Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 08:04 - 25/4/2018
  • 761 utenti online
  • 64723 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

CHITI SCHERMA

Grande e doppia soddisfazione per la Chiti Scherma che dal prossimo 16 aprile vedrà due suoi atleti convocasti per i campionati europei under 23, in programma a Yerevan, in Armenia

PODISMO

La “Silvano Fedi” continua impeterrita a mietere successi nelle gare podistiche, arrivando a quota 65 nei primi tre mesi d’attività

ATLETICA PISTOIA

Il titolo continentale arriva nella staffetta azzurra 4x200 ai Campionati Europei master indoor. A medaglia anche Renzo Romano (argento), Paola Paolicchi e Carlo Canaccini (bronzo)

ATLETICA CARIPIL

E’ iniziato nel migliore dei modi il 2018 per la società biancoverde: Giulia Cutini e Luca Mangani hanno centrato le finali degli Assoluti Italiani Indoor nella categoria “Promesse” nei 100 ostacoli e nelle prove multiple

PINOCCHIO SUGLI SCI

E' stata l’Austria a conquistare il Pinocchio d’Oro e il “Trofeo Giancarlo Guidi” come miglior nazione 2018. Pinocchio d’Argento e di Bronzo sono andati agli azzurri dei Team Italia A

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

MOSTRA FOTOGRAFICA

Ventinove immagini, quasi tutte notturne, frutto del nuovo lavoro del fotografo Marco Delogu, accompagnate da ventidue studi e un video, colgono l'Asinara nella sua identità più profonda, offrendoci la bellezza di una natura perlopiù selvaggia e incontaminata

MOSTRA D'ARTE

La mostra, curata da Giovanna e Mimma Massone della Galleria d’arte “Gli Angeli” di Bergamo, accoglie trenta opere del grande pittore e scultore italiano, amico di Marino Marini

ARTE

Il giorno venerdì 20 aprile alle ore 17,00 presso la Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista, Corso Gramsci 37, viene presentato al pubblico il pannello n. 1 dell'opera MUNUS (2017) di Massimo Biagi

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE

Gli studenti saranno a disposizione dei visitatori sia ad Aprile che a Maggio, secondo il seguente calendario

LETTERATURA

Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 16.00 presso l’Auditorium Tiziano Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia si terrà un Omaggio a Leone Piccioni. La letteratura come conversione alla vita

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
Serravalle P.se
Pistoia
Serravalle P.se
Pistoia
Pistoia
Montale
Montale
Pistoia
PROVINCIA
Asl Toscana Centro, ogni anno 428mila pazienti si rivolgono alla medicina d’urgenza e in 250mila sono soccorsi dai 118

19/5/2017 - 12:06

Sono oltre 500 medici, 965 infermieri e 254 operatori sanitari ogni giorno impegnati nel dipartimento emergenza urgenza dell’Ausl Toscana Centro. Giornalmente nei nove pronto soccorsi si registrano 1.000 accessi, 1.000 chiamate al 118 e vengono svolti 220 interventi chirurgici. Sono inoltre 100 gli accessi e le dimissioni che giornalmente avvengono nei reparto di osservazione breve intensiva.

Ogni anno sono complessivamente 428.000 gli accessi alle aree di medicina d’urgenza (di cui circa 151.000 nei pronto soccorsi dell’area fiorentina, 101.000 a Prato, 77.000 a Empoli e 100.000 negli ospedali di Pescia e Pistoia), con l’80% dei pazienti dimessi dopo il completamento del percorso diagnostico e terapeutico.  

E’ questa la fotografia del dipartimento di emergenza urgenza, diretto da Simone Magazzini che è stata presentata oggi nel corso della sua prima conferenza. Con l’istituzione della nuova Azienda sanitaria il dipartimento comprende le aree di attività della medicina d’urgenza (diretta da Germana Ruggiano),  di anestesia e rianimazione (diretta da Guglielmo Consales) oltre alle due centrali operative 118 Firenze/Prato e Empoli/Pistoia (diretta da Piero Paolini).   Con l’istituzione della nuova Azienda Sanitaria tutte le attività dipartimentali si stanno progressivamente omogeneizzando sia da un punto di vista organizzativo che funzionale e, questo, ha consentito ai pronto soccorsi una sinergia diretta anche con gli altri dipartimenti ospedalieri. In particolare l’integrazione con l’area medica ha permesso il funzionamento continuo dei servizi ospedalieri e le dimissioni sette giorni su sette, compreso i festivi riducendo così le attese del posto letto in pronto soccorso.

E’ previsto anche un incremento del personale medico con l’arrivo graduale di 17 medici che saranno distribuiti nell’area medicina d’urgenza grazie al fatto, ha sottolineato Magazzini, che nella nostra azienda esiste il miglior modello di acquisizione del personale in relazione a piani occupazionali che tengono conto degli effettivi  carichi di lavoro nei singoli contesti operativi. Nuovo personale, ha annunciato Consales è in arrivo anche nei reparti delle terapie intensive: 28 nuovi anestesisti saranno distribuiti nei presidi anche per aumentare l’attività operatoria.
 
Sono buoni anche i risultati relativi al funzionamento delle altre strutture della medicina d’urgenza (sub intensive e Obi), in particolare ha evidenziato Ruggiano, oltre 10.000 pazienti ogni anno  completano il percorso diagnostico terapeutico nei reparti di osservazione breve intensiva evitando il ricovero al 70% dei pazienti che può così ritornare a casa nell’arco massimo di 72 ore.

Per quanto riguarda l’area del 118, con la fusione dei quattro sistemi preesistenti, ogni anno le due Centrali gestiscono 360.000 “schede aperte”, superano il milione le chiamate, mentre le persone soccorse sono 250.000. Tutto il sistema è fortemente impegnato nelle reti “tempo-dipendenti”: infarto al miocardio, ictus e politrauma.

In particolare, ha sottolineato Paolini la centrale operativa Firenze Prato gestisce il sistema regionale di elisoccorso e quella di Empoli/Pistoia è il riferimento regionale per le maxiemergenze e, a livello nazionale una delle due Centrali operative per i maxieventi. Entro il 2018 sarà realizzata la Centrale unica europea con l’attivazione del numero 112.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: