Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 03:01 - 24/1/2018
  • 625 utenti online
  • 29817 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Le medaglie d’oro sono state una questione di...famiglia, visto che i titoli regionali se li sono aggiudicati Anna e Giacomo Bernini, rispettivamente nella categoria bambine (2007) e ragazzi (2005)

MTB

La nona edizione della Granfondo Pissei Edita Pucinskaite  in programma il 17 Giugno, ha una nuova immagine.  A realizzarla Vanessa Falasca, studentessa della 3 I del Liceo Artistico P. Petrocchi: la sua armoniosa opera è stata la più votata al concorso di pittura, promosso dall’Avis Bike Pistoia

SCHERMA

Grande soddisfazione in casa Chiti Scherma per Claudio Pavel, ventunenne spadista che a Moedling in Austria ha conquistato un lusinghiero 11° posto nel circuito europeo under 23. 

FERRUCCI LIBERTAS

Con la fase Nazionale delle competizioni a squadre della categoria allievi, ovvero il campionato di Serie C, tenutosi a Modena, si è conclusa la stagione agonistica 2017 della ginnastica

BASKET

E’ un presidente Maltinti a tutto tondo quello che, in occasione della sosta del campionato per le partite della Nazionale, fa il punto della situazione in casa biancorossa.

TENNIS

E’ un’andata di play-out molto amara per il Tennis Club Pistoia, sconfitto in casa per 5-1 dal Tennis Club Crema e vicino alla retrocessione: per ribaltare un punteggio così negativo e ottenere la permanenza nel Campionato di Serie A.

ATLETICA CARIPIL

Dopo la vittoria nel 2016, piazza d’onore nell’edizione 2017. Successo singolo per Sofia Corsini (classe 2006) e secondo posto conquistato da Matteo Squarcini (2008)

CHITI SCHERMA

A Ravenna, al termine di una gara assai intensa, ha portato a casa un significativo 3° posto su un lotto di partecipanti che ha sfiorato le 200 unità. Nella stessa categoria, i ragazzi (2005), ottima prestazione anche di Giacomo Bernini

STORIA

Progetto Scenari XX Secolo in collaborazione con la Provincia di Pistoia. In occasione del Giorno della Memoria lezione agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado a cura di Matteo Stefanori  "Ordinaria amministrazione. Gli ebrei e la Repubblica sociale italiana”

FONDAZIONE TRONCI

Giovedì 23 gennaio sempre in corso Gramsci 37 alle 21.30 toccherà alla Fabrizio Berti Jug Band confrontarsi con il repertorio musicale degli anni 1940-1950 che prendendo le mosse da jazz e blues si approssima al Rock and Roll.

TEATRO

Nuovo appuntamento della stagione di prosa del Teatro Manzoni di Pistoia dal 12 al 14 gennaio con una coppia di attrici di rango, amatissime dal pubblico del teatro e del cinema

STORIA

La  ricerca  storica  è  stata  indirizzata  su  più  aree  e  ha  portato  alla  realizzazione  di  quattro convegni,  quattro  mostre  e  sette  pubblicazioni.  

MUSICA

Fondazione Luigi Tronci e Associazione Culturidea, sotto la supervisione del poliedrico maestro Ivano Saltastrano, hanno allestito un autentico corso professionalizzante per diventare esperti di jazz

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

Daniel Pennac, Serge Nicolaï, Claudia Marsica, Silvia Gallerano, Mario Biagini, The Blind Summit Theatre sono alcuni dei nomi del cartellone, cui si affiancheranno la formazione, il teatro e le attività per i bambini.

LIBRI

Giovedì 14 dicembre alle 17 nella sala Gatteschi della biblioteca Forteguerriana sarà presentato il libro “Tesori in guerra. L'arte di Pistoia tra salvezza e distruzione”, di Alessia Cecconi e Matteo Grasso

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
none_o
Belliti: "Indagine che mi riguarda archiviata, ma ha segnato la mia vita"

19/4/2017 - 20:08

Il 30 marzo scorso, con deposito il 31 marzo, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pistoia ha emesso il decreto di archiviazione totale dell’indagine che mi aveva coinvolta, ormai tre anni fa, insieme al Presidente di COPIT Antonio Di Zanni, al dirigente del Comune di Pistoia dott. Arnoldo Billwiller, e ad altra persona, poi individuata come un broker assicurativo di Milano.
Riepilogo brevemente la vicenda.  Il 22 novembre 2014 ricevevo l’avviso di richiesta di proroga di indagini  preliminari, che sarebbero iniziate nel 2013 per fatti non indicati nella notifica, essendo, per quella fase, non accessibili informazioni e documenti.  I reati che mi venivano imputati erano quelli, gravissimi, di concorso in tentativo di peculato e estorsione.
In coerenza con la scelta di trasparenza assoluta assunta da questa amministrazione comunale, decisi di darne subito comunicazione pubblica al Consiglio Comunale e alla città, dopo essermi recata presso la Procura chiedendo di essere immediatamente ascoltata.
In quella comunicazione sostenevo: “Ignorando, al momento, la specificità dei fatti che mi sono contestati, non posso che auspicare un rapido chiarimento della vicenda. che allo stato attuale non solo non conosco, ma nemmeno sono in grado di immaginare, essendo tali ipotesi di reato totalmente estranee al comportamento da me sempre tenuto sia nella dimensione pubblica sia nella dimensione privata. Sono perciò serena circa gli esiti di questa indagine, che- ne sono sicura - può scavare in profondità in ogni mia azione e parola, senza trovare alcun elemento di conferma circa gli addebiti provvisori che mi sarebbero mossi.”
In quel dibattito, assunsi l’impegno di aggiornare costantemente il Consiglio Comunale circa gli sviluppi di questa incredibile vicenda. Ma da allora non sono stata destinataria di informazioni ulteriori, né la mia richiesta di essere ascoltata è mai stata accolta. Nello scorso mese di settembre il mio legale mi ha informato che il pubblico ministero avrebbe presentato richiesta di archiviazione. Oggi posso comunicare ufficialmente che in data 31 marzo è stato depositato il decreto di archiviazione totale dell’indagine e informare la città della sua origine e dei fatti oggetto di approfondimento.
L’indagine prende avvio dall’esposto presentato dall’ex assessore Ginevra Lombardi in data 27 maggio 2013, ovvero 4 giorni dopo l’uscita dalla giunta comunale. Esposto nel quale, tra varie altre cose, si sollevavano questioni di dubbia legittimità per alcune attività poste in essere  da  dirigenti e amministratori del Comune di Pistoia relativamente all’azione di risanamento del bilancio di COPIT e al tema dei corrispettivi – tema su cui, peraltro, Copit ha vinto al TAR il contenzioso aperto con la Provincia. “L’articolata attività di indagine – si legge nel decreto – non ha evidenziato, ad avviso di questo giudice, profili di responsabilità penale a carico degli indagati”. 
In merito all’argomento di indagine, torno ancora a citare un passaggio della comunicazione svolta in Consiglio Comunale il 24 novembre 2014. “Ci tengo fin da ora a precisare che, apparendo l’oggetto delle indagini riferirsi ad una vicenda che riguarda la gestione della azienda Copit Spa,  i rapporti con quest’ultima e con il suo presidente sono sempre stati ispirati alla funzione di indirizzo e controllo dell’azienda, indicando l’obiettivo del risanamento, della riduzione dei costi di gestione, e di un investimento forte sulla qualità del servizio. Tant’è che, come tutti voi sapete, grazie ad una spending review mirata e ad un efficientamento del servizio, Copit è passato da un disavanzo di oltre 1.400.000 euro del 2012 ad un utile di 162.000 euro nel 2013.”
Ricordo questi dati, inconfutabili, frutto del durissimo e difficile lavoro compiuto in questi anni nell’azienda Copit, perché avrebbero dovuto di per sé essere sufficienti a smentire dubbi e illazioni. Sono state invece svolte delle indagini, e a supporto di queste, intercettazioni telefoniche, per un intero anno (dal 13 giugno 2013 al 12 maggio 2014, costate peraltro alcune migliaia di euro), per fugare sospetti derivanti da una distorta lettura dei fatti e da evidente impreparazione di chi li ha rappresentati. Come dicevo al Consiglio Comunale, chi mi conosce sa che atteggiamenti meno che trasparenti e corretti mi sono del tutto estranei, avendo ispirato l’intera mia vita pubblica all’etica della responsabilità, al rigore, fino anche al sacrificio personale. E poiché Ginevra Lombardi mi conosce, il suo tentativo di gettare ombre sulla mia condotta non poteva che essere mosso da altre intenzioni.
Sto valutando, assieme al mio legale, di tutelare la mia persona nelle sedi competenti, anche per veder riparato il danno morale e politico che è mi stato arrecato. Lo ritengo un atto dovuto, non soltanto per rimarginare una ferita che ha segnato la mia vita, ma anche per stigmatizzare ogni strumentalizzazione della giustizia a scopi politici, che rappresenta  la peggiore forma di degrado della sfera pubblica.
Abbiamo appreso che Ginevra Lombardi si candiderà alla carica di Sindaco di Pistoia; considero positivo il fatto che prosegua la sua battaglia contro l’attuale amministrazione con la politica, e non più con le denunce – evidentemente inutili e inefficaci. Ma allo stesso tempo è bene ribadire che il governo di una città è cosa troppo seria per essere condizionata da risentimenti e rivalse personali.
      

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: