Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 18:05 - 28/5/2017
  • 429 utenti online
  • 18725 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
CHITI SCHERMA


I campionati italiani under 14 hanno consacrato i clamorosi progressi di Fabio Mastromarino, classe 2005, che dopo aver esordito nella scorsa stagione, ha via via ottenuto risultati sempre più importanti fino ad issarsi al 5° posto nella massima rassegna tricolore.

SCHERMA

Grande risultato conseguito dalle squadre di fioretto maschile e fioretto femminile del Club Scherma Agliana che a Caorle confermano con autorevolezza la serie A2 in cui militano ormai da varie stagioni e con le ragazze sfiorano addirittura la promozione in A1

MTB


Conto alla rovescia per la Gran Fondo Pissei Edita Pucinskaite: mancano una quarantina di giorni alla  manifestazione ciclistica che risalta i valori di sport, solidarietà e cultura e invita tutti i cicloamatori e cicloturisti a partecipare numerosi usando il mezzo della passione,

CLUB SCHERMA AGLIANA

Splendida vittoria per Tommaso “Riga” Martini nella Coppa Italia Cadetti  U 17 di fioretto maschile e ottimo terzo posto di Alessio Bianchini nella Coppa Italia Giovani U 20 che si sono disputate nel fine settimana ad Adria

SCHERMA


Sulle pedane di Assisi i colori arancioni sono saliti per ben quattro volte sul podio. Nella categoria giovanissimi è arrivata la vittoria di Giacomo Bernini con al suo fianco (terzo) Fabio Mastromarino.

ATLETICA

A Pontedera in grande evidenza la società pistoiese che porta a casa 80 metri, 150 metri, 300 ostacoli e staffetta 4x100 più l’argento nel salto in lungo. Nella classifica per società, primo posto al termine di questa tappa

CHITI SCHERMA

Si tratta di un risultato di grande spessore, soprattutto in vista delle convocazioni per i campionati europei di categoria, che si disputeranno a Minsk alla fine di questo mese

PODISMO

Ancora un  appuntamento podistico fissato in via Enrico Fermi a Pistoia dove domenica si corre l'ottava edizione della “Cna 10.000 City Run” sulla distanza di 10 chilometri per i competitivi e di 4 e 10 mila metri per i camminatori della ludico motoria

EVENTI DANTESCHI

Il viaggio nella Divina Commedia che faremo grazie a questi incontri in tre particolari luoghi pistoiesi, sarà un’analisi della coscienza per un fruttuoso attraversamento del male e del dolore, promuovendo la pace in senso interculturale e interreligioso

MUSEO MARINI

Un ortopedagogista specializzato in arte espone tra le sale del Museo Marino Marini. E’ il tedesco Ulrich Haug che da domani, sabato 27 maggio dalle ore 18.30, mostrerà i suoi originali lavori in cera negli spazi della galleria dedicata all’arte contemporanea del Palazzo del Tau

LETTERAPPENNINICA

Al Salone internazionale del Libro Federico Pagliai come presidente di Letterappenninica ha consegnato al collega scrittore una targa con la quale Corona è diventato “socio onorario” della associazione pistoiese

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

GIORNATA INTERNAZIONALE DEI MUSEI

Le iniziative sono in programma da giovedì 18 a domenica 21 maggio. Per alcuni appuntamenti è obbligatoria la prenotazione. Accensione del raggio laser da Palazzo Fabroni a Villa di Celle dal 20 al 28 maggio

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

NATURART

Sabato 13 Maggio alle ore 16.00 la presentazione del numero 25 di NATURART con un percorso attraverso le opere di Galileo Chini

Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Milano ecco il sogno per i tanti che cercavano e cercano .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
Quarrata
Serravalle P.se
Pistoia
Serravalle P.se
Pistoia
Serravalle P.se
Quarrata
Montale
DENTRO PISTOIA
di Simone Magli
Cultura e religione

2/5/2017 - 15:31

Questa settimana Simone Magli (simonemagli.blospot.it) ci porta nel convento di San Domenico, alla scoperta della biblioteca e della Cappella dei Magi

 

Lo scorso 1 aprile la Biblioteca dei Domenicani di Pistoia ha riaperto al pubblico dopo gli imponenti lavori di ristrutturazione e di recupero di alcuni spazi, da anni non più in uso, offrendo alla città un prezioso luogo di studio, ma anche di incontro e di scambio di idee ed esperienze. 

L’inaugurazione s’inscrive nell’ambito delle iniziative di quest’anno 2017, in cui si celebra l’800 anniversario della conferma dell’Ordine domenicano e nel quale Pistoia è stata nominata capitale italiana della cultura.

La presenza dei frati Predicatori a Pistoia risale al 1259, mentre la prima notizia documentaria sulla biblioteca risale al 1400.

Si tratta del lascito di alcuni libri al convento voluto da Bartolomeo Franchi, fratello del vescovo domenicano della città, il beato Andrea. 

Alla fine del XV secolo il Consiglio comunale stabilì con una provisione che fosse destinata la somma di mille lire per la costruzione di una biblioteca nel convento domenicano per conservare i libri del domenicano Giovanni di Pietro da Pistoia illustre predicatore, figlio della città.

Nei secoli successivi il patrimonio librario conventuale fu incrementato fino a quando, nel 1783, i Domenicani lasciarono la città per volere del vescovo Scipione de’ Ricci trasferendo anche i volumi della biblioteca. Solamente nel 1928 i frati poterono rientrare in città, il 7 marzo, festa di S. Tommaso d’Aquino, quando il convento restaurato dopo circa 140 anni nei quali venne adibito a conservatorio sotto la direzione di una comunità di suore e durante la prima guerra mondiale fu sede di accoglienza di profughi provenienti dal Nord Italia.

A Pistoia, la Provincia Romana sotto la cui giurisdizione ricade il convento, stabilì di aprire lo Studio filosofico e teologico per i frati in formazione, grazie all’impegno diuturno dell’allora priore provinciale p. Ludovico Fanfani, al cui nome è legata la riacquisizione dell’importante cenobio da parte dell’Ordine domenicano.

Il 24 ottobre 1943 il convento subì ingenti danni per i bombardamenti tedeschi, che avevano di mira la Stazione cittadina. La biblioteca fu rasa al suolo. Solamente alla fine del secondo conflitto mondiale i Domenicani poterono intraprendere l’opera di ricostruzione del convento e, quindi, della biblioteca che, dopo alterne vicende, fu restituita ai frati e alla città con la solenne inaugurazione del 14 marzo 1959.Da quell’anno ad oggi il patrimonio librario della biblioteca ha subito un notevole accrescimento, ma dopo quasi sessant’anni dall’ultima ristrutturazione i locali adibiti alla sua custodia richiedevano un’operazione di restauro e di risanamento, deciso dal Capitolo provinciale di Pistoia 2013, nell’ambito di valorizzazione delle biblioteche conventuali della nostra Provincia, “luoghi di incontro, dialogo e testimonianza del Vangelo”,

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: