Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 22:01 - 23/1/2018
  • 674 utenti online
  • 34426 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Le medaglie d’oro sono state una questione di...famiglia, visto che i titoli regionali se li sono aggiudicati Anna e Giacomo Bernini, rispettivamente nella categoria bambine (2007) e ragazzi (2005)

MTB

La nona edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite  in programma il 17 Giugno, ha una nuova immagine.  A realizzarla Vanessa Falasca, studentessa della 3 I del Liceo Artistico P. Petrocchi: la sua armoniosa opera è stata la più votata al concorso di pittura, promosso dall’Avis Bike Pistoia

SCHERMA

Grande soddisfazione in casa Chiti Scherma per Claudio Pavel, ventunenne spadista che a Moedling in Austria ha conquistato un lusinghiero 11° posto nel circuito europeo under 23. 

FERRUCCI LIBERTAS

Con la fase Nazionale delle competizioni a squadre della categoria allievi, ovvero il campionato di Serie C, tenutosi a Modena, si è conclusa la stagione agonistica 2017 della ginnastica

BASKET

E’ un presidente Maltinti a tutto tondo quello che, in occasione della sosta del campionato per le partite della Nazionale, fa il punto della situazione in casa biancorossa.

TENNIS

E’ un’andata di play-out molto amara per il Tennis Club Pistoia, sconfitto in casa per 5-1 dal Tennis Club Crema e vicino alla retrocessione: per ribaltare un punteggio così negativo e ottenere la permanenza nel Campionato di Serie A.

ATLETICA CARIPIL

Dopo la vittoria nel 2016, piazza d’onore nell’edizione 2017. Successo singolo per Sofia Corsini (classe 2006) e secondo posto conquistato da Matteo Squarcini (2008)

CHITI SCHERMA

A Ravenna, al termine di una gara assai intensa, ha portato a casa un significativo 3° posto su un lotto di partecipanti che ha sfiorato le 200 unità. Nella stessa categoria, i ragazzi (2005), ottima prestazione anche di Giacomo Bernini

STORIA

Progetto Scenari XX Secolo in collaborazione con la Provincia di Pistoia. In occasione del Giorno della Memoria lezione agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a cura di Matteo Stefanori  "Ordinaria amministrazione. Gli ebrei e la Repubblica sociale italiana”

FONDAZIONE TRONCI

Giovedì 23 gennaio sempre in corso Gramsci 37 alle 21.30 toccherà alla Fabrizio Berti Jug Band confrontarsi con il repertorio musicale degli anni 1940-1950 che prendendo le mosse da jazz e blues si approssima al Rock and Roll.

TEATRO

Nuovo appuntamento della stagione di prosa del Teatro Manzoni di Pistoia dal 12 al 14 gennaio con una coppia di attrici di rango, amatissime dal pubblico del teatro e del cinema

STORIA

La  ricerca  storica  è  stata  indirizzata  su  più  aree  e  ha  portato  alla  realizzazione  di  quattro convegni,  quattro  mostre  e  sette  pubblicazioni.  

MUSICA

Fondazione Luigi Tronci e Associazione Culturidea, sotto la supervisione del poliedrico maestro Ivano Saltastrano, hanno allestito un autentico corso professionalizzante per diventare esperti di jazz

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

Daniel Pennac, Serge Nicolaï, Claudia Marsica, Silvia Gallerano, Mario Biagini, The Blind Summit Theatre sono alcuni dei nomi del cartellone, cui si affiancheranno la formazione, il teatro e le attività per i bambini.

LIBRI

Giovedì 14 dicembre alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il libro “Tesori in guerra. L'arte di Pistoia tra salvezza e distruzione”, di Alessia Cecconi e Matteo Grasso

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
PISTOIA
Il più bugiardo d'Italia 2017 vince con il Nobel per la cultura a Gigi D'Alessio

7/8/2017 - 10:13

"Il Nobel per la cultura 2017 andrà a Gigi D'Alessio perché nessuno come lui ha fatto tanto per convincere tutti coloro che hanno ascoltato le sue canzoni a darsi alla lettura dei libri".

È con questa bugia che Luca Palamidessi di Montecatini Terme si é aggiudicato il titolo di più bugiardo d'Italia 2017 al termine della quarantunesima edizione del Campionato italiano della Bugia che si è svolto a Le Piastre.

Al secondo posto, felici vincitori del Bugiardino d'argento, due giovani richiedenti asilo provenienti dal Mali, ospitati in una vicina struttura d'accoglienza, Diallo Balé e N'Faly Dembelé, che hanno convinto i giurati raccontando di essere laureati in economia e commercio e di essere arrivati in Italia per un master, ma con loro grande sorpresa, una volta giunti nel centro di accoglienza si sono accorti che veniva loro offerta una frequenza all'asilo e che era stata raccontata loro una bugia.

Al terzo posto Teresa Fregola di Cusumaro (Ferrara), insegnante, che ha interpretato la parte della moglie che incoraggia un principiante che si appresta ad affrontare il primo giorno di scuola, permettendogli che troverà insegnanti collaborativi, studenti modello, una istituto tecnologicamente aggiornata, insomma una scuola perfetta.

Per poi rivelare che colui che doveva essere incoraggiato e consolato era suo marito, il preside.

Il premio intitolato al giornalista Giancarlo Zampini e messo in palio da La Nazione, che va alla raccontatrice più caratteristica, é andato alla romana Francesca Targa, mentre quello intitolato alla giornalista Lucia Prioreschi e messo in palio dal Il Tirreno per premiare il bambino più bugiardo ha visto la vittoria ex aequo di tre piccole e simpatiche concorrenti: Bianca Tesi, Aurora Rosini e Bianca Scatizzi. Hanno raccontato le bugie di una bomba che cade in una pasticceria e si innamora di un bombolone e quella del canguro che sarebbe un incrocio tra un cane ed un paguro.

E per dimostrarlo sono salite sul palco con un canino bianco a cui avevano sistemato sul dorso una casetta di cartone. Proprio come il paguro che si porta sempre la casa con sé. L'Accademia della Bugia de Le Piastre ha qundi consegnato la laurea honoris causa a Paolo Hendel che ha svolto dal palco la sua lectio magistralis nel corso della quale ha parlato, tra l'altro, della polemica sui vaccini e delle tante bufale che si leggono su internet, come quella di Trump che nega l'effetto serra, e attribuisce il buco dell'ozono ai gas intestinali delle mucche.
“Ringraziamo tutti i numerosissimi partecipanti alle varie sezioni – concludono il magnifico rettore dell'Accademia della Bugia e l'inventore del campionato, Emanuele Begliomini e Giancarlo Corsini – e in particolare, e lo facciamo in tutte le lingue del mondo, gli oltre cento disegnatori che da 35 Paesi di tutti e cinque continenti ci hanno inviato le loro opere.

E diamo appuntamento ai nostri sempre più numerosi fans alla nostre prossime e più sincere iniziative. Un grazie va anche alla Pro Loco Alta Valle del Reno, e a tutti gli abitanti de Le Piastre che hanno fornito ospitalità gratuita ai nostri graditi ospiti”.

Il titolo di miglior bugiardo radiofonico, il concorso gestito da Radio Toscana, media partner del Campionato, se l'è aggiudicato Simone Barni, pistoiese e operaio nello stabilimento pistoiese della Hitachi.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: