riaperto uno spazio caro ai pistoiesi, chiuso dagli inizi del 2000. L'iniziativa è di Comune e Funaro nell'ambito di Pistoia Capitale Italiana della Cultura

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

MOSTRA

Inaugurazione della mostra “I metalli di Marco Gargini” alla biblioteca San Giorgio. Sarà visibile nelle vetrine della biblioteca dal 7 dicembre al 7 gennaio 2018

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

MOSTRA

Creare sinergie fra i luoghi della cultura in Toscana deve essere un obiettivo per i nostri territori e così l’artista ha pensato due mostre che si svolgono in parallelo fra Pistoia e San Gimignano

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Pistoia
Pistoia
Serravalle P.se
Serravalle P.se
Serravalle Pistoiese
Pistoia
Pistoia
Pistoia
PISTOIA
“Immagini e suggestioni cinque-seicentesche tra Pistoia, la Spagna e il Nuovo Mondo”: conversazione alla biblioteca Forteguerriana

29/11/2017 - 15:59

Giovedì 30 novembre alle 16 in Sala Gatteschi, per il ciclo La Forteguerriana racconta Pistoia, Nicoletta Lepri e Elena Vannucchi parleranno su “Immagini e suggestioni cinque-seicentesche tra Pistoia, la Spagna e il Nuovo Mondo”.
A seguire la visita a una mostra documentaria in sala Gatteschi.
 
L'occasione di questo incontro è scaturita dalla pubblicazione di un libro di Nicoletta Lepri, storica dell'arte, esperta di archeologia e arte coloniale americana quanto appassionata di “cose pistoiesi”. Se numerosi sono gli studi sul modo in cui la cultura e l'arte occidentali furono riversate nelle colonie ispano-americane dopo la conquista, questo libro, uscito alla fine del 2015 e intitolato Cultura visiva e Nuovo Mondo. Immagini occidentali e colonie americane tra XVI e XVII secolo, ha affrontato per la prima volta il tema di quanto i viaggi transoceanici e l'incontro con il Nuovo Mondo influenzassero il modo di immaginare, e dunque di produrre arte, in Europa, specialmente nei secoli immediatamente successivi alla “Scoperta”; e di quali furono le forme con le quali le diverse esperienze del descubrimiento si introdussero nella cultura rinascimentale e ne risemantizzarono situazioni, miti, figure e simboli favorendo il percorso verso il manierismo e il barocco.
Da qui, la riflessione su come il grande interesse per le cose del Nuovo Mondo dimostrato dalla Toscana dei Medici, e dal papato stesso già nella persona del primo pontefice mediceo, Leone X, possa avere proiettato i suoi riflessi anche sull'ambiente sociale e artistico pistoiese.
 
Nicoletta Lepri ed Elena Vannucchi, che si occupa di storia civile toscana in età medievale, ci parleranno poi di quello che forse è il rilevatore artistico più concreto nella realtà pistoiese, lo strano personaggio coronato di piume che compare sullo sfondo di un dipinto che tanto incuriosisce i visitatori del Museo Civico di Pistoia: la cosiddetta Pala della Pergola di Bernardino di Antonio Detti, opera risalente al 1523-24, espressione di una creatività colta, bizzarra, per niente asservita ai conformismi che condizionavano in quegli anni il capoluogo toscano. Tanto da lasciare ancora spazio a nuovi stimoli e a nuove interpretazioni.

L'influenza delle scoperte si registra soprattutto in un'attenzione alla natura venata di maggiore emotività e in cui hanno occasione di riprendere vita certi antichi miti pagani. Come davanti agli occhi degli esploratori del Nuovo Mondo, timorosi delle popolazioni locali e pieni di insicurezze davanti a una flora e una fauna sconosciuta, anche l'uomo occidentale tende a interpretare la natura come un eden in procinto di trasformarsi in una selva dantesca. E attraverso ciò bisogna tornare a re-interpretare tanto la passione cinquecentesca per i giardini – pezzi di natura dominabili e ritagliati dall'inconoscibile, protetti da esso –, quanto quella per drappi ed arazzi floreali, la cui rinnovata tradizione si innesta su un gusto affermato da noi, in particolare a Pistoia, già nel Medioevo.
Un altro indicatore significativo sia dal punto di vista sociale che da quello culturale è infine la presenza in città, nei secoli dopo la conquista, di alcuni personaggi spagnoli legati alla corte fiorentina. Comincia probabilmente anche a Pistoia, con loro e con l'arrivo e la partenza dei loro libri, iniziando da quelli di devozione, il rinnovarsi della visione del reale. Perché, in conseguenza alla scoperta e all'esplorazione del Nuovo Mondo, fu la letteratura, specie quella ispanica e all'interno di questa specie quella di teatro, a manifestare i primi chiari segni di una mutata sensibilità al naturale.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: