Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 19:05 - 27/5/2018
  • 916 utenti online
  • 48877 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA

Un successo di enorme prestigio per il giovane alfiere della Chiti Scherma e per tutto il movimento pistoiese. La gara si è disputata nella usuale cornice di Riccione, dove nell’arco di una settimana si sono alternati in pedana oltre 3000 atleti appartenenti alle categorie under 14

BASKET

Dopo tre anni ricchi di gioie e successi, le strade del Pistoia Basket 2000 e di coach Vincenzo Esposito si separano. Approdato a Pistoia nell'estate del 2015, Esposito ha totalizzato 97 presenze sulla panchina biancorossa (tutte in serie A) riportando alcuni significativi record nella storia del basket cittadino.

CALCIO

Alla manifestazione prenderanno parte 69 squadre (60 maschili e 9 femminili) per un totale di oltre 200 partite nei 16 campi da gioco allestiti all’impianto del Centro Sportivo Renzo Brizzi di Massa e Cozzile

MTB

Sono state consegnate due targhe, una alla società con la scritta "All'Avis Bike Pistoia, perché ​l'​unione fa la forza", l'altra con la dedica "Ad Edita Pucinskaite, Campionessa nello Sport e nella Vita"

CALCIO

Sono aperte le iscrizioni al “F. Real Madrid Clinics” il camp estivo riservato a ragazzi tra 7 e 15 anni in programma al campo Edy Morandi delle Fornaci dal 18 al 22 giugno prossimi

SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

MOSTRA

Alla Fondazione Vivarelli potremo vedere opere che contengono sia l’architettura, sia il paesaggio che la ospita. Questi lavori fanno parte di una ricerca che rimane un punto importante nel lavoro di Basetti, da cui ha tratto “linfa” vitale

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA FOTOGRAFICA

Dodici foto per raccontare gli eccessi della vita contemporanea. Dal 21 maggio alla San Giorgio la mostra di Legambiente Pistoia con foto di Beatrice Beneforti

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

MOSTRA

Tutti gli eventi si svolgeranno dal 17 al 30 maggio nella straordinaria cornice dell'ex chiesa di san Giovanni Battista in corso Gramsci 41

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

RASSEGNA TEATRALE

“In-canti sotto la luna” è il titolo che la Fondazione Turati ha voluto dare alla sua prima rassegna teatrale, articolata in 4 spettacoli,  che si terrà, nell’estate del 2018, nel giardino del Centro Socio-Sanitario che la Turati gestisce a Gavinana

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando ogni volta un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
PISTOIA
Sicurezza, Fratelli d'Italia chiede una maggiore presenza di pattuglie

12/8/2017 - 10:29

"Bene l'intervento diretto del sindaco Tomasi per Piazza d'Armi. Un primo importante passo per dare sicurezza ai pistoiesi, un ottimo punto di partenza" - inizia Patrizio La Pietra, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia Pistoia.

Fratelli d’Italia presenta pubblicamente la propria richiesta alla nuova amministrazione pistoiese sul tema della sicurezza: “Siamo certi che Tomasi e la sua giunta rappresenteranno la svolta nella percezione collettiva di questo grave problema” - continua La Pietra - "In questa fase di avvio della legislatura vogliamo offrire il nostro contributo perfezionando quello che abbiamo già affermato in campagna elettorale sul tema della sicurezza dei cittadini e dell’intero territorio.

Considerando che proprio la sicurezza e il decoro sono stati due elementi che hanno orientato i pistoiesi - che ringraziamo ancora una volta per il sostegno - a offrire  il loro consenso sul progetto del centrodestra, crediamo sia necessario che i primi sforzi di questa nuova amministrazione si concentrino proprio per interventi in questo ambito al fine di riuscire a dare ai cittadini la percezione chiara che un effettivo cambiamento è in atto.

Si tratta di un impegno importante che abbiamo preso con gli elettori e che vogliamo mantenere. Per questo abbiamo stilato la nostra proposta, che mettiamo a disposizione dell’amministrazione comunale, sicuri che sarà tenuta nella giusta considerazione."

Polizia municipale Sarà fondamentale una maggiore presenza di pattuglie, ad esempio una macchina con due agenti presenti in maniera permanente in punti sensibili della città, come la stazione ferroviaria, piazza D'Armi e Fornaci. Durante i mercati settimanali crediamo inoltre necessario che due o tre pattuglie composte da almeno due agenti in divisa  girino all’interno di questi, con il compito di sequestrare materiale di venditori abusivi e controllare l’afflusso di persone. Più in generale, è evidente che vedere agenti in divisa circolare per la città risulti positivo per i cittadini, in ogni caso.

Forze dell'ordine Occorre chiedere al Prefetto che vi sia un'azione coordinata delle forze dell'ordine – a cui va il nostro ringraziamento - nell’ambito dei controlli accurati  sul territorio, a cadenza almeno settimanale. Un intervento  fattibile a condizione che il comitato provinciale sull’ordine e la sicurezza lo stabilisca. I controlli dovranno comunque essere periodici.

Controlli abitativi
 Occorre valutare la possibilità di  un giro di vite sull’autocertificazione dei beni posseduti dagli extracomunitari che miri a salvaguardare i diritti di tutti per l’attribuzione delle abitazioni pubbliche e a verificare situazioni poco chiare. Risulterebbero inoltre casi di persone che usufruiscono delle case popolari dichiarando di avere figli o persone a carico, quando  in realtà molto spesso questi soggetti vivono nei Paesi d'origine.

Tutto ciò genera una condizione di fruizione illecita dell’unità abitativa che deve essere interrotta. Oltre a questo deve essere sottoposto a severi controlli il fenomeno che riguarda gli affitti privati,  dove, in molti casi, la presenza delle persone dichiarate non corrisponde alla presenza effettiva.

Sicurezza e controllo immigrazione
Entrambi molto spesso sono facce della stessa medaglia. Per questo occorre continuare sulla linea di fermezza di non accettare più presunti profughi sul territorio comunale e provinciale e stabilire una equa ridistribuzione in tutti i comuni della provincia.

"Naturalmente - conclude La Pietra - abbiamo ben chiaro che la situazione del personale della polizia municipale non è semplice,  a causa del fatto che sono sotto organico, così come le forze dell'ordine, e a tutti va comunque il nostro ringraziamento per l'impegno e la professionalità che dimostrano quotidianamente. In ogni caso riteniamo che i punti sviluppati in precedenza siano più che fattibili, in tempi rapidi e con successo.
Controlli continui da parte delle forze dell'ordine, presenza costante della polizia municipale, al di là dei fermi o delle sanzioni, scoraggiano la presenza di malintenzionati  e aumentano la percezione di sicurezza dei cittadini."

Azioni che Alessandro Tomasi, confermiamo, svolgerà nel migliore dei modi per ripagare la fiducia che i cittadini hanno avuto in lui e in noi tutti.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: