Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 05:04 - 24/4/2017
  • 408 utenti online
  • 14332 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA


Sulle pedane di Assisi i colori arancioni sono saliti per ben quattro volte sul podio. Nella categoria giovanissimi è arrivata la vittoria di Giacomo Bernini con al suo fianco (terzo) Fabio Mastromarino.

ATLETICA

A Pontedera in grande evidenza la società pistoiese che porta a casa 80 metri, 150 metri, 300 ostacoli e staffetta 4x100 più l’argento nel salto in lungo. Nella classifica per società, primo posto al termine di questa tappa

CHITI SCHERMA

Si tratta di un risultato di grande spessore, soprattutto in vista delle convocazioni per i campionati europei di categoria, che si disputeranno a Minsk alla fine di questo mese

PODISMO

Ancora un  appuntamento podistico fissato in via Enrico Fermi a Pistoia dove domenica si corre l'ottava edizione della “Cna 10.000 City Run” sulla distanza di 10 chilometri per i competitivi e di 4 e 10 mila metri per i camminatori della ludico motoria

PINOCCHIO SUGLI SCI

La Fase Internazionale della 35° edizione di Pinocchio Sugli Sci è entrata nel vivo questa mattina (venerdì 31 marzo) con la prova di Slalom Speciale in due manches per ogni categoria in gara

HOCKEY PISTOIA


Una formazione arancione in emergenza atleti compie un colpaccio in casa del coriaceo Rassemblement Torino con una gara tutta umiltà e sacrificio

TRAIL


La sezione TRAIL della Silvano Fedi è stata presente in alcune manifestazioni, non solo sul territorio nazionale ma addirittura in Irlanda

ATLETICA PISTOIA

Dodici premi individuali, più uno di squadra, ricevuti dalla società bluarancio nel corso della Festa dell'Atletica Toscana che si è svolta a Firenze

 
MOSTRA

L’Associazione Ecomuseo della Montagna Pistoiese è lieta di invitarvi sabato 22 aprile alle ore 16.30 presso il suo Punto Informativo Palazzo Achilli all'inaugurazione della mostra “Valerio Pagliai, manualità e ingegno”.

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

CINEMA

Il programma delle due giornate, organizzato dall’associazione PromoCinema e curato dal professore Roy Menarini, accoglierà interventi  in ambito accademico, esperienze di critica 2.0 e 3.0, incontri con esperti di nuovi media e un laboratorio di video-saggi

LEGGERE LA CITTA'

Il percorso fotografico può essere visitato da giovedì 6 a martedì 18 aprile, nell’atrio del Tribunale, dalle 9 alle 20

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

LEGGERE LA CITTA'

Dal 6 al 9 aprile Museo Civico e Palazzo Fabroni potranno essere visitati liberamente dalle 10 alle 23. Allestite negli spazi pubblici cittadini anche cinque nuove mostre, come quella dedicata a Giovanni Michelucci e quella sui circoli ricreativi pistoiesi

Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Milano ecco il sogno per i tanti che cercavano e cercano .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
PISTOIA
Venerdì 14 aprile in sala Bigongiari incontro di presentazione di “Come la vuoi, la San Giorgio?”

12/4/2017 - 14:33

PISTOIA
Venerdì 14 aprile alle 17.30 in sala Bigongiari si terrà un incontro di presentazione di “Come la vuoi, la San Giorgio?”, la campagna fotografica, realizzata dal fotografo Massimo Luca Carradori, per sensibilizzare tutti i frequentatori della biblioteca ad un uso più corretto e consapevole di spazi, arredi, strumenti e libri.
Saranno presenti all’incontro la direttrice Maria Stella Rasetti, il fotografo Carradori e i volontari che hanno partecipato alla campagna fotografica mettendo a disposizione la propria immagine per far passare il messaggio del rispetto dei beni e degli spazi di cui tutti possono usufruire.
 
I primi risultati della campagna di sensibilizzazione saranno presentati venerdì 14 aprile alle 17 in sala Bigongiari.
Il fotografo pistoiese Massimo Luca Carradori ha messo gratuitamente a disposizione le proprie competenze tecniche per realizzare una serie di scatti in grado di ritrarre gli effetti dei cattivi comportamenti in biblioteca. Lo scopo è quello di valorizzare i comportamenti all’insegna del rispetto delle persone e delle cose.
Le fotografie saranno successivamente esposte all’interno della biblioteca.
 
Durante l’incontro la direttrice della San Giorgio, Maria Stella Rasetti, presenterà il contesto complessivo all’interno del quale si pone la campagna, che durerà per tutto il 2017, illustrando anche le azioni migliorative per rendere più gradevole la permanenza all’interno della struttura. Seguirà l’intervento di Carradori, che presenterà in anteprima una selezione degli scatti finora realizzati, illustrando le scelte condotte e raccontando la “storia” che si può leggere in controluce.
La biblioteca San Giorgio è uno degli edifici pubblici più frequentati di Pistoia. In dieci anni di vita si stima che siano stati oltre tre milioni i visitatori che ne hanno varcato la soglia, decretandone da subito il  pieno successo come primo “contenitore culturale” della città.
Un uso così continuativo della struttura ha certamente messo alla prova strumenti, arredi e le componenti tecnologiche presenti nell’edificio, che in alcuni casi sono stati sostituiti e rinnovati (ad esempio i computer), mentre in altri casi sono andati incontro ad un naturale deperimento che ne ha parzialmente ridotto l’impiego o comunque ha messo in evidenza i segni del tempo.
 
Tra le migliaia di frequentatori giornalieri, c’è stato qualcuno che non ha saputo cogliere la straordinaria opportunità offerta a tutti ma ha sciupato o distrutto ciò che stava usando: è così che la cronaca quotidiana della San Giorgio ha registrato tavoli ricoperti di scritte incise col coltello sulla superficie di legno, lavandini distrutti a calci, pezzi di computer asportati.
Accanto a queste gravi azioni, si sono contate invece migliaia di casi di inciviltà: bottiglie di plastica abbandonate ovunque, cartacce lasciate sui tavoli a pochi metri dai cestini della raccolta differenziata, cicche di sigarette disseminate nel prato, orme di scarpe sulla stoffa di poltrone appena acquistate o sui muri appena imbiancati, i bagni resi costantemente inutilizzabili.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: