Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:01 - 22/1/2018
  • 761 utenti online
  • 31256 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Grande soddisfazione in casa Chiti Scherma per Claudio Pavel, ventunenne spadista che a Moedling in Austria ha conquistato un lusinghiero 11° posto nel circuito europeo under 23. 

FERRUCCI LIBERTAS

Con la fase Nazionale delle competizioni a squadre della categoria allievi, ovvero il campionato di Serie C, tenutosi a Modena, si è conclusa la stagione agonistica 2017 della ginnastica

BASKET

E’ un presidente Maltinti a tutto tondo quello che, in occasione della sosta del campionato per le partite della Nazionale, fa il punto della situazione in casa biancorossa.

TENNIS

E’ un’andata di play-out molto amara per il Tennis Club Pistoia, sconfitto in casa per 5-1 dal Tennis Club Crema e vicino alla retrocessione: per ribaltare un punteggio così negativo e ottenere la permanenza nel Campionato di Serie A.

ATLETICA CARIPIL

Dopo la vittoria nel 2016, piazza d’onore nell’edizione 2017. Successo singolo per Sofia Corsini (classe 2006) e secondo posto conquistato da Matteo Squarcini (2008)

CHITI SCHERMA

A Ravenna, al termine di una gara assai intensa, ha portato a casa un significativo 3° posto su un lotto di partecipanti che ha sfiorato le 200 unità. Nella stessa categoria, i ragazzi (2005), ottima prestazione anche di Giacomo Bernini

GINNASTICA ARTISTICA

La stagione agonistica 2017 della ginnastica volge al termine con le competizioni a squadre della categoria allievi, chiamate per l’ultima volta “Serie C”. 

HOCKEY

Lunedì 30 ottobre nella sala del Gonfalone di Palazzo di Giano si è svolto un incontro diplomatico tra l'Amministrazione comunale per la quale erano presenti il Sindaco Alessandro Tomasi e l'assessore allo sport Gabriele Magni e la delegazione del ministero malese rappresentata dal Dr. Subramaniam Rasamanickam.

FONDAZIONE TRONCI

Giovedì 23 gennaio sempre in corso Gramsci 37 alle 21.30 toccherà alla Fabrizio Berti Jug Band confrontarsi con il repertorio musicale degli anni 1940-1950 che prendendo le mosse da jazz e blues si approssima al Rock and Roll.

TEATRO

Nuovo appuntamento della stagione di prosa del Teatro Manzoni di Pistoia dal 12 al 14 gennaio con una coppia di attrici di rango, amatissime dal pubblico del teatro e del cinema

STORIA

La  ricerca  storica  è  stata  indirizzata  su  più  aree  e  ha  portato  alla  realizzazione  di  quattro convegni,  quattro  mostre  e  sette  pubblicazioni.  

MUSICA

Fondazione Luigi Tronci e Associazione Culturidea, sotto la supervisione del poliedrico maestro Ivano Saltastrano, hanno allestito un autentico corso professionalizzante per diventare esperti di jazz

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

Daniel Pennac, Serge Nicolaï, Claudia Marsica, Silvia Gallerano, Mario Biagini, The Blind Summit Theatre sono alcuni dei nomi del cartellone, cui si affiancheranno la formazione, il teatro e le attività per i bambini.

LIBRI

Giovedì 14 dicembre alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il libro “Tesori in guerra. L'arte di Pistoia tra salvezza e distruzione”, di Alessia Cecconi e Matteo Grasso

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
CUTIGLIANO
Lega Nord su collegamento Doganaccia - Corno alla Scale: "Il Pd racconta storie, noi siamo contro il progetto"

12/11/2017 - 19:48

Comunicato stampa a cura della Lega Nord della Montagna Pistoiese: “In questi ultimi tempi si è fatto un gran parlare del collegamento tra la Doganaccia e il Corno alle scale. La discussione che ho visto è però più simile al tifo da stadio che a un sano dibattito sul tema,magari aspro e duro ma sempre civile e rispettoso. Penso che il fondo si sia toccato nel pessimo spettacolo dato dal Sindaco di Abetone Diego Petrucci e Marco Ceccarelli della Doganaccia, sabato 4 novembre dove sembrava di vedere due bambini bisticciare più che due adulti.
Io sono voluto andare oltre queste tifoserie e analizzare il progetto senza preconcetti né contro né a favore,ma solo cercando di capire se la montagna ne avesse bisogno o meno.
Il principale quesito di questo progetto è il senso di marcia di questo progetto. Porta gente dalla montagna pistoiese al modenese o viceversa? Nel primo caso renderebbe l'appennino pistoiese un mero parcheggio per il modenese togliendo turisti a noi. Nel secondo invece saremmo noi ad avvantaggiarsene, avendo anche un ritorno economico.
Ora è inequivocabile che sul turismo invernale la montagna modenese ci batte alla grande,quindi cosa avremmo da offrire in attrattiva in più per importare i turisti sul nostro versante? Il turismo verde forse? Se ne parla da anni,ma non ci siamo mai veramente attrezzati per questo tipo di turismo. Oltre questo non siamo neanche organizzati in fatto di alberghi o meglio non lo siamo come da altre parti. Per dirla in parole semplici rischiamo di preparare il pasto senza avere la tavola apparecchiata, anzi senza avere proprio il tavolo su cui mangiare. A questo proposito se il flusso di turismo favorisse effettivamente più il modenese che noi,sarebbe bene che questo collegamento se lo pagasse l'Emilia Romagna e non la Toscana. Se così fosse ci adopereremo perchè i nostri consiglieri regionali vadano in questo senso in regione.
Oltre questo ci sono molte altre perplessità espresse dai cittadini a me ed altri appartenenti alla Lega Nord,tra queste il discorso delle strade, dei parcheggi,sulla effettiva ricaduta economica,sull'impatto ambientale e molte altre.
Nell'incontro organizzato da confesercenti venerdì 11 settembre i dubbi non si sono dissipati, sono rimasti se non sono aumentati. Avrei voluto vedere uno studio di impatto ambientale del progetto sui nostri crinali,una presentazione di altri progetti di supporto al collegamento (sentieristica, rifugi, ecc...) e almeno un idea delle strade e dei parcheggi da realizzare e/o potenziare .Ma nulla di tutto questo è stato presentato. Il coro quasi unanime dei relatori era sostanzialmente un “bisogna farlo” e “un occasione da non perdere”.
Mi è molto piaciuto anche l'intervento del Sindaco di Abetone Cutigliano Diego Petrucci, su cui discorso sostanzialmente in due punti.
Il primo è il discorso sulla “spedizione punitiva” che sostanzialmente è vera,ma non per il luogo scelto,ma per il fatto che in aula era presente prepotentemente il PD. Dai rappresentanti locali, dal segretario Pistoiese Trallori, dai due consiglieri Baldi e Niccolai. Questi ultimi due personaggi poi più che politici, li definirei cantastorie tante sono le novelle che ci sono venuti a raccontare in due anni e mezzo di mandato. Novelle oscure perchè non hanno un lieto fine o a volte non hanno neanche fine.
La seconda cosa su cui non sono d'accordo è che sono abbastanza basito dalle dichiarazioni di Peterucci e anche del i FDI-AN della montagna Giorgio Fabbri (partito a cui appartiene anche il sindaco di Abetone Cutigliano),che vorrebbero escludere San Marcello Piteglio dalle decisioni su questo progetto.
Premettendo che ritengo la giunta del Sindaco Marmo decisamente imbarazzante e a cui non affiderei neanche un diorama, (figuriamoci un comune) essendo il 95% del progetto nel comune di San Marcello Piteglio (come ammesso per altro da Petrucci il 4 novembre), trovo decisamente fuori luogo voler escludere questo dalle decisioni sul collegamento. Se questo progetto andrà avanti il comune di San Marcello può e deve dire la sua. Poi se il concetto è che i soldi della montagna debbano finire solo ad Abetone Cutigliano lo si dica chiaramente,ma in questo vedo una continuazione della giunta Danti dell'estinto comune dell'Abetone. Sperando che non sia così tendo comunque la mano ai rappresentanti montani del partito della Meloni, per fare fronte comune per il bene della montagna.
Chiudo ribadendo che ci sono troppi dubbi per avvallare un progetto dal costo così notevole, con tanti dubbi sull'effettivo ritorno economico per la montagna pistoiese e dai progetti aggiuntivi ancora così fumoso. Al momento così come ci è stato presentato né io né la Lega Nord ci possiamo sentire di approvare il collegamento. Vista la massima presenza del PD all'assemblea di confesercenti, il progetto verrà sicuramente realizzato, o quantomeno avviati i cantieri (senza magari arrivare a niente dopo aver stanziato diversi soldi pubblici),ma in ogni caso vigileremo su tutto quello che accadrà.
 
Marco Poli
Lega Nord montagna pistoiese

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: