Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:08 - 19/8/2018
  • 1509 utenti online
  • 27583 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
RALLY

Iscrizioni aperte sino al 24 agosto per le vetture “moderne” e fino a lunedì 27 per le “storiche”, al 36° Rally degli Abeti e dell’Abetone, in programma nella sua nuova collocazione per l’1 e 2 settembre.

BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che il decimo giocatore del roster a disposizione di coach Ramagli sarà Marco Di Pizzo.

BASKET
MTB

Pacco gara realizzato in collaborazione con Caffè Poli. Al vincitore andrà il 13° Trofeo MGM Motori Elettrici

PODISMO

Nemmeno il caldo africano ferma i podisti della SILVANO FEDI che continuano a distinguersi in molte corse toscane. I successi sono 165 impreziositi da molti titoli regionali, sia individuali che di società

BASKET

A.S. Pistoia Basket 2000 comunica che, in data odierna, è stato raggiunto un accordo di durata annuale con il giocatore statunitense L.J. Peak.

AUTOMOBILISMO

Dopo le prove ufficiali di ieri (due manche di salita) dal doppio volto, asciutta la prima manche e bagnata la seconda, oggi la gara si è corsa in salita unica e Peroni.

BASKET

Si chiude a quota 829 la prima fase della campagna abbonamenti, riservata esclusivamente ai vecchi abbonati. Da settembre (date e orari saranno comunicati in seguito), via alla seconda parte, con la vendita libera.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

MUSICA

L’evento, in programma da domenica 26 a mercoledì 29 agosto, propone quattro giornate all’insegna della musica jazz con seminari all’Oratorio della Vergine Assunta e concerti nella Rocca – tutte le sere alle 21

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

FESTIVAL

Parte il prossimo 16 agosto, fino al 25, la nona edizione di Appennino InCanto, il Festival itinerante del bel canto che porterà spettacoli, eventi e cantanti lirici in Appennino, coprendo un circuito di 100 km fra Toscana ed Emilia.

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

FESTIVAL

Il 6, 13 e 20 agosto il pubblico potrà partecipare a letture, concerti e laboratori al Ristorante Lago Lo Specchio a Spedaletto Pistoiese, un minuscolo e delizioso borgo medievale fondato per ospitare pellegrini in viaggio lungo la Via Francesca

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Con "Pistoia Minimal" si rinnova la missione di scoprire di valorizzare le bellezze artistiche 'della porta accanto'. L'obiettivo è far scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un'indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto

LIBRI

Pronto in autunno il nuovo ed atteso libro della collana AVVICINATEVI ALLA BELLEZZA dal titolo “L’Altare Argenteo di San Jacopo a Pistoia”, edito dalla Giorgio Tesi Editrice con testi a cura di Lucia Gai e foto di Nicolò Begliomini

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
VENDO SPLENDIDO CASALE SULLE COLLINE TOSCO-EMILIANE
Il Casale/ .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
LIBRI
Tesori in guerra, si presenta il libro in Palazzo comunale

31/10/2017 - 16:34

È il 17 settembre 1944, Pistoia è stata liberata da pochi giorni, e il capitano americano della Quinta armata, Deane Keller, storico dell’arte e responsabile del famoso Monuments, fine arts and archives program (MFAA) per la Toscana, firma un documento che, con gli occhi dell’oggi, ci appare straordinario.

È un verbale che restituisce con un linguaggio asciutto, e forse per questo ancora più emozionante, la drammatica situazione della città e del suo patrimonio artistico.

Quella che sottoscrive il monuments man Deane Keller è la fotografia di una comunità dispersa, di una città abbandonata da donne e uomini in fuga, di edifici e beni storici feriti. The City has suffered much from bombing and shell fire, scrive nelle prime righe della sua relazione.
L’originale documento, fino ad oggi inedito, è inserito nel volume Tesori in guerra, l’arte di Pistoia tra salvezza e distruzione, pubblicato dall’Istituto Storico della Resistenza e dalla Fondazione CDSE, che verrà presentato venerdì 3 novembre alle 17.30 nella sala Maggiore del Palazzo comunale. Alessia Cecconi, storica dell’arte, e Matteo Grasso, storico, sono riusciti a recuperare al NARA, l’Archivio nazionale americano di Washington, la sezione dedicata a Pistoia tra i documenti della Commissione per la protezione e il salvataggio dei monumenti storici e artistici nelle aree di guerra e l’hanno inserita nel volume. Alla presentazione - con gli autori - ci saranno Roberto Barontini (presidente dell’Istituto della Resistenza), il sindaco Alessandro Tomasi, Claudia De Venuto dell’ufficio Cultura della memoria della Regione e Giovanni Palchetti, della Fondazione Caript.
La ricerca originale dedicata ai Tesori in guerra, che nel mese di settembre è stata una mostra fotografica e documentaria, si trasforma dunque in un volume, realizzato con il contributo della Regione Toscana e della Fondazione Caript.
Ci troviamo coinvolti da un racconto intenso che parla di speranza ma anche di terribili distruzioni. I capolavori d’arte di Pistoia, a partire dall’emozionante Visitazione di Luca della Robbia, furono protagonisti di una vera e propria fuga per la salvezza. intrecciando le loro vicende a quelle di opere famosissime degli Uffizi. Incalzato dai bombardamenti e dalle razzie il nucleo più significativo delle opere delle chiese e del museo civico fu trasferito almeno tre volte: dalla Villa Medicea di Poggio a Caiano (1940) alla villa di Pian di Collina di Santomato (Pistoia) nel 1943, e poi a Firenze (1944) disseminato tra la Galleria dell’Accademia, Palazzo Pitti e il Museo degli Argenti.
Il lavoro di ricerca condotto da Alessia Cecconi e Matteo Grasso è accuratissimo e non mancano i colpi di scena: una vera è propria rivelazione - anche per gli esperti – è la notizia che nella villa Beretta di Santomato, nel 1943 furono messi in sicurezza una ventina di capolavori degli Uffizi.
Da un colpo di scena all’altro. Nel 1944 la comunità pistoiese ha corso seriamente il rischio di perdere per sempre alcune opere-simbolo della città, trafugate in Alto Adige con alcuni capolavori di Donatello e Michelangelo, che furono salvate grazie al lavoro gli uomini della Soprintendenza fiorentina, guidati da Giovanni Poggi, e dai monuments men, la task force americana messa in campo per la protezione delle opere d’arte. Per l’individuazione delle opere intervennero anche il cardinale Elia Dalla Costa e monsignor Giovan Battista Montini, segretario di Stato del Vaticano e futuro papa Paolo VI. Nel maggio 1945, quando le opere saranno ritrovate, anche Deane Keller, sarà a Campo Tures per il avviare le procedure di recupero dei preziosi gioielli fiorentini e pistoiesi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: