Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:11 - 24/11/2017
  • 468 utenti online
  • 26066 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
GINNASTICA ARTISTICA

La stagione agonistica 2017 della ginnastica volge al termine con le competizioni a squadre della categoria allievi, chiamate per l’ultima volta “Serie C”. 

HOCKEY

Lunedì 30 ottobre nella sala del Gonfalone di Palazzo di Giano si è svolto un incontro diplomatico tra l'Amministrazione comunale per la quale erano presenti il Sindaco Alessandro Tomasi e l'assessore allo sport Gabriele Magni e la delegazione del ministero malese rappresentata dal Dr. Subramaniam Rasamanickam.

CICLISMO

Nel 2017 che sta per concludersi, la società ciclistica amatoriale Avis Bike Pistoia, oltre ad avere organizzato la Granfondo cicloturistica della Toscana con più partecipanti, si è resa protagonista nei  vari circuiti granfondistici.

TENNIS

Sconfitta casalinga con onore (4-2) per il Tennis Club Pistoia contro i campioni italiani in carica del Campionato di Serie A maschile, il Park Tennis Genova.

SCHERMA

Il podio del trofeo Pegaso si tinge di arancione. Questa la bella sensazione cromatica che ha accompagnato i ragazzi della Chiti Scherma alla prima prova del circuito interregionale che da qualche anno viene organizzato con successo dal comitato regionale. 

SCHERMA

Interessante debutto stagionale per gli under 14 della Chiti che a La Spezia, alla prima prova interregionale, hanno portato a casa diversi risultati di prestigio. Su tutti, spicca la vittoria di Anna Bernini nella categoria bambine (2007)

MTB

Domenica 29 ottobre, gli stradisti e i bikers del gruppo pistoiese si sono dati appuntamento per disputare la tradizionale gara sociale. Questa volta il percorso portava tutti in cima all’impegnativa salita di Sanmommé

TENNIS

Sul campo dei Canottieri Aniene arriva la terza sconfitta consecutiva per il Tennis Club Pistoia, che rimane in coda del proprio girone del campionato di Serie A maschile alla fine delle partite di andata.

GIORNATA NAZIONALE DELL'ALBERO

Distretto Vivaistico Ornamentale e Comune di Pistoia piantano un albero in memoria di coloro che hanno reso grande il vivaismo pistoiese

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

Un cartellone di 7 appuntamenti in programma dal 26 novembre al 9 aprile, che ospita compagnie altamente qualificate e, in parte, attive non solo sul fronte del teatro per l’infanzia

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

FESTIVAL DELLA MAGIA

Sabato 18 novembre doppio appuntamento al Moderno per la quarta edizione del Festival della Magia di Pistoia: divertimento e tante sorprese fra maghi, prestigiatori, ventriloqui e illusionisti 

MOSTRA

Si parte sabato 11 novembre con una conferenza di Riccardo Spinelli. Dal 18 novembre al 30 dicembre visite guidate alla chiesa di Santa Maria degli Angeli e all'Oratorio del Santissimo Crocifisso

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

CINEMA

Il ciclo di film, che va da novembre 2017 a febbraio 2018, affronta l’analisi del fenomeno dell’immigrazione e del rispetto dei diritti umani, mettendo in luce aspetti poco conosciuti e riflessioni su un tema di estrema attualità

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vorrei segnalare un disservizio sul portale internet ASL Pistoia. .....
Per importante evento Wella cerchiamo su Pistoia e provincia .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
none_o
Arrestato boss mafioso latitante: deve scontare ergastolo per omicidio aggravato1

14/4/2017 - 11:45

La polizia di Stato ha tratto in arresto Concetto Bonaccorsi (classe 1961), inteso “u carateddu”, pregiudicato, latitante, irreperibile dal settembre 2016 – recluso presso il penitenziario di Secondigliano (NA), dopo avere beneficiato di un permesso premio di 3 giorni, non vi faceva rientro - colpito da ordine di esecuzione emesso dalla procura generale della Repubblica presso la Corte d’appello di Milano dovendo espiare la pena dell’ergastolo per il reato di omicidio aggravato, associazione per delinquere di stampo mafioso ed associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Le indagini condotte da personale della squadra mobile di Catania in collaborazione con la squadra mobile di Pistoia, hanno consentito di rintracciare Bonaccorsi in un appartamento di una villa ubicata in località Massa e Cozzile, ove è stato arrestato.

Bonaccorsi è lo storico capo bastone dell’omonima famiglia, intesa “Carateddi”, dell’organizzazione Cappello-Bonaccorsi, e vanta un curriculum criminale di assoluto valore, annoverando pregiudizi penali per associazione per delinquere di stampo mafioso, omicidi, distruzione di cadavere, reati in materia di stupefacenti ed armi, reati contro il patrimonio (rapine) ed altro. I particolari dell’operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà presso la sala riunioni della questura di Catania.
 
Nel 1991 Bonaccorsi venne arrestato dai carabinieri a Torino (dove si era trasferito) subito dopo aver pronunciato il fatidico "sì" ed essersi sposato. Ai militari aveva chiesto di poter concludere la cerimonia di nozze, prima che scattasse l'arresto e fosse portato in carcere.

Nell'allegato Pdf il comunicato della questura.


Fonte: Squadra Mobile
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra:




14/4/2017 - 17:25

AUTORE:
Addiopizzo Catania Onlus

Nel complimentarci con la Squadra Mobile di Catania per la cattura del boss dei "carateddi" Concetto Bonaccorsi, non possiamo non rilevare come nella lotta alla mafia siamo di fronte alla ennesima dimostrazione della inadeguatezza dell’attuale sistema normativo. Riteniamo, infatti, che la pretesa rieducazione dei mafiosi sia solo il frutto di una visione miope e ipocrita di una classe politica pronta a complimentarsi per i successi delle forze dell’ordine ma che nulla fa per evitare che i mafiosi continuino a godere di sconti e benefici. E’ da un anno che abbiamo depositato alla Camera e al Senato una proposta di modifica normativa per evitare che ciò accada senza che nessuno degli esponenti politici locali, accogliendo il nostro invito, abbia trovato anche solo il tempo per voler discutere seriamente del problema della certezza della pena, un problema che, evidentemente, riguarda solo la gente comune e non chi ha responsabilità politiche. A costoro chiediamo se ritengono giusto che siano i cittadini a dover pagare le migliaia di euro spesi per catturare chi, invece di scontare l'ergastolo, si trovava tranquillamente in permesso premio impegnato a fare un barbecue, se ritengono giusto che si riducano del 50% i fondi destinati alle intercettazioni, strumento di fondamentale importanza nella lotta alla mafia. Ai cittadini chiediamo semplicemente di far sentire la loro voce e firmare la petizione sulla certezza della pena https://goo.gl/z5LTk3 per sostenere la proposta depositata alla Camera e al Senato.