Skin ADV
La Voce di Pistoia
  • 08:05 - 21/5/2019
  • 779 utenti online
  • 25184 visite ieri
  • [protetta]
  • Cerca:
In evidenza:  
SCHERMA

Resta comunque un 4° posto di tutto rispetto che lascia la compagine pistoiese ai vertici nazionali. E ora tocca alle ragazze, che a giugno a Palermo dovranno lottare per conquistare la salvezza in serie A/1.

BILIARDO

Si ritorna in Italia e più precisamente a Pistoia. Il palazzetto dello sport cittadino, il PalaCarrara, ospiterà i biliardi sui quali si disputeranno le fasi finali della rassegna Iridata, giunta alla sua 24° edizione

CALCIO

È con profonda amarezza che dobbiamo purtroppo prendere atto che il calcio a Pistoia sta vivendo uno dei periodi più bui della sua storia quasi centenaria: eppure siamo nella terza serie professionistica nazionale e, almeno finora, non abbiamo corso seri pericoli di retrocessione

BASKET

"Con i giocatori ho toccato spesso il tasto dell'amor proprio: la situazione è difficilissima, ma finire al meglio la stagione, anche sul piano individuale, può per ognuno di loro essere importante anche per il futuro. Proverò a far sì che i ragazzi prendano questo aspetto di natura personale per mettere insieme una buona prova di squadra"

ATLETICA

I migliori lanciatori over 35 d'Italia si sono dati appuntamento al campo scuola il 27 e 28 aprile scorsi. Pistoia sede di fiducia della FIDAL 

BASKET

Anche se virtualmente poi dovremo aspettare i risultati di domenica, non sono abituato a buttare la palla in tribuna: mi sembra evidente che per la situazione in cui siamo, per la classifica e per i numeri, domani è la nostra ultima chance

BASKET

In una situazione oggettivamente molto difficile, sarà importante per Pistoia riuscire a controllare anche l'aspetto emotivo: "E' una delle cose che ci sono mancate contro Torino -spiega Moretti- dal momento che per non aver saputo controllare i nervi abbiamo regalato ai nostri avversari tre possessi e sette tiri liberi"

BASKET

Finisce 81-78 al termine di una gara combattutissima: Pistoia, condannata anche dagli episodi, vede allontanarsi la salvezza.

Fernando Aramburu ai Dialoghi sull'Uomo

La difficoltà di convivere, l’odio, la vendetta sono da sempre temi centrali della letteratura di tutti i tempi. Lo sono anche del romanzo Patria e dei racconti di Dopo le fiamme di Fernando Aramburu, uno degli scrittori più amati degli ultimi anni

ARTE

Domenica 12 maggio dalle ore 17, presso Lo Spazio di via dell’ospizio, verrà inaugurata la mostra di disegni di Alessandro Sarteschi, "Imprendibile orizzonte".

TEATRO

Asciutto e sincero, empatico e semplice, costruito con l'amichevole supervisione de Gli Omini, Passo dopo arriva in Segheria, con una chitarra, una voce e un pianoforte

POESIA

Venerdì 10 maggio SassiScritti organizza a Pistoia Le cose illuminate una passeggiata poetica e musicale per ricordare Sergio Salabelle che, attraverso la libreria Les Bouquinistes ha costruito un centro di cultura e aggregazione importante per la città

STORIA

25 APRILE 2019 Festa di Liberazione, omaggio alla Resistenza Ore 11 - Piazza della Resistenza – Pistoia - Cerimonia al monumento ai caduti. Ore 12 – Piazza del Duomo – Pistoia - Concerto Bande. Organizzata da CUDIR Pistoia.

MOSTRA

Proseguirà nel Battistero di San Giovanni in Corte fino a domenica 2 giugno 2019 (apertura tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 18) l'esposizione del Crocifisso di Jorio Vivarelli, insieme alle fotografie di Aurelio Amendola

TEATRO

La compagnia de Gli Omini lancia gli ultimi appuntamenti che completeranno la micro-stagione di spettacoli cominciata a gennaio 2019 in Segheria, lo spazio pistoiese in zona Sant’Agostino

MOSTRA

Venerdì 12 aprile alle ore 18 la Fondazione Marino Marini di Pistoia inaugura la personale della fotografa cinese Gao Yuan. La mostra rimarrà aperta fino al 16 giugno e propone laboratori per bambini condotti dalla stessa Yuan

Non ho bisogno di te, ho voglia di te. vita mia
Non .....
Mai sarebbe andata,
ma in qualche modo
lasciai .....
Dal libro
"PER MIA FORTUNA, AMANDO, MI SONO ROVINATO .....
Il consenso delle stelle

Esiste una favola vera
dove .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Il mio amico francesco Nesci, reduce da un ischemia nel 2017, .....
Pescia, centro storico, 3° piano.
Tre vani e ½ di mq. 60 .....
Randstad Italia Spa

Ricerca

per ALIA Servizi Ambientali .....
SAMBUCA PISTOIESE
Il Comune ricorre al TAR per la chiusura dell'ufficio postale di Treppio

4/3/2013 - 22:36

Ricorso legale contro Poste Italiane:
il Sindaco e la Giunta di Sambuca Pistoiese contestano la chiusura dell'Ufficio Postale di Treppio.
 
E' stato depositato nei giorni scorsi al Tribunale Regionale Amministrativo del Lazio, sede di Roma, il ricorso proposto dal Comune di Sambuca Pistoiese contro la decisione di Poste Italiane di procedere alla chiusura dell'Ufficio postale di Treppio. E' stata questa la mossa del Sindaco Marcello Melani a fronte dell'improvvida decisione di Poste Italiane che - come si ricorderà - lo scorso 18 dicembre, senza alcun previo confronto nè con l'Amministrazione Comunale nè tanto meno con i cittadini, aveva unilateralmente disposto la chiusura dell'ufficio di Treppio.
Da allora per i residenti di Treppio e per quelli dei paesi e delle frazioni limitrofe sono cominciati i disagi, vista la notevole distanza degli uffici postali rimasti sul territorio. Si pensi che lo sportello postale più "vicino" (si fa per dire) è divenuto quello di Taviano, distante da Treppio almeno 15 chilometri: una  distanza davvero eccessiva, specie per la popolazione più anziana e per quella priva di mezzi di locomozione privati, ancor più nel periodo invernale, quando neve e ghiaccio rendono difficoltose le comunicazioni in montagna.
 
Il ricorso presentato dal Comune, assistito dagli avv. Silvia Ginanni e Lidia Martini del foro di Pistoia, si fonda su una serie articolata di profili di illegittimità della decisione di chiusura adottata da Poste Italiane: profili che poggiano tutti sul presupposto per cui il servizio universale postale - configurandosi quale servizio essenziale di preminente interesse pubblico - deve essere organizzato avendo a riferimento la garanzia di accesso per tutti gli utenti, che non possono pertanto  essere discriminati in base a considerazioni di collocazione geografica o di condizione personale. Il ricorso, in particolare, evidenzia come la decisione di Poste violi, sotto numerosi profili, la normativa italiana e comunitaria che assicura la fornitura del servizio postale universale in tutti i punti del territorio nazionale, incluse le situazione particolari delle zone rurali e montane e delle isole minori.
Con il ricorso inoltre si censura anche la circostanza per cui la chiusura si fonda esclusivamente su pretese ragioni di disequilibrio economico dell'ufficio: ragioni che - oltre che non provate e non suffragate da dati e numeri - non sarebbero in ogni caso di per sè sole sufficienti a giustificare una tale decisione, dal momento che il servizio pubblico universale deve necessariamente essere assicurato anche in condizioni di potenziale diseconomicità, in quanto riconosciuto come elemento imprenscindibile di coesione economica e sociale di una collettività.
Con il ricorso viene impugnata - oltre alla decisione di chiusura dell'ufficio di Treppio - anche un  decreto del Ministero dello Sviluppo Eonomico del 7 ottobre 2008, (ministro Scajola Governo Berlusconi) presupposto alla decisione stessa di chiusura: si tratta del decreto che fissa i criteri di distribuzione degli uffici postali in base a criteri di distanza massima chilometrica al punto di accesso più vicino e che, tuttavia, nel caso di Treppio,  non assicurare garanzie minime di accessibilità al servizio postale.
 
“La decisione del contenzioso" - ha dichiarato il primo cittadino di Sambuca, Marcello Melani "scaturisce dalla consapevolezza del disagio che stanno vivendo i cittadini di Treppio e dintorni: non ci arrendiamo all'idea dello smantellamento progressivo di servizi essenziali, quale quello postale, e pertanto - pur consapevoli delle difficoltà del contenzioso - andremo fino in fondo nella difesa dei diritti dei cittadini della montagna. So che l'Amministrazione Provinciale di Pistoia ha intenzione di costituirsi in giudizio a sostegno delle ragioni del Comune: è una iniziativa opportuna che evidenzia come da parte delle Istituzioni locali rappresentative vi sia unità di intenti nella difesa dei diritti dei cittadini alla fruizione dei servizi".
 
Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha intanto fissato per il prossimo 14 marzo l'udienza in cui verrà discussa la richiesta, avanzata dal Comune, di sospensione del provvedimento di chiusura, nelle more della decisione sul merito: a breve dunque si saprà se - in attesa della pronuncia definitiva - l'ufficio postale di Treppio potrà essere riaperto al pubblico.


Traviano, 4 marzo 2013.

 

Marcello Melani
Sindaco



 
+  INSERISCI IL TUO COMMENTO
Nome:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
EMail:

Minimo 0 - Massimo 50 caratteri
Titolo:

Minimo 3 - Massimo 50 caratteri
Testo:

Minimo 5 - Massimo 10000 caratteri

codice di sicurezza Cambia immagine

Inserisci qui il codice di sicurezza
riportato sopra: