Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 16:07 - 27/7/2017
  • 367 utenti online
  • 16021 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
HOCKEY PISTOIA

Se l’hockey giocato è in fase di stallo da almeno un mese in attesa della nuova stagione agonistica, non si può dire altrettanto per il gruppo dirigente della Società hockeistica pistoiese Hc Pistoia, costantemente impegnata nelle fasi di programmazione dell’attività sportiva per la prossima stagione che inizierà ufficialmente il 01/09/2017

ATLETICA

Tre gli ori, due per la specialista negli ostacoli. Diciotto le medaglie, oltre a numerosi record personali abbattuti

CALCIO

Mentre la S.S. Granducato A.S.D. (foto) si accinge a rappresentare la provincia di Pistoia nelle finali nazionali arancio-blu di calcio a 7 in programma a Montecatini Terme dal 12 al 16 luglio, nella nuova sede pistoiese del CSI di via del Frutteto già si lavora sodo in vista della stagione sportiva 2017/18, 

ATLETICA

Trentaquattro titoli regionali, secondo posto ai Campionati di Società e qualificazione alle fasi nazionali. E da venerdì di nuovo in pista per i tricolori individuali

TENNIS

Giornata di riposo quella di oggi allo Sporting Club Montecatini. Imprevista quanto opportuna. Molti dei protagonisti dei quarti di finale del torneo Open 

PISTOIA - ABETONE

Trionfo ruandese alla Pistoia-Abetone Ultramarathon 50km: ad aggiudicarsi la 42esima edizione è Jean Baptiste Simukeka (Vini Fantini by Farnese), alla prima esperienza sui tornanti pistoiesi. Il runner africano ha tagliato per primo il traguardo di Piazza delle Piramidi fermando il cronometro a 3h 27' 13''.

MTB

È stato un successo organizzativo senza precedenti quello dell’ottava edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite, evento organizzato dall’Avis Bike Pistoia, partito all’alba del 18 giugno in Piazza del Duomo a Pistoia e terminato nel pomeriggio al Circolo di Santomato.

ATLETICA

Titolo italiano per Paola Paolicchi a Mantova e storica vittoria al Golden Gala nei 1000 master per Alessandro Iacomino. Al meeting romano grande prova anche della staffetta 4x100, che fa segnare il miglior tempo societario di tutti i tempi

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

RIFLESSIONI

Non lo so con precisione, posso dire però che dopo alcuni racconti di altri pellegrini e coincidenze che mi ricordavano la vecchia ruta jacopea, qualcosa è cominciato a muoversi dentro di me alimentando il desiderio di camminare verso quella meta

MOSTRA

Anime e veli è il tema delle cinque sculture alte circa 2 metri e mezzo. Tre di loro saranno in bronzo e due in marmo, "Il tema è quello del rapporto fra l’umanità e la religione, le idee e le regole sociali"

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

MOSTRA

L’inaugurazione avrà luogo venerdì 21 luglio. Alle ore 18, prima del ‘taglio del nastro’ in San Leone, i partner di progetto interverranno per presentare l’iniziativa presso la Chiesa di San Giovanni Fuorcivitas la Visitazione di Luca della Robbia

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

CONFERENZE

Scopri con noi la nostra Montagna. Storia, segreti e natura della Montagna Pistoiese. Dodici incontri dedicati alla scoperta degli aspetti storici e naturalistici della Montagna Pistoiese

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Milano ecco il sogno per i tanti che cercavano e cercano .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
Serravalle Pistoiese
Pistoia
Quarrata
Quarrata
Pistoia
Quarrata
Pistoia
Pistoia
PISTOIA
Realizzato a Pistoia il primo studio a livello nazionale sullo stato nutrizionale dei richiedenti asilo

19/5/2017 - 15:20

E’ dell’Azienda USL Toscana centro il primo studio a livello nazionale sullo stato nutrizionale dei richiedenti protezione internazionale al momento del loro arrivo in Italia e sulle offerte alimentari presenti nei centri di accoglienza. Lo hanno realizzato un gruppo di operatori sanitari dell’area pistoiese afferenti al Dipartimento di Prevenzione (diretto dal dottor Renzo Berti) Lo studio è stato premiato al Congresso Nazionale di Andid - Associazione Nazionale Dietisti.
 
L’indagine, condotta nella provincia di Pistoia, ha riguardato 103 persone adulte (95 maschi e 8 femmine), valutate nelle 24 ore successive allo sbarco in Italia: oltre ai controlli sanitari sono state effettuate alcune valutazioni antropometriche (statura, peso corporeo, circonferenza vita ecc…) che hanno consentito di calcolare sia l’Indice di Massa Corporea (BMI) sia il rapporto vita-altezza (un indice particolarmente utile - come descritto in letteratura – per identificare le persone a maggior rischio di complicanze cardiovascolari e metaboliche) per valutare il loro stato nutrizionale.
  
Al loro arrivo in Italia, l’11% dei richiedenti protezione internazionale risultava sottopeso, il 10,7% sovrappeso e il restante 77,6% normopeso.
 
L’indagine è stata ripetuta a distanza di 4 mesi e il campione iniziale si è ridotto a 35 persone, tutte ospitate nei centri di accoglienza.

A seguito della permanenza nelle strutture le persone classificate come sottopeso alla prima rilevazione - con un incremento ponderale medio pari a 2 kg - sono riuscite a collocarsi in una condizione di normopeso. Alcuni migranti sono invece passati da una condizione di normopeso ad una condizione di sovrappeso.
 
Attraverso uno specifico questionario è stata indagata l’articolazione della giornata alimentare e sono stati stimati i consumi alimentari medi a persona che hanno evidenziato un eccessivo introito di zuccheri semplici e grassi.
 
Secondo lo studio appare necessario, in linea con le indicazioni europee, attuare un routinario piano di sorveglianza e monitoraggio dello stato nutrizionale dei richiedenti asilo e rifugiati, a tutela della loro salute e del loro benessere.
 
Il gruppo di lavoro, composto dal medico della unità funzionale di igiene e sanità pubblica Paola Picciolli, dalla dietista Stefania Vezzosi, della biologa e responsabile del CeRRTA –centro di riferimento regionale delle tossinfezioni alimentari Costanza Pierozzi, dal responsabile della unità funzionale assistenza sanitaria di comunità Domenico Cerullo, dal tirocinante dietista Jacopo Olivares ha evidenziato come un mutamento rapido cambiamento delle abitudini alimentari possa rappresentare un fattore di criticità da affrontare attraverso mirati interventi di prevenzione.

Gli operatori che hanno condotto la ricerca hanno inoltre sottolineato che “è necessario fornire ai migranti, durante la permanenza nelle strutture sanitarie, competenze e abilità di base essenziali per la pianificazione e la realizzazione di pasti equilibrati dal punto di vista nutrizionale, secondo le proprie preferenze, utilizzando prodotti facilmente reperibili sul mercato italiano”.

Fonte: Asl
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: