Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 09:04 - 21/4/2018
  • 847 utenti online
  • 34672 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

L’ultima prova interregionale under 14 ha regalato molte soddisfazioni alla Chiti Scherma. La lunga maratona stagionale che ha portato gli atleti delle categorie più giovani a disputare ben tre prove nazionali, due interregionali e due regionali, si è conclusa sulle pedane di Arezzo

PODISMO

Domenica 15 aprile torna la kermesse sportiva  9° Trofeo CNA 10.000 City Run, la gara podistica competitiva (10 km) e ludico motoria (5 km) organizzata da CNA PENSIONATI TOSCANA CENTRO, Uisp e Associazione Silvano Fedi

ATLETICA CARIPIL

Sono nove le medaglie conquistate dalla società pistoiese ai Toscani Indoor Junior, Under16 e Under14. Spicca Alessio Geri che vince il titolo e poi piazza la seconda misura stagionale italiana dell’anno nel salto in alto con 1.86m fra gli Under16

CHITI SCHERMA

Grande e doppia soddisfazione per la Chiti Scherma che dal prossimo 16 aprile vedrà due suoi atleti convocasti per i campionati europei under 23, in programma a Yerevan, in Armenia

PODISMO

La “Silvano Fedi” continua impeterrita a mietere successi nelle gare podistiche, arrivando a quota 65 nei primi tre mesi d’attività

ATLETICA PISTOIA

Il titolo continentale arriva nella staffetta azzurra 4x200 ai Campionati Europei master indoor. A medaglia anche Renzo Romano (argento), Paola Paolicchi e Carlo Canaccini (bronzo)

ATLETICA CARIPIL

E’ iniziato nel migliore dei modi il 2018 per la società biancoverde: Giulia Cutini e Luca Mangani hanno centrato le finali degli Assoluti Italiani Indoor nella categoria “Promesse” nei 100 ostacoli e nelle prove multiple

PINOCCHIO SUGLI SCI

E' stata l’Austria a conquistare il Pinocchio d’Oro e il “Trofeo Giancarlo Guidi” come miglior nazione 2018. Pinocchio d’Argento e di Bronzo sono andati agli azzurri dei Team Italia A

ARTE

Il giorno venerdì 20 aprile alle ore 17,00 presso la Fondazione Conservatorio San Giovanni Battista, Corso Gramsci 37, viene presentato al pubblico il pannello n. 1 dell'opera MUNUS (2017) di Massimo Biagi

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE

Gli studenti saranno a disposizione dei visitatori sia ad Aprile che a Maggio, secondo il seguente calendario

LETTERATURA

Venerdì 6 aprile 2018, alle ore 16.00 presso l’Auditorium Tiziano Terzani della Biblioteca San Giorgio di Pistoia si terrà un Omaggio a Leone Piccioni. La letteratura come conversione alla vita

PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE
PISTOIA MINIMAL
di Simone Magli

Per scoprire piccoli dettagli di Pistoia, dando un’indicazione sul luogo dello scatto, ma senza svelare più di tanto, nella speranza che nei lettori si alimenti la voglia di osservare, stupirsi, conoscere angoli preziosi della città, magari fotografandoli a loro volta

ARTE

Gli scatti di Nicolò Begliomini raccolti nel terzo volume della collana Avvicinatevi alla Bellezza di Giorgio Tesi Editrice protagonisti di un allestimento ad alto pathos nella sede del Consiglio Regionale della Toscana

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
EURO 63. 000, 00

Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre .....
Vendo o scambio a 18 km da Bologna (Medicina) appartamento mansardato .....
La mostra si terrà presso lo spazio ArtistikaMente in Largo .....
Cerchiamo su Pistoia n. 3 ragazze disposte a fare da modelle .....
SERRAVALLE
Elena Bardelli: "Discarica del Cassero, l'amministrazione ha fatto il suo dovere?"

14/4/2017 - 12:09

SERRAVALLE

Elena Bardelli ci scrive:

 

"Più volte abbiamo chiesto all'Amministrazione maggiori controlli sulla gestione dell'impianto del Cassero, in particolare ulteriori analisi da affiancare alle verifiche annuali svolte ordinariamente da ARPAT.

Dopo l'incendio avevamo proposto che i campionamenti e gli esami potessero essere effettuati come controprova anche da laboratori privati accreditati e che nella Commissione Speciale istituita per far luce sull'evento calamitoso potesse entrare a far parte un tecnico specializzato esterno.

Le richieste non erano dettate da mancanza di fiducia negli organi di controllo preposti, ma dalla volontà di offrire una tutela il più possibile efficace e completa alla salubrità dell'ambiente e alla salute dei cittadini. L'Amministrazione però le ha sempre respinte, additandoci come malfidati e irrispettosi dell'operato di ARPAT e delle istituzioni.
La relazione finale dei lavori della  Commissione Speciale illustrata nella seduta consiliare di ieri sera, ha evidenziato una criticità di notevole spessore, e cioè che "alcune analisi effettuate sui rifiuti combusti sono state eseguite dal gestore" e che "i controlli sull'impianto vengono effettuati dallo stesso gestore". È normale secondo voi che l'ente competente in materia, invece di controllare per proprio conto il funzionamento della discarica, si fidi dei dati forniti da Pistoiambiente, che è il controllato? Questa procedura garantisce forse il principio di trasparenza e  la sicurezza dei cittadini?
Nella riunione del19 ottobre scorso il responsabile ARPAT di Pistoia ritiene che "è nell'interesse del gestore effettuare i controlli", ma il sequestro della discarica è stato disposto dalla magistratura proprio  perché dal 2013 l'azienda  ha accolto più di 30mila tonnellate di rifiuti non ammissibili  in discarica  omettendo di effettuare i controlli dovuti sul loro contenuto.
E l'Amministrazione cosa ha fatto? Ieri sera per esempio maggioranza e giunta hanno provato ad accusare la sottoscritta di aver male interpretato i verbali - anche se a me hanno sempre insegnato che i verbali si fanno proprio per non dare adito a interpretazioni- cercando di dare una spiegazione plausibile alle affermazioni del responsabile  ARPAT -peraltro non presente- salvo poi confermare di rito la fiducia nelle indagini della magistratura. 
La sicurezza pubblica va messa al primo posto con misure forti e concrete e non ci sono scuse che tengano per giustificare  un comportamento che non è andato in questa direzione. Non è l'opposizione che mette il dubbio di una sudditanza dell'ente comunale a Pistoiambiente, come sostiene l'Assessore Santucci: l'ambiguità dei rapporti traspare dai fatti, che i cittadini sono in grado di giudicare benissimo da soli".

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: