Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 17:01 - 23/1/2018
  • 657 utenti online
  • 34426 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Le medaglie d’oro sono state una questione di...famiglia, visto che i titoli regionali se li sono aggiudicati Anna e Giacomo Bernini, rispettivamente nella categoria bambine (2007) e ragazzi (2005)

MTB

La nona edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite  in programma il 17 Giugno, ha una nuova immagine.  A realizzarla Vanessa Falasca, studentessa della 3 I del Liceo Artistico P. Petrocchi: la sua armoniosa opera è stata la più votata al concorso di pittura, promosso dall’Avis Bike Pistoia

SCHERMA

Grande soddisfazione in casa Chiti Scherma per Claudio Pavel, ventunenne spadista che a Moedling in Austria ha conquistato un lusinghiero 11° posto nel circuito europeo under 23. 

FERRUCCI LIBERTAS

Con la fase Nazionale delle competizioni a squadre della categoria allievi, ovvero il campionato di Serie C, tenutosi a Modena, si è conclusa la stagione agonistica 2017 della ginnastica

BASKET

E’ un presidente Maltinti a tutto tondo quello che, in occasione della sosta del campionato per le partite della Nazionale, fa il punto della situazione in casa biancorossa.

TENNIS

E’ un’andata di play-out molto amara per il Tennis Club Pistoia, sconfitto in casa per 5-1 dal Tennis Club Crema e vicino alla retrocessione: per ribaltare un punteggio così negativo e ottenere la permanenza nel Campionato di Serie A.

ATLETICA CARIPIL

Dopo la vittoria nel 2016, piazza d’onore nell’edizione 2017. Successo singolo per Sofia Corsini (classe 2006) e secondo posto conquistato da Matteo Squarcini (2008)

CHITI SCHERMA

A Ravenna, al termine di una gara assai intensa, ha portato a casa un significativo 3° posto su un lotto di partecipanti che ha sfiorato le 200 unità. Nella stessa categoria, i ragazzi (2005), ottima prestazione anche di Giacomo Bernini

STORIA

Progetto Scenari XX Secolo in collaborazione con la Provincia di Pistoia. In occasione del Giorno della Memoria lezione agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a cura di Matteo Stefanori  "Ordinaria amministrazione. Gli ebrei e la Repubblica sociale italiana”

FONDAZIONE TRONCI

Giovedì 23 gennaio sempre in corso Gramsci 37 alle 21.30 toccherà alla Fabrizio Berti Jug Band confrontarsi con il repertorio musicale degli anni 1940-1950 che prendendo le mosse da jazz e blues si approssima al Rock and Roll.

TEATRO

Nuovo appuntamento della stagione di prosa del Teatro Manzoni di Pistoia dal 12 al 14 gennaio con una coppia di attrici di rango, amatissime dal pubblico del teatro e del cinema

STORIA

La  ricerca  storica  è  stata  indirizzata  su  più  aree  e  ha  portato  alla  realizzazione  di  quattro convegni,  quattro  mostre  e  sette  pubblicazioni.  

MUSICA

Fondazione Luigi Tronci e Associazione Culturidea, sotto la supervisione del poliedrico maestro Ivano Saltastrano, hanno allestito un autentico corso professionalizzante per diventare esperti di jazz

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

Daniel Pennac, Serge Nicolaï, Claudia Marsica, Silvia Gallerano, Mario Biagini, The Blind Summit Theatre sono alcuni dei nomi del cartellone, cui si affiancheranno la formazione, il teatro e le attività per i bambini.

LIBRI

Giovedì 14 dicembre alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il libro “Tesori in guerra. L'arte di Pistoia tra salvezza e distruzione”, di Alessia Cecconi e Matteo Grasso

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
PISTOIA
Il Teatro si racconta, incontro con Maddalena Crippa

13/11/2017 - 13:55

Teatro Manzoni Pistoia stagione di prosa 2017_2018

da venerdì 17 a domenica 19 novembre 2017 (feriali ore 21, festivo ore 16)

RICHARD II di William Shakespeare

traduzione Alessandro Serpieri riduzione e regia Peter Stein

con Maddalena Crippa, Alessandro Averone, Gianluigi Fogacci, Paolo Graziosi, Andrea Nicolini, Graziano Piazza, Almerica Schiavo, Giovanni Visentin, Marco De Gaudio, Vincenzo Giordano, Luca Iervolino, Giovanni Longhin, Michele Maccaroni, Domenico Macrì, Laurence Mazzoni

scene Ferdinand Woegerbauer

costumi Anna Maria Heinreich

luci Roberto Innocenti

una produzione Teatro Metastasio di Prato

 

IL TEATRO SI RACCONTA Incontro con la compagnia sabato 18 novembre 2017, ore 17.30 (Saloncino Manzoni, corso Gramsci 127) ingresso libero fino a esaurimento posti


Dopo Giulia Lazzarini, un'altra grande attrice torna al Teatro Manzoni: è Maddalena Crippa, protagonista, nel ruolo del titolo, di Richard II, uno dei testi shakesperiani meno conosciuti, in scena dal 17 al 19 novembre nella stagione di prosa per “Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017” (feriali ore 21, festivo ore 16). Un'occasione preziosa, a lungo cercata, per ospitare a Pistoia uno spettacolo di Peter Stein, il grande regista tedesco, tra i massimi artisti internazionali, che da anni lavora stabilmente anche nel nostro paese (da ricordare almeno l'allestimento de I demoni di Dostoevskij, realizzato nel 2009, una maratona di quasi 12 ore di grandissimo teatro con oltre 25 attori, in Toscana visto solamente al Teatro Fabbricone di Prato).

 

Ed è grazie alla collaborazione con il Teatro Metastasio, produttore dello spettacolo, che è oggi possibile ospitare a Pistoia il lavoro del Maestro Stein. In scena, al fianco di Maddalena Crippa, un cast eccellente composto da Alessandro Averone, Gianluigi Fogacci, Paolo Graziosi, Andrea Nicolini, Graziano Piazza, Almerica Schiavo, Giovanni Visentin, Marco De Gaudio, Vincenzo Giordano, Luca Iervolino, Giovanni Longhin, Michele Maccaroni, Domenico Macrì, Laurence Mazzoni. Lo spettacolo, presentato nella traduzione di Alessandro Serpieri, è impreziosito dalle scene di Ferdinand Woegerbauer, dai costumi di Anna Maria Heinreich e dalle luci di Roberto Innocenti. Per il ciclo “Il teatro si racconta”, la compagnia incontrerà il pubblico sabato 18 novembre alle ore 17,30 al Saloncino Manzoni. Aperitivo in tema alla Caffetteria del Teatro ne giorni di venerdì 17 e sabato 18 novembre, alle 19,30 con “Shakespeare at dinner”: speciale degustazione di formaggi e dolci della tradizione inglese. “Richard II occupa un posto particolare nell’opera di Shakespeare – spiega il regista Peter Stein – anche fra le sue tragedie dedicate ai Re. Il dramma tratta esclusivamente della deposizione di un re legittimo. Un tema politico eminente che facilmente si può trasporre ai nostri tempi: è possibile deporre un sovrano legittimo? Il nuovo re non è un usurpatore? Una tale deposizione non è simile all'assassinio di ogni ordine tradizionale? Durante il suo regno Richard II ha messo contro di sé tutte le forze sociali: egli ha sfruttato il proprio potere in tutte le direzioni immaginabili, ha sconfinato le proprie competenze e si è preso ogni libertà, anche sessuale. È un giocatore, un attore, ma pur sempre un re che, anche dopo la sua deposizione, rimane un re; mentre il suo rivale – che prende il suo posto sul trono come usurpatore – genera esattamente lo stesso meccanismo di ostilità contro il suo potere, poiché tale potere si basa sul puro arbitrio. Richard, che nella sua esaltazione va oltre il proprio tempo, poiché la monarchia assoluta si sarebbe sviluppata molto più tardi, può essere interpretato utilmente da una donna che recita la parte maschile. In questo modo diventa ancora più chiaro il carattere inconsueto di questo re e gli aspetti fondamentali della discussione politica risultano più evidenti. Anche la profonda malinconia dell’ultimo monologo di Richard, quando è in carcere, dove parla dell’inutilità e della mancanza di senso dell'esistenza umana, ci può toccare in modo più commovente."

I biglietti da 10,00 a 28,00 euro sono in vendita alla Biglietteria del Teatro Manzoni 0573 991609 – 27112 www.teatridipistoia.it

La stagione 2017/2018: www.teatridipistoia.it

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: