Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:04 - 24/4/2017
  • 372 utenti online
  • 14332 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA


Sulle pedane di Assisi i colori arancioni sono saliti per ben quattro volte sul podio. Nella categoria giovanissimi è arrivata la vittoria di Giacomo Bernini con al suo fianco (terzo) Fabio Mastromarino.

ATLETICA

A Pontedera in grande evidenza la società pistoiese che porta a casa 80 metri, 150 metri, 300 ostacoli e staffetta 4x100 più l’argento nel salto in lungo. Nella classifica per società, primo posto al termine di questa tappa

CHITI SCHERMA

Si tratta di un risultato di grande spessore, soprattutto in vista delle convocazioni per i campionati europei di categoria, che si disputeranno a Minsk alla fine di questo mese

PODISMO

Ancora un  appuntamento podistico fissato in via Enrico Fermi a Pistoia dove domenica si corre l'ottava edizione della “Cna 10.000 City Run” sulla distanza di 10 chilometri per i competitivi e di 4 e 10 mila metri per i camminatori della ludico motoria

PINOCCHIO SUGLI SCI

La Fase Internazionale della 35° edizione di Pinocchio Sugli Sci è entrata nel vivo questa mattina (venerdì 31 marzo) con la prova di Slalom Speciale in due manches per ogni categoria in gara

HOCKEY PISTOIA


Una formazione arancione in emergenza atleti compie un colpaccio in casa del coriaceo Rassemblement Torino con una gara tutta umiltà e sacrificio

TRAIL


La sezione TRAIL della Silvano Fedi è stata presente in alcune manifestazioni, non solo sul territorio nazionale ma addirittura in Irlanda

ATLETICA PISTOIA

Dodici premi individuali, più uno di squadra, ricevuti dalla società bluarancio nel corso della Festa dell'Atletica Toscana che si è svolta a Firenze

 
MOSTRA

L’Associazione Ecomuseo della Montagna Pistoiese è lieta di invitarvi sabato 22 aprile alle ore 16.30 presso il suo Punto Informativo Palazzo Achilli all'inaugurazione della mostra “Valerio Pagliai, manualità e ingegno”.

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

CINEMA

Il programma delle due giornate, organizzato dall’associazione PromoCinema e curato dal professore Roy Menarini, accoglierà interventi  in ambito accademico, esperienze di critica 2.0 e 3.0, incontri con esperti di nuovi media e un laboratorio di video-saggi

LEGGERE LA CITTA'

Il percorso fotografico può essere visitato da giovedì 6 a martedì 18 aprile, nell’atrio del Tribunale, dalle 9 alle 20

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

LEGGERE LA CITTA'

Dal 6 al 9 aprile Museo Civico e Palazzo Fabroni potranno essere visitati liberamente dalle 10 alle 23. Allestite negli spazi pubblici cittadini anche cinque nuove mostre, come quella dedicata a Giovanni Michelucci e quella sui circoli ricreativi pistoiesi

Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Milano ecco il sogno per i tanti che cercavano e cercano .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
SERRAVALLE
Elena Bardelli: "Discarica del Cassero, l'amministrazione ha fatto il suo dovere?"

14/4/2017 - 12:09

SERRAVALLE

Elena Bardelli ci scrive:

 

"Più volte abbiamo chiesto all'Amministrazione maggiori controlli sulla gestione dell'impianto del Cassero, in particolare ulteriori analisi da affiancare alle verifiche annuali svolte ordinariamente da ARPAT.

Dopo l'incendio avevamo proposto che i campionamenti e gli esami potessero essere effettuati come controprova anche da laboratori privati accreditati e che nella Commissione Speciale istituita per far luce sull'evento calamitoso potesse entrare a far parte un tecnico specializzato esterno.

Le richieste non erano dettate da mancanza di fiducia negli organi di controllo preposti, ma dalla volontà di offrire una tutela il più possibile efficace e completa alla salubrità dell'ambiente e alla salute dei cittadini. L'Amministrazione però le ha sempre respinte, additandoci come malfidati e irrispettosi dell'operato di ARPAT e delle istituzioni.
La relazione finale dei lavori della  Commissione Speciale illustrata nella seduta consiliare di ieri sera, ha evidenziato una criticità di notevole spessore, e cioè che "alcune analisi effettuate sui rifiuti combusti sono state eseguite dal gestore" e che "i controlli sull'impianto vengono effettuati dallo stesso gestore". È normale secondo voi che l'ente competente in materia, invece di controllare per proprio conto il funzionamento della discarica, si fidi dei dati forniti da Pistoiambiente, che è il controllato? Questa procedura garantisce forse il principio di trasparenza e  la sicurezza dei cittadini?
Nella riunione del19 ottobre scorso il responsabile ARPAT di Pistoia ritiene che "è nell'interesse del gestore effettuare i controlli", ma il sequestro della discarica è stato disposto dalla magistratura proprio  perché dal 2013 l'azienda  ha accolto più di 30mila tonnellate di rifiuti non ammissibili  in discarica  omettendo di effettuare i controlli dovuti sul loro contenuto.
E l'Amministrazione cosa ha fatto? Ieri sera per esempio maggioranza e giunta hanno provato ad accusare la sottoscritta di aver male interpretato i verbali - anche se a me hanno sempre insegnato che i verbali si fanno proprio per non dare adito a interpretazioni- cercando di dare una spiegazione plausibile alle affermazioni del responsabile  ARPAT -peraltro non presente- salvo poi confermare di rito la fiducia nelle indagini della magistratura. 
La sicurezza pubblica va messa al primo posto con misure forti e concrete e non ci sono scuse che tengano per giustificare  un comportamento che non è andato in questa direzione. Non è l'opposizione che mette il dubbio di una sudditanza dell'ente comunale a Pistoiambiente, come sostiene l'Assessore Santucci: l'ambiguità dei rapporti traspare dai fatti, che i cittadini sono in grado di giudicare benissimo da soli".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: