Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 10:05 - 22/5/2019
  • 639 utenti online
  • 29997 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Resta comunque un 4° posto di tutto rispetto che lascia la compagine pistoiese ai vertici nazionali. E ora tocca alle ragazze, che a giugno a Palermo dovranno lottare per conquistare la salvezza in serie A/1.

BILIARDO

Si ritorna in Italia e più precisamente a Pistoia. Il palazzetto dello sport cittadino, il PalaCarrara, ospiterà i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali della rassegna Iridata, giunta alla sua 24° edizione

CALCIO

È con profonda amarezza che dobbiamo purtroppo prendere atto che il calcio a Pistoia sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia quasi centenaria: eppure siamo nella terza serie professionistica nazionale e, almeno finora, non abbiamo corso seri pericoli di retrocessione

BASKET

"Con i giocatori ho toccato spesso il tasto dell'amor proprio: la situazione è difficilissima, ma finire al meglio la stagione, anche sul piano individuale, può per ognuno di loro essere importante anche per il futuro. Proverò a far sì che i ragazzi prendano questo aspetto di natura personale per mettere insieme una buona prova di squadra"

ATLETICA

I migliori lanciatori over 35 d'Italia si sono dati appuntamento al campo scuola il 27 e 28 aprile scorsi. Pistoia sede di fiducia della FIDAL 

BASKET

Anche se virtualmente poi dovremo aspettare i risultati di domenica, non sono abituato a buttare la palla in tribuna: mi sembra evidente che per la situazione in cui siamo, per la classifica e per i numeri, domani è la nostra ultima chance

BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

Fernando Aramburu ai Dialoghi sull'Uomo

La difficoltà di convivere, l’odio, la vendetta sono da sempre temi centrali della letteratura di tutti i tempi. Lo sono anche del romanzo Patria e dei racconti di Dopo le fiamme di Fernando Aramburu, uno degli scrittori più amati degli ultimi anni

ARTE

Domenica 12 maggio dalle ore 17, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra di disegni di Alessandro Sarteschi, "Imprendibile orizzonte".

TEATRO

Asciutto e sincero, empatico e semplice, costruito con l'amichevole supervisione de Gli Omini, Passo dopo arriva in Segheria, con una chitarra, una voce e un pianoforte

POESIA

Venerdì 10 maggio SassiScritti organizza a Pistoia Le cose illuminate una passeggiata poetica e musicale per ricordare Sergio Salabelle che, attraverso la libreria Les Bouquinistes ha costruito un centro di cultura e aggregazione importante per la città

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
EXPO RURALE 2013
Expo Rurale 2013: la Provincia di Pistoia protagonista

11/9/2013 - 13:22

Torna Expo Rurale Toscana, la manifestazione dedicata al mondo rurale e promossa dalla Regione Toscana, in programma alla Fortezza da Basso di Firenze dal 12 al 15 settembre, all’interno della quale la Provincia di Pistoia, anche per quest’anno, è presente con la filiera del florovivaismo e con Vestire il Paesaggio.
 
Uno stand di oltre 300 mq, progettato e allestito dalla Provincia, accoglierà la produzione florovivaistica pistoiese: una sorta di arcobaleno di piante arricchito con opere di arte topiaria e una apposita sezione riservata alla progettazione del verde e del paesaggio.
 
Expo Rurale Toscana 2013 anticipa i temi dell’ Expo 2015 (l’evento internazionale previsto a Milano dal 1 maggio al 31 ottobre 2015) e si configura come un’ occasione importante per conoscere la storia, il presente e il futuro del mondo rurale in Toscana. Anche in questa edizione la Regione ha chiesto la collaborazione delle Province per rappresentare le realtà rurali del territorio e la Provincia di Pistoia partecipa con la filiera del florovivaismo nostrano.
 
Durante i quattro giorni della manifestazione Pistoia sarà presente con due aree espositive: una, di circa 290 mq, collocata presso il Padiglione Spadolini della Fortezza da Basso, progettata e allestita dalla Provincia e dedicata alla filiera del florovivaismo; l’altra, uno stand di 24 mq situato presso il Padiglione Cavaniglia, denominata “Le idee per il tuo verde di Vestire il Paesaggio”, dedicata al paesaggio e alla progettazione.
Il progetto ha previsto il coinvolgimento di vivaisti e produttori, a rappresentare l’intera filiera florovivaistica regionale, con un’ampia esposizione di essenze: piante da esterno e interno, agrumi, fiori e fronde, arte topiaria, un’ampia collezione di rose, piante grasse e di olivo in varie forme.
Nello spazio della filiera del florovivaismo saranno presenti anche la Società Orticola Toscana con i propri esperti e una rappresentazione di arte topiaria toscana dedicata ai bambini, con i personaggi dei cartoni animati. Una parte dell’area sarà arricchita dalla presenza delle rose pistoiesi, con la possibilità di ripercorrere la storia del vivaismo di altri tempi attraverso la mostra dei cataloghi artistici e storici di Vestire il Paesaggio 2013. All’interno del Padiglione Cavaniglia, invece, nello stand della Regione Toscana, sarà esposta la riproduzione in arte topiaria a grandezza naturale del pozzo del Leoncino di Piazza della Sala (che ha già rappresentato la nostra città alla fiera di Accenta in Belgio lo scorso settembre). Non poteva mancare una mostra dedicata a pinocchi, con il Pinocchio verde in arte topiaria donato dalla Giorgio Tesi Group,  sponsor dei mondiali di ciclismo.
 
Durante i giorni della manifestazione, infine, sempre presso lo spazio del Padiglione Spadolini, saranno organizzate attività di animazione per le scuole e per i visitatori, dedicate alle varie realtà della filiera florovivaistica; al Padiglione Cavaniglia i visitatori potranno interfacciarsi direttamente con uno spazio dedicato alla progettazione del verde; tra le attività coordinate, il giorno 15 settembre è previsto un seminario  dedicato alla “Domotica a servizio del florovivaismo” ( tenuto dall’azienda pistoiese Domus Sistemi, che ha collaborato anche all’edizione 2013 di Vestire il Paesaggio).
 
Non solo, quest’anno l’Assessorato all’agricoltura della Regione Toscana ha chiesto la collaborazione di Pistoia per l’allestimento a verde di tutta la Fortezza nei giorni della manifestazione.
Il servizio pianificazione territoriale, S.I.T., turismo, promozione risorse del territorio della Provincia ha curato l’organizzazione, la progettazione e il reperimento delle piante; i produttori del Distretto vivaistico ornamentale pistoiese e del Distretto floricolo interprovinciale Lucca – Pistoia si sono offerti per fornire le numerosissime essenze (circa 350) necessarie per l’allestire tutta l’area.
 
Nell’ambito degli allestimenti dei due Distretti e delle attività previste nello spazio di filiera, un particolare contributo è stato offerto da: FloraToscana, Coripro, Vannucci Piante, Arte Topiaria Toscana, Romiti e Giusti, Rose Barni, Vivai Drovandi Paolo, Giorgio Tesi Group, Accademia Italiana del Giardino dell’Azienda Piante Mati, Società Toscana di Orticoltura, Vivai Piante Stanghini Gilberto, Vignoli Vivai, Domus Sistemi di Paolo Capecchi e Agr. Paesaggista Francesca Giurranna.
 
L’appuntamento con l’inaugurazione di Expo Rurale è per tutti giovedì 12 settembre ore 12, presso la Fortezza da Basso, al padiglione Cavaniglia. Saranno presenti il presidente della Provincia, Federica Fratoni, l’assessore provinciale all’agricoltura, Mauro Mari, il Dirigente Area Pianificazione strategica territoriale della Provincia, Renato Ferretti, e il presidente del Distretto vivaistico pistoiese, Vannino Vannucci.
 
“Anche quest’anno Pistoia con la Provincia e la filiera del florovivaismo partecipano a  Expo Rurale, con una presenza importante, ricca di qualità, professionalità e idee – sottolinea il dirigente Area pianificazione strategica territoriale della Provincia, Renato Ferretti – Pistoia con il Distretto rurale vivaistico - ornamentale rappresentano il cuore del vivaismo italiano e sono leader sui mercati internazionali per le piante ornamentali e per le produzioni tipiche, dalla coltivazione in vaso di agrumi, all’arte topiaria. Più di 5.200 ettari di terreni coltivati, con circa 1000 ettari di vasetteria, 1500 aziende e oltre 5500 addetti, 2500 lavoratori dipendenti: sono numeri che descrivono l’eccellenza di un sistema fatto di aziende agricole, in prevalenza a conduzione familiare, che investono molte delle loro risorse in innovazioni tecnologiche. Va crescendo la consapevolezza che, per una migliore qualità della vita, occorre aver più verde intorno e mi auguro che si sviluppi una sempre più proficua collaborazione fra tutti i vari Paesi a vocazione florovivaistica per soddisfare la crescente domanda di verde”. 
 
 
 
 

Fonte: Provincia di Pistoia
 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: