Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 02:08 - 21/8/2017
  • 343 utenti online
  • 18734 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
MTB

La gara di Torri che costituisce la 4° ed ultima prova del  Circuito MTB Etruria, si svolge nello scenario ricco di fascino  dell’entroterra pistoiese, con partenza ed arrivo nel caratteristico borgo montano di Torri, viene anticipata di una settimana per evitare sovrapposizioni con altre gare

ATLETICA

Argento per Paola Paolicchi e bronzo per Renzo Romano alla rassegna continentale Master di Aahrus

GOLF

Trionfo per il presidente del Golf Club Quarrata Fabio Giuliani al Trofeo Regionale Toscano di doppio, tenutosi quest’anno al Golf Castelfalfi, che con Lorenzo Barsella si aggiudicano il primo posto grazie alla “foursome”

PODISMO

E’ una corsa molto partecipata anche da grandi talenti del podismo, ma i tempi da battere rimangono quelli di Daniele Milani, 40.40, stabilito nel 1995, e quello femminile  di 50.25 di Sabrina Zacchei stabilito nel 1993

ATLETICA

Dopo le tre tappe toscane, l’Atletica Caripil Pistoia sogna di tornare a disputare le finali Nazionali a squadre a distanza di 11 anni dall’ultima volta: ecco tutti i risultati ottenuti

HOCKEY PISTOIA

Se l’hockey giocato è in fase di stallo da almeno un mese in attesa della nuova stagione agonistica, non si può dire altrettanto per il gruppo dirigente della Società hockeistica pistoiese Hc Pistoia, costantemente impegnata nelle fasi di programmazione dell’attività sportiva per la prossima stagione che inizierà ufficialmente il 01/09/2017

ATLETICA

Tre gli ori, due per la specialista negli ostacoli. Diciotto le medaglie, oltre a numerosi record personali abbattuti

CALCIO

Mentre la S.S. Granducato A.S.D. (foto) si accinge a rappresentare la provincia di Pistoia nelle finali nazionali arancio-blu di calcio a 7 in programma a Montecatini Terme dal 12 al 16 luglio, nella nuova sede pistoiese del CSI di via del Frutteto già si lavora sodo in vista della stagione sportiva 2017/18, 

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

RICORDO

L'anno di Pistoia capitale della cultura non è ancora concluso. La sua città può, anzi deve, colmare questa mancanza attribuendo il giusto riconoscimento ad uno dei suoi figli più prestigiosi

LETTERAPPENNINICA

"Un successo che ci compensa della fatica e consente di guardare oltre: all'edizione 2018, quando il tema riguarderà uno fra gli elementi fondamentali della vita sul quale le comunità di montagna hanno molto da dire, l'acqua"

CULTURIDEA

Il luglio 2018 appare lontano, ma non lo è certo per l’Associazione Culturidea che, riposto in bacheca il grande successo conseguito quest’anno, sta già progettando una nuova importante iniziativa per il Porretta Soul Festival XXXI edizione

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

RASSEGNA

Tutto è pronto per la terza edizione di "Letterappennica", la rassegna di cultura, arte e letteratura che da venerdì 4 a domenica 6 agosto animerà il crinale dell'Appennino tosco-emiliano

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

MOSTRA

Dopo 10 anni l'artista tedesco Anselm Kiefer torna a Pistoia, Capitale Italiana della Cultura, con la mostra Libri tra i libri, che sarà inaugurata l'8 settembre nella biblioteca San Giorgio

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
PISTOIA
Sicurezza, Fratelli d'Italia chiede una maggiore presenza di pattuglie

12/8/2017 - 10:29

"Bene l'intervento diretto del sindaco Tomasi per Piazza d'Armi. Un primo importante passo per dare sicurezza ai pistoiesi, un ottimo punto di partenza" - inizia Patrizio La Pietra, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia Pistoia.

Fratelli d’Italia presenta pubblicamente la propria richiesta alla nuova amministrazione pistoiese sul tema della sicurezza: “Siamo certi che Tomasi e la sua giunta rappresenteranno la svolta nella percezione collettiva di questo grave problema” - continua La Pietra - "In questa fase di avvio della legislatura vogliamo offrire il nostro contributo perfezionando quello che abbiamo già affermato in campagna elettorale sul tema della sicurezza dei cittadini e dell’intero territorio.

Considerando che proprio la sicurezza e il decoro sono stati due elementi che hanno orientato i pistoiesi - che ringraziamo ancora una volta per il sostegno - a offrire  il loro consenso sul progetto del centrodestra, crediamo sia necessario che i primi sforzi di questa nuova amministrazione si concentrino proprio per interventi in questo ambito al fine di riuscire a dare ai cittadini la percezione chiara che un effettivo cambiamento è in atto.

Si tratta di un impegno importante che abbiamo preso con gli elettori e che vogliamo mantenere. Per questo abbiamo stilato la nostra proposta, che mettiamo a disposizione dell’amministrazione comunale, sicuri che sarà tenuta nella giusta considerazione."

Polizia municipale Sarà fondamentale una maggiore presenza di pattuglie, ad esempio una macchina con due agenti presenti in maniera permanente in punti sensibili della città, come la stazione ferroviaria, piazza D'Armi e Fornaci. Durante i mercati settimanali crediamo inoltre necessario che due o tre pattuglie composte da almeno due agenti in divisa  girino all’interno di questi, con il compito di sequestrare materiale di venditori abusivi e controllare l’afflusso di persone. Più in generale, è evidente che vedere agenti in divisa circolare per la città risulti positivo per i cittadini, in ogni caso.

Forze dell'ordine Occorre chiedere al Prefetto che vi sia un'azione coordinata delle forze dell'ordine – a cui va il nostro ringraziamento - nell’ambito dei controlli accurati  sul territorio, a cadenza almeno settimanale. Un intervento  fattibile a condizione che il comitato provinciale sull’ordine e la sicurezza lo stabilisca. I controlli dovranno comunque essere periodici.

Controlli abitativi
 Occorre valutare la possibilità di  un giro di vite sull’autocertificazione dei beni posseduti dagli extracomunitari che miri a salvaguardare i diritti di tutti per l’attribuzione delle abitazioni pubbliche e a verificare situazioni poco chiare. Risulterebbero inoltre casi di persone che usufruiscono delle case popolari dichiarando di avere figli o persone a carico, quando  in realtà molto spesso questi soggetti vivono nei Paesi d'origine.

Tutto ciò genera una condizione di fruizione illecita dell’unità abitativa che deve essere interrotta. Oltre a questo deve essere sottoposto a severi controlli il fenomeno che riguarda gli affitti privati,  dove, in molti casi, la presenza delle persone dichiarate non corrisponde alla presenza effettiva.

Sicurezza e controllo immigrazione
Entrambi molto spesso sono facce della stessa medaglia. Per questo occorre continuare sulla linea di fermezza di non accettare più presunti profughi sul territorio comunale e provinciale e stabilire una equa ridistribuzione in tutti i comuni della provincia.

"Naturalmente - conclude La Pietra - abbiamo ben chiaro che la situazione del personale della polizia municipale non è semplice,  a causa del fatto che sono sotto organico, così come le forze dell'ordine, e a tutti va comunque il nostro ringraziamento per l'impegno e la professionalità che dimostrano quotidianamente. In ogni caso riteniamo che i punti sviluppati in precedenza siano più che fattibili, in tempi rapidi e con successo.
Controlli continui da parte delle forze dell'ordine, presenza costante della polizia municipale, al di là dei fermi o delle sanzioni, scoraggiano la presenza di malintenzionati  e aumentano la percezione di sicurezza dei cittadini."

Azioni che Alessandro Tomasi, confermiamo, svolgerà nel migliore dei modi per ripagare la fiducia che i cittadini hanno avuto in lui e in noi tutti.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: