Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 09:09 - 26/9/2017
  • 517 utenti online
  • 20155 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
PISTOIA

Sono trascorsi ormai alcuni mesi dall’ottava edizione della GF Pissei Edita Pucinskaite, archiviata come l’edizione dei record.  Ma l’Avis Bike Pistoia, organizzatore della manifestazione benefica e culturale, ha voluto riunire tutti i collaboratori e volontari per offrire una cena e ringraziare ancora

HOCKEY

Ebbene sì, con il triangolare disputato presso il campo barca di Bologna, alla presenza della Lazio e del Bologna stesso, è iniziata ieri la stagione delle giovanili della società arancione, che ha visto il battesimo di una nuova squadra femminile

PODISMO

Il Trail del Montanaro è una manifestazione sportiva che si articola in due diverse competizioni di corsa podistica in montagna ed una passeggiata non agonistica nell’ambiente naturale

MTB

La gara di Torri che costituisce la 4° ed ultima prova del  Circuito MTB Etruria, si svolge nello scenario ricco di fascino  dell’entroterra pistoiese, con partenza ed arrivo nel caratteristico borgo montano di Torri, viene anticipata di una settimana per evitare sovrapposizioni con altre gare

ATLETICA

Argento per Paola Paolicchi e bronzo per Renzo Romano alla rassegna continentale Master di Aahrus

GOLF

Trionfo per il presidente del Golf Club Quarrata Fabio Giuliani al Trofeo Regionale Toscano di doppio, tenutosi quest’anno al Golf Castelfalfi, che con Lorenzo Barsella si aggiudicano il primo posto grazie alla “foursome”

PODISMO

E’ una corsa molto partecipata anche da grandi talenti del podismo, ma i tempi da battere rimangono quelli di Daniele Milani, 40.40, stabilito nel 1995, e quello femminile  di 50.25 di Sabrina Zacchei stabilito nel 1993

ATLETICA

Dopo le tre tappe toscane, l’Atletica Caripil Pistoia sogna di tornare a disputare le finali Nazionali a squadre a distanza di 11 anni dall’ultima volta: ecco tutti i risultati ottenuti

CINEMA

In programma 33 eventi tra proiezioni, presentazioni, incontri con gli autori e iniziative collaterali. Tra gli ospiti Sergio Martino e Luc Merenda, con un omaggio al giallo all’italiana degli anni ‘70

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

TEATRO

L’edizione di “Infanzia e città” riparte dalla figura di Pinocchio, archetipo della selvatichezza e dell’irriverenza dell’infanzia

MUSICA

Otto i concerti in abbonamento, in programma fino al 6 maggio 2018: un cartellone musicale che proporrà un repertorio ricco e affascinante

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

IL FUNARO

Da sabato 16 a venerdì 22 settembre, dalle ore 18, al Funaro di Pistoia va in scena in debutto nazionale “Il Filo di Arianna”, primo lavoro di Enrique Vargas con il Teatro de los Sentidos, primo grande spettacolo labirinto per uno spettatore alla volta

DENTRO PISTOIA
di Simone Magli

Con questa nuova rubrica, “Dentro Pistoia”, vi accompagnerò nella parte più intima di Pistoia, con le mie poesie visive. Armato di Iphone ed entusiasmo, immortalerò segreti e tradizioni della nostra città

BIBLIOTECHE

Settembre sarà costellato da tre grandi eventi: la mostra di Kiefer, un convegno internazionale e il Bibliopride. A questi tre grandi eventi si aggiunge, naturalmente, una miriade di corsi, presentazioni, proiezioni, incontri, mostre

Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Una vasta prateria
campi e prati incolti
un ex soldato .....
Vendo 1 bancale di pellet di abete di produzione locale (in sacchetti .....
Giovedì 30 Marzo 2017 ore 21 presso Caffetteria Il Moderno ad .....
Persona sola cerca a Pistoia piccolo appartamento 40/ 50 mq. .....
Spett/ le redazione "ITirreno"

Questa mia mail, per mettervi .....
PISTOIA
Venerdì 14 aprile in sala Bigongiari incontro di presentazione di “Come la vuoi, la San Giorgio?”

12/4/2017 - 14:33

PISTOIA
Venerdì 14 aprile alle 17.30 in sala Bigongiari si terrà un incontro di presentazione di “Come la vuoi, la San Giorgio?”, la campagna fotografica, realizzata dal fotografo Massimo Luca Carradori, per sensibilizzare tutti i frequentatori della biblioteca ad un uso più corretto e consapevole di spazi, arredi, strumenti e libri.
Saranno presenti all’incontro la direttrice Maria Stella Rasetti, il fotografo Carradori e i volontari che hanno partecipato alla campagna fotografica mettendo a disposizione la propria immagine per far passare il messaggio del rispetto dei beni e degli spazi di cui tutti possono usufruire.
 
I primi risultati della campagna di sensibilizzazione saranno presentati venerdì 14 aprile alle 17 in sala Bigongiari.
Il fotografo pistoiese Massimo Luca Carradori ha messo gratuitamente a disposizione le proprie competenze tecniche per realizzare una serie di scatti in grado di ritrarre gli effetti dei cattivi comportamenti in biblioteca. Lo scopo è quello di valorizzare i comportamenti all’insegna del rispetto delle persone e delle cose.
Le fotografie saranno successivamente esposte all’interno della biblioteca.
 
Durante l’incontro la direttrice della San Giorgio, Maria Stella Rasetti, presenterà il contesto complessivo all’interno del quale si pone la campagna, che durerà per tutto il 2017, illustrando anche le azioni migliorative per rendere più gradevole la permanenza all’interno della struttura. Seguirà l’intervento di Carradori, che presenterà in anteprima una selezione degli scatti finora realizzati, illustrando le scelte condotte e raccontando la “storia” che si può leggere in controluce.
La biblioteca San Giorgio è uno degli edifici pubblici più frequentati di Pistoia. In dieci anni di vita si stima che siano stati oltre tre milioni i visitatori che ne hanno varcato la soglia, decretandone da subito il  pieno successo come primo “contenitore culturale” della città.
Un uso così continuativo della struttura ha certamente messo alla prova strumenti, arredi e le componenti tecnologiche presenti nell’edificio, che in alcuni casi sono stati sostituiti e rinnovati (ad esempio i computer), mentre in altri casi sono andati incontro ad un naturale deperimento che ne ha parzialmente ridotto l’impiego o comunque ha messo in evidenza i segni del tempo.
 
Tra le migliaia di frequentatori giornalieri, c’è stato qualcuno che non ha saputo cogliere la straordinaria opportunità offerta a tutti ma ha sciupato o distrutto ciò che stava usando: è così che la cronaca quotidiana della San Giorgio ha registrato tavoli ricoperti di scritte incise col coltello sulla superficie di legno, lavandini distrutti a calci, pezzi di computer asportati.
Accanto a queste gravi azioni, si sono contate invece migliaia di casi di inciviltà: bottiglie di plastica abbandonate ovunque, cartacce lasciate sui tavoli a pochi metri dai cestini della raccolta differenziata, cicche di sigarette disseminate nel prato, orme di scarpe sulla stoffa di poltrone appena acquistate o sui muri appena imbiancati, i bagni resi costantemente inutilizzabili.

 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: