Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:04 - 24/4/2017
  • 354 utenti online
  • 14332 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA


Sulle pedane di Assisi i colori arancioni sono saliti per ben quattro volte sul podio. Nella categoria giovanissimi è arrivata la vittoria di Giacomo Bernini con al suo fianco (terzo) Fabio Mastromarino.

ATLETICA

A Pontedera in grande evidenza la società pistoiese che porta a casa 80 metri, 150 metri, 300 ostacoli e staffetta 4x100 più l’argento nel salto in lungo. Nella classifica per società, primo posto al termine di questa tappa

CHITI SCHERMA

Si tratta di un risultato di grande spessore, soprattutto in vista delle convocazioni per i campionati europei di categoria, che si disputeranno a Minsk alla fine di questo mese

PODISMO

Ancora un  appuntamento podistico fissato in via Enrico Fermi a Pistoia dove domenica si corre l'ottava edizione della “Cna 10.000 City Run” sulla distanza di 10 chilometri per i competitivi e di 4 e 10 mila metri per i camminatori della ludico motoria

PINOCCHIO SUGLI SCI

La Fase Internazionale della 35° edizione di Pinocchio Sugli Sci è entrata nel vivo questa mattina (venerdì 31 marzo) con la prova di Slalom Speciale in due manches per ogni categoria in gara

HOCKEY PISTOIA


Una formazione arancione in emergenza atleti compie un colpaccio in casa del coriaceo Rassemblement Torino con una gara tutta umiltà e sacrificio

TRAIL


La sezione TRAIL della Silvano Fedi è stata presente in alcune manifestazioni, non solo sul territorio nazionale ma addirittura in Irlanda

ATLETICA PISTOIA

Dodici premi individuali, più uno di squadra, ricevuti dalla società bluarancio nel corso della Festa dell'Atletica Toscana che si è svolta a Firenze

 
MOSTRA

L’Associazione Ecomuseo della Montagna Pistoiese è lieta di invitarvi sabato 22 aprile alle ore 16.30 presso il suo Punto Informativo Palazzo Achilli all'inaugurazione della mostra “Valerio Pagliai, manualità e ingegno”.

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

CINEMA

Il programma delle due giornate, organizzato dall’associazione PromoCinema e curato dal professore Roy Menarini, accoglierà interventi  in ambito accademico, esperienze di critica 2.0 e 3.0, incontri con esperti di nuovi media e un laboratorio di video-saggi

LEGGERE LA CITTA'

Il percorso fotografico può essere visitato da giovedì 6 a martedì 18 aprile, nell’atrio del Tribunale, dalle 9 alle 20

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

LEGGERE LA CITTA'

Dal 6 al 9 aprile Museo Civico e Palazzo Fabroni potranno essere visitati liberamente dalle 10 alle 23. Allestite negli spazi pubblici cittadini anche cinque nuove mostre, come quella dedicata a Giovanni Michelucci e quella sui circoli ricreativi pistoiesi

Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Milano ecco il sogno per i tanti che cercavano e cercano .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
none_o
Belliti: "Indagine che mi riguarda archiviata, ma ha segnato la mia vita"

19/4/2017 - 20:08

Il 30 marzo scorso, con deposito il 31 marzo, il Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Pistoia ha emesso il decreto di archiviazione totale dell’indagine che mi aveva coinvolta, ormai tre anni fa, insieme al Presidente di COPIT Antonio Di Zanni, al dirigente del Comune di Pistoia dott. Arnoldo Billwiller, e ad altra persona, poi individuata come un broker assicurativo di Milano.
Riepilogo brevemente la vicenda.  Il 22 novembre 2014 ricevevo l’avviso di richiesta di proroga di indagini  preliminari, che sarebbero iniziate nel 2013 per fatti non indicati nella notifica, essendo, per quella fase, non accessibili informazioni e documenti.  I reati che mi venivano imputati erano quelli, gravissimi, di concorso in tentativo di peculato e estorsione.
In coerenza con la scelta di trasparenza assoluta assunta da questa amministrazione comunale, decisi di darne subito comunicazione pubblica al Consiglio Comunale e alla città, dopo essermi recata presso la Procura chiedendo di essere immediatamente ascoltata.
In quella comunicazione sostenevo: “Ignorando, al momento, la specificità dei fatti che mi sono contestati, non posso che auspicare un rapido chiarimento della vicenda. che allo stato attuale non solo non conosco, ma nemmeno sono in grado di immaginare, essendo tali ipotesi di reato totalmente estranee al comportamento da me sempre tenuto sia nella dimensione pubblica sia nella dimensione privata. Sono perciò serena circa gli esiti di questa indagine, che- ne sono sicura - può scavare in profondità in ogni mia azione e parola, senza trovare alcun elemento di conferma circa gli addebiti provvisori che mi sarebbero mossi.”
In quel dibattito, assunsi l’impegno di aggiornare costantemente il Consiglio Comunale circa gli sviluppi di questa incredibile vicenda. Ma da allora non sono stata destinataria di informazioni ulteriori, né la mia richiesta di essere ascoltata è mai stata accolta. Nello scorso mese di settembre il mio legale mi ha informato che il pubblico ministero avrebbe presentato richiesta di archiviazione. Oggi posso comunicare ufficialmente che in data 31 marzo è stato depositato il decreto di archiviazione totale dell’indagine e informare la città della sua origine e dei fatti oggetto di approfondimento.
L’indagine prende avvio dall’esposto presentato dall’ex assessore Ginevra Lombardi in data 27 maggio 2013, ovvero 4 giorni dopo l’uscita dalla giunta comunale. Esposto nel quale, tra varie altre cose, si sollevavano questioni di dubbia legittimità per alcune attività poste in essere  da  dirigenti e amministratori del Comune di Pistoia relativamente all’azione di risanamento del bilancio di COPIT e al tema dei corrispettivi – tema su cui, peraltro, Copit ha vinto al TAR il contenzioso aperto con la Provincia. “L’articolata attività di indagine – si legge nel decreto – non ha evidenziato, ad avviso di questo giudice, profili di responsabilità penale a carico degli indagati”. 
In merito all’argomento di indagine, torno ancora a citare un passaggio della comunicazione svolta in Consiglio Comunale il 24 novembre 2014. “Ci tengo fin da ora a precisare che, apparendo l’oggetto delle indagini riferirsi ad una vicenda che riguarda la gestione della azienda Copit Spa,  i rapporti con quest’ultima e con il suo presidente sono sempre stati ispirati alla funzione di indirizzo e controllo dell’azienda, indicando l’obiettivo del risanamento, della riduzione dei costi di gestione, e di un investimento forte sulla qualità del servizio. Tant’è che, come tutti voi sapete, grazie ad una spending review mirata e ad un efficientamento del servizio, Copit è passato da un disavanzo di oltre 1.400.000 euro del 2012 ad un utile di 162.000 euro nel 2013.”
Ricordo questi dati, inconfutabili, frutto del durissimo e difficile lavoro compiuto in questi anni nell’azienda Copit, perché avrebbero dovuto di per sé essere sufficienti a smentire dubbi e illazioni. Sono state invece svolte delle indagini, e a supporto di queste, intercettazioni telefoniche, per un intero anno (dal 13 giugno 2013 al 12 maggio 2014, costate peraltro alcune migliaia di euro), per fugare sospetti derivanti da una distorta lettura dei fatti e da evidente impreparazione di chi li ha rappresentati. Come dicevo al Consiglio Comunale, chi mi conosce sa che atteggiamenti meno che trasparenti e corretti mi sono del tutto estranei, avendo ispirato l’intera mia vita pubblica all’etica della responsabilità, al rigore, fino anche al sacrificio personale. E poiché Ginevra Lombardi mi conosce, il suo tentativo di gettare ombre sulla mia condotta non poteva che essere mosso da altre intenzioni.
Sto valutando, assieme al mio legale, di tutelare la mia persona nelle sedi competenti, anche per veder riparato il danno morale e politico che è mi stato arrecato. Lo ritengo un atto dovuto, non soltanto per rimarginare una ferita che ha segnato la mia vita, ma anche per stigmatizzare ogni strumentalizzazione della giustizia a scopi politici, che rappresenta  la peggiore forma di degrado della sfera pubblica.
Abbiamo appreso che Ginevra Lombardi si candiderà alla carica di Sindaco di Pistoia; considero positivo il fatto che prosegua la sua battaglia contro l’attuale amministrazione con la politica, e non più con le denunce – evidentemente inutili e inefficaci. Ma allo stesso tempo è bene ribadire che il governo di una città è cosa troppo seria per essere condizionata da risentimenti e rivalse personali.
      

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: