Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 01:04 - 25/4/2019
  • 395 utenti online
  • 21005 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

SPADA

Grandissima impresa dello spadista della Chiti Fabio Mastromarino che a Caserta ha vinto la seconda prova del circuito nazionale under 14 Kinder + sport. Fabio ha vinto la gara con grande autorità, riscattando così la prima delle due gare del circuito nazionale in cui aveva reso al di sotto delle sue possibilità

BASKET

Dopo aver bagnato il suo secondo esordio sulla panchina biancorossa con  la vittoria del PalaDozza, Paolo Moretti cercherà il "raddoppio", domani, nel delicatissimo scontro diretto contro Torino

SCI

Il ricavato della manifestazione, 4.000 euro, andrà all’associazione Zeno Colò per l’ospedale Pacini di San Marcello Pistoiese

BASKET

I biancorossi si impongono in casa della Virtus con il punteggio di 78-67 e rispondono alla vittoria di Torino, attesa domenica al PalaCarrara in quello che si preannuncia come un vero e proprio spareggio per rimanere in serie A

SCHERMA

Grande la prova di Nicol Foietta, alle qualificazioni per i campionati italiani assoluti disputatesi a Caorle. La seconda prova di qualificazione, utile per individuare (all’esito delle due prove) le migliori 24 qualificate per le finali in programma a giugno a Palermo, ha visto Nicol issarsi fino al 3° posto grazie a una grande gara

SCI

Si è conclusa in Toscana all’Abetone sotto uno splendido sole la Fase Internazionale della 37° edizione di Pinocchio Sugli Sci, la rassegna giovanile di sci alpino fondata nel 1981 in onore del celebre burattino collodiano, la più amata d’Italia e tra le 5 più importanti al mondo.

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

LIBRI

Ivan Raversi è un quarantenne ancora costretto a vivere con i genitori, a mendicare affetto e a barcamenarsi nella ricerca di un’occupazione. Un nuovo impiego è l’occasione per risolvere tutti i suoi problemi. Ma a che prezzo?

TEATRO

Sabato 6 e 27 aprile vanno in scena al Teatro Moderno di Agliana due commedie avvincenti per la regia di Dora Donarelli e prodotte dalla Compagnia Il Rubino

MOSTRA

Inaugura sabato 30 marzo, alle 16.30 nelle sale Affrescate del Palazzo comunale l’installazione artistica site – specific Conflitti e Armonie di Luigi Petracchi a cura di Laura Monaldi, che resterà aperta fino al 28 aprile

MOSTRA

Villa Smilea ospita dal 30 marzo al 14 aprile “Anime vaganti”, la retrospettiva dell’artista pistoiese Riccardo Baldini, classe 1954, che ripercorre la china di una pittura dedicata all’indagine dell’interiorità umana

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
CUTIGLIANO
Lega Nord su collegamento Doganaccia - Corno alla Scale: "Il Pd racconta storie, noi siamo contro il progetto"1

12/11/2017 - 19:48

Comunicato stampa a cura della Lega Nord della Montagna Pistoiese: “In questi ultimi tempi si è fatto un gran parlare del collegamento tra la Doganaccia e il Corno alle scale. La discussione che ho visto è però più simile al tifo da stadio che a un sano dibattito sul tema,magari aspro e duro ma sempre civile e rispettoso. Penso che il fondo si sia toccato nel pessimo spettacolo dato dal Sindaco di Abetone Diego Petrucci e Marco Ceccarelli della Doganaccia, sabato 4 novembre dove sembrava di vedere due bambini bisticciare più che due adulti.
Io sono voluto andare oltre queste tifoserie e analizzare il progetto senza preconcetti né contro né a favore,ma solo cercando di capire se la montagna ne avesse bisogno o meno.
Il principale quesito di questo progetto è il senso di marcia di questo progetto. Porta gente dalla montagna pistoiese al modenese o viceversa? Nel primo caso renderebbe l'appennino pistoiese un mero parcheggio per il modenese togliendo turisti a noi. Nel secondo invece saremmo noi ad avvantaggiarsene, avendo anche un ritorno economico.
Ora è inequivocabile che sul turismo invernale la montagna modenese ci batte alla grande,quindi cosa avremmo da offrire in attrattiva in più per importare i turisti sul nostro versante? Il turismo verde forse? Se ne parla da anni,ma non ci siamo mai veramente attrezzati per questo tipo di turismo. Oltre questo non siamo neanche organizzati in fatto di alberghi o meglio non lo siamo come da altre parti. Per dirla in parole semplici rischiamo di preparare il pasto senza avere la tavola apparecchiata, anzi senza avere proprio il tavolo su cui mangiare. A questo proposito se il flusso di turismo favorisse effettivamente più il modenese che noi,sarebbe bene che questo collegamento se lo pagasse l'Emilia Romagna e non la Toscana. Se così fosse ci adopereremo perchè i nostri consiglieri regionali vadano in questo senso in regione.
Oltre questo ci sono molte altre perplessità espresse dai cittadini a me ed altri appartenenti alla Lega Nord,tra queste il discorso delle strade, dei parcheggi,sulla effettiva ricaduta economica,sull'impatto ambientale e molte altre.
Nell'incontro organizzato da confesercenti venerdì 11 settembre i dubbi non si sono dissipati, sono rimasti se non sono aumentati. Avrei voluto vedere uno studio di impatto ambientale del progetto sui nostri crinali,una presentazione di altri progetti di supporto al collegamento (sentieristica, rifugi, ecc...) e almeno un idea delle strade e dei parcheggi da realizzare e/o potenziare .Ma nulla di tutto questo è stato presentato. Il coro quasi unanime dei relatori era sostanzialmente un “bisogna farlo” e “un occasione da non perdere”.
Mi è molto piaciuto anche l'intervento del Sindaco di Abetone Cutigliano Diego Petrucci, su cui discorso sostanzialmente in due punti.
Il primo è il discorso sulla “spedizione punitiva” che sostanzialmente è vera,ma non per il luogo scelto,ma per il fatto che in aula era presente prepotentemente il PD. Dai rappresentanti locali, dal segretario Pistoiese Trallori, dai due consiglieri Baldi e Niccolai. Questi ultimi due personaggi poi più che politici, li definirei cantastorie tante sono le novelle che ci sono venuti a raccontare in due anni e mezzo di mandato. Novelle oscure perchè non hanno un lieto fine o a volte non hanno neanche fine.
La seconda cosa su cui non sono d'accordo è che sono abbastanza basito dalle dichiarazioni di Peterucci e anche del i FDI-AN della montagna Giorgio Fabbri (partito a cui appartiene anche il sindaco di Abetone Cutigliano),che vorrebbero escludere San Marcello Piteglio dalle decisioni su questo progetto.
Premettendo che ritengo la giunta del Sindaco Marmo decisamente imbarazzante e a cui non affiderei neanche un diorama, (figuriamoci un comune) essendo il 95% del progetto nel comune di San Marcello Piteglio (come ammesso per altro da Petrucci il 4 novembre), trovo decisamente fuori luogo voler escludere questo dalle decisioni sul collegamento. Se questo progetto andrà avanti il comune di San Marcello può e deve dire la sua. Poi se il concetto è che i soldi della montagna debbano finire solo ad Abetone Cutigliano lo si dica chiaramente,ma in questo vedo una continuazione della giunta Danti dell'estinto comune dell'Abetone. Sperando che non sia così tendo comunque la mano ai rappresentanti montani del partito della Meloni, per fare fronte comune per il bene della montagna.
Chiudo ribadendo che ci sono troppi dubbi per avvallare un progetto dal costo così notevole, con tanti dubbi sull'effettivo ritorno economico per la montagna pistoiese e dai progetti aggiuntivi ancora così fumoso. Al momento così come ci è stato presentato né io né la Lega Nord ci possiamo sentire di approvare il collegamento. Vista la massima presenza del PD all'assemblea di confesercenti, il progetto verrà sicuramente realizzato, o quantomeno avviati i cantieri (senza magari arrivare a niente dopo aver stanziato diversi soldi pubblici),ma in ogni caso vigileremo su tutto quello che accadrà.
 
Marco Poli
Lega Nord montagna pistoiese

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/4/2019 - 0:45

AUTORE:
fabio

fatelo alla svelta che aspettate date lavoro per 5 piloni li tingete di verde o di bianco un si sciupa la montagna per questo auguri